Eric 2010: Intel, UE e il punto sulla ricerca in Europa

Eric 2010: Intel, UE e il punto sulla ricerca in Europa

Uno sguardo ad alcuni studi presso gli Intel Labs Europe, nonché l'occasione per sentire il parere di membri della Comunità Europea e accademici sul fronte della ricerca nel Vecchio Continente

di Alessandro Bordin pubblicato il nel canale Mercato
Intel
 

Introduzione

Si fa presto a dire ricerca. Un termine nominato troppo o troppo poco, gravato da una genericità che lo fa diventare quasi un concetto astratto, da sventolare nei programmi politici o nascondere nella lista dei tagli alle finanze, siano esse aziendali o del sistema statale. Percepita come una cosa necessaria praticamente da tutti, ecco sorgere diversi puntini sulle i e molti distinguo all'atto pratico, quando serve passare dalle parole ai fatti. La premessa deve essere chiara: non è mia intenzione entrare nel merito del dibattito, quanto mettere in chiaro quanto osservato nel corso di Eric 2010, evento organizzato da Intel che fa il punto della ricerca, in ambito tecnologico, in riferimento al continente Europa.

Un'occasione interessante per svestire il termine "ricerca" della sua genericità, entrando in alcuni degli ambiti specifici direttamente verificabili. Altra premessa importante: Intel ci ha offerto questa occasione ma non è certo mia intenzione cantarne le lodi a prescindere, quanto fornire un report su alcuni aspetti ritenuti importanti fra quelli osservati, anche in considerazione della partecipazione all'evento-seminario di appartenenti al gruppo parlamentare europeo, docenti universitari e dell'industria, non certo sul libro paga di Intel.

Eric 2010, acronimo di European Reserach and Innovation Conference, si è svolta nella cornice irlandese di Leixlip nel mese di ottobre 2010. Un evento molto a ridosso dell'IDF 2010 di San Francisco, di cui riprende alcune tematiche, specie quelle legate allo studio e alle previsioni delle tecnologie prettamente hardware legate al silicio. Mi soffermerò quindi su temi non trattati nei report dall'IDF, per porre l'attenzione su aspetti meno trattati sulle nostre pagine ma comunque di un certo interesse, per altro contestualizzate nella cornice europea.

 
^