L'innovazione in azienda: il parere dei CIO italiani

L'innovazione in azienda: il parere dei CIO italiani

NetConsulting pubblica i risultati dell'annuale indagine condotta tra i CIO delle settanta principali aziende italiane del settore privato. Tutti sono concordi: l'innovazione rappresenta una strada da percorrere per la ripresa economica

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Mercato
 

Il CIO: un ruolo dalle mille sfaccettature

Come abbiamo detto in apertura, la figura del CIO spesso accentra numerose funzioni, ed è un compito in costante evoluzione. NetConsulting ha voluto inserire nella propria indagine una domanda mirata ad indagare quale sia la percezione che i CIO hanno di loro stessi, che aiuta a tracciare meglio i contorni di questa figura che abbiamo già definito essere "poliedrica".

Come vediamo il CIO si trova a svolgere una serie di compiti anche piuttosto eterogenei tra loro, e che apparentemente sembra non abbiano molta attinenza con quello che dovrebbe essere l'ambito strettamente tecnologico descritto dal suo ruolo. A tal proposito è significativo il commento di Giovanni Zoffoli, Customer Marketing Lead per Microsoft Italia: “È interessante notare come la figura del Chief Information Officer delle grandi aziende italiane continui ad avere sempre più importanza nel Board aziendale e a confrontarsi con il top management nelle decisioni legate allo sviluppo del business. Al CIO è richiesto sempre più di essere Business Advisor e, come tale, portare innovazione a supporto della ripresa aziendale e delle priorità di business”.

A Zoffoli fa eco Emanuele Ranieri, Responsabile Marketing Top Clients, Direzione Domestic Market Operations di Telecom Italia: “L’evoluzione delle tecnologie informatiche verso paradigmi innovativi sta trasformando il ruolo dell’IT in Azienda consentendo significativi aumenti di efficienza e diventando sempre più una leva strategica decisiva per la competitività delle Imprese. In questo scenario il ruolo del Chief Information Officer, da esperto di tecnologia, evolve verso quello di promotore delle principali iniziative di trasformazione del modello di business in termini di competitività e produttività dei processi aziendali”

Sull'importanza strategica del ruolo del CIO si è espresso anche Marco Lesmo, Enterprise Server, Storage and Networking Director, Enterprise Business per Hewlett-Packard Italia: “Lo scenario di mercato attuale rende sempre più la tecnologia elemento abilitante del business e leva strategica per l’innovazione e la crescita aziendale. Il ruolo dei CIO è quindi fondamentale per permettere alle aziende di attuare un approccio concreto volto all’efficienza degli investimenti nell’esercizio delle risorse IT, per riprendere ad innovare e tornare a crescere in produttività e competitività”.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Stappern11 Ottobre 2010, 22:13 #1
ennesimo depliant scritto dall'azienda di turno

che amarezza
Mason12 Ottobre 2010, 14:20 #2
Originariamente inviato da: Stappern
snip...


Dalle slide che ho visto mi sembra un buon sondaggio.

Ti ricordo che criticare con termini "ruvidi" senza addurre i razionali (ergo critica costruttiva) oltre che irritante e' futile. Quindi la domanda sorge spontanea....

Perche?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^