Tonino Lamborghini Digital: una nuova realtà nel panorama IT

Tonino Lamborghini Digital: una nuova realtà nel panorama IT

L'industria tecnologica assiste all'approdo di un nuovo brand: si tratta di Tonino Lamborghini Digital, che vuole portare anche nel mondo dei computer il design dello stile italiano. Le attività saranno focalizzate inizialmente sul mondo IT, per poi aggredire anche il mercato Consumer

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Mercato
 

Introduzione

E' nella cornice dell'hotel Tonino Lamborghini di Collecchio, Parma, che Tonino Lamborghini Digital presenta la nuova linea di computer che si fregiano del marchio e della firma di una delle più importanti aziende di design del panorama italiano, riconosciuta in tutto il mondo.

Prima di passare in rassegna i prodotti, è necessaria una piccola premessa per spiegare chi sia Tonino Lamborghini Digital, partendo dalle origini. E' nel 1981 che nasce la Tonino Lamborghini Styles and Accessories, quando il fondatore Tonino Lamborghini, erede di Ferruccio, disegna e firma il suo primo orologio. L'obiettivo è quello di dare vita ad un nuovo marchio di prestigio, con la reinterpretazione dei valori storici e della simbologia identificativa della famiglia Lamborghini.

Con lo slogan "Puro Talento Italiano" Tonino Lamborghini vuole portare l'italianità nel mondo. A partire dalla seconda metà degli anni ottanta per arrivare fino ai giorni nostri, Tonino Lamborghini firma il design di una vasta serie di prodotti: orologi, occhiali, profumi, accessori in pelle, oggetti d'arredamento, linee di abbigliamento per estendere il concetto di lusso ai prodotti capaci di evocare un mondo caratterizzato da tecnologia e innovazione.


Tonino Lamborghini, presidente del Gruppo Tonino Lamborghini

Tonino Lamborghini Digitial è il marchio nato nel mese di dicembre 2009, a seguito di un accordo tra Tonino Lamborghini e l'azienda italiana HPC, già esclusivista della gestione e distribuzione dei prodotti IT a marchio Hyundai, con lo scopo di entrare sul mercato IT con una linea di prodotti capace di ricalcare quelli che sono i tratti distintivi del brand Tonino Lamborghini.

I prodotti IT sono solamente il primo passo che Tonino Lamborghini Digital compie sul mercato: a partire dal prossimo anno, infatti, l'azienda prevede di aggredire anche il mercato dell'elettronica di consumo. Nulla di preciso è stato dettagliato, ma tra le prime soluzioni CE proposte da Tonino Lamborghini Digital potrebbe esserci una reinterpretazione del concetto di televisione.

HPC srl opera grazie alla "consorella" NT Gate, società dedicata alle vendite e nata appositamente per seguire al meglio la clientela, per rivolgersi a business partner e rivenditori, mentre per quanto concerne il canale Tonino Lamborghini Digital sarà sempre NT Gate a fungere da collante tra Tonino Lamborghini Group e i partner Tonino Lamborghini nel mondo.

Per i prodotti Tonino Lamborghini Digital e in relazione al solo mercato italiano, HPC si è fissata un obiettivo di fatturato di 2 milioni di euro per il periodo 2010-2011 e di 3 milioni di euro per il periodo 2011-2012. Il raggiungimento degli obiettivi sarà condotto tramite un'attenta attività di marketing, volta a comunicare che Tonino Lamborghini non è più solo un brand nel mondo del lusso ma anche un nuovo marchio nel mondo dell'information tecnology, ed una strategia che prevede due distinti programmi di affiliazione con i buisness partner, a seconda del fatturato generato da questi ultimi.

A scanso di equivoci, è importante precisare che i prodotti Tonino Lamborghini Digital non hanno nulla a che spartire con le soluzioni Asus Lamborghini già presenti sul mercato: questi ultimi, infatti, sono prodotti realizzati con la collaborazione tra l'azienda taiwanese e Automobili Lamborghini, azienda che, commercialmente parlando, nulla ha a che vedere con Tonino Lamborghini srl.

 
^