BeIntoo: la startup italiana della gamification

BeIntoo: la startup italiana della gamification

BeIntoo, la startup completamente italiana che ha vinto la Startup Competition a LeWeb 2011 nel mese di dicembre, ha organizzato un evento a Milano per condividere con la stampa italiana il suo progetto e i suoi propositi in vista del futuro. Scopriamo qual è la sua area di competenza, legata alla gamification, da chi è formata e quali sono le prospettive. All'interno l'intervista con Antonio Tomarchio, CEO di BeIntoo.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Mercato
 

Inserzionisti

"Il futuro di BeIntoo è ambizioso", conclude Tomarchio. "Noi oggi abbiamo un reach di 40 milioni di utenti worldwide e vogliamo raggiungere entro il 2012 un reach di oltre 100 milioni di utenti, vogliamo avere oltre 5 milioni di utenti registrati e vogliamo distribuire oltre 10 milioni di reward al giorno. L'obiettivo è quindi quello di decuplicare le metriche attuali. Sono obiettivi ambiziosi, ma riteniamo di potercela fare perché la value proposition è veramente interessante sia per gli sviluppatori che per gli inserzionisti".

"Perché un inserzionista ci dovrebbe scegliere? Perché BeIntoo è un modo innovativo di far marketing. Un marketing che è user-friendly perché l'utente per la prima volta può vedere una campagna marketing non come una pubblicità, e quindi come un elemento di disturbo della propria user experience, ma al contrario come un vero beneficio nel mondo reale per le proprie attività economiche. Vogliamo radicalmente cambiare il paradigma del marketing per spostarlo su un modello in cui l'utente ne beneficia e quindi alla fine anche l'inserzionista trae vantaggi perché può creare fedeltà e engagement".

Parola d'ordine gamification come abbiamo detto all'inizio, ma parola d'ordine è anche ottimismo. Il messaggio che vuole trasmettere BeIntoo è soprattuto un messaggio di incoraggiamento: le idee più interessanti e ambiziose devono essere sostenute, e devono essere aggirati certi ostacoli, alle volte solamente ideologici, che purtroppo la società italiana si è costruita. Tecnologia e finanziamenti, quindi. Capacità di avere rapporti proficui di collaborazione con i principali protagonisti del mondo dei videogiochi. Fiducia, anche in Italia.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlwaysHC19 Gennaio 2012, 09:40 #1

Mondo di...

40 milioni di persone nel mondo che passano ore e ore a toccare uno schermo di uno smartphone o di un tablet per avere in cambio un buono sconto per comprare altra roba virtuale o per l'ultimo modello di scarpe alla moda.
Non sarebbe più interessante trovare il modo di convogliare tutta questa energia in qualcosa di più utile?!?
Jerrozzo19 Gennaio 2012, 10:08 #2
Belle quattro parole.... Il tutto è markettaro, per carità, interessante! Ma con HWUpgrade che diavolo c'entra? Se volevo notizie del genere leggevo solo il Sole24h stamattina.
m4x!19 Gennaio 2012, 10:26 #3
Dai su, che è il business magazine centra eccome... Anzi parla solo di questo... Comunque complimenti è sempre bello vedere questo tipo di notizie
AlwaysHC19 Gennaio 2012, 13:26 #4

AdFree

Io ho installato, e lo consiglio anche a tutti i miei amici, AdFree.
Così ho risolto il problema della pubblicità sul mio Android.
Lo stesso vale per il PC: AdBlock Plus + Privoxy.

Se un sito o un software valgono, chiedete pure donazioni e vi saranno date,
altrimenti, per essere invaso da pubblicità in ogni dove... mi basta accendere
la cara e vecchia TV!
Locemarx19 Gennaio 2012, 14:17 #5
C'entra eccome con hwupgrade. L'articolo vuole stare a dimostrare che è possibile creare startup tecnologiche anche in italia. Presenta il punto di vista di persone che hanno investito in soluzioni tecnologiche nel nostro paese. Dire "eh, siamo in italia, non si può fare nulla" è diventato una scusa per pulirci la coscienza della nostra passività.
eeetc19 Gennaio 2012, 15:18 #6
Originariamente inviato da: Locemarx
C'entra eccome con hwupgrade. L'articolo vuole stare a dimostrare che è possibile creare startup tecnologiche anche in italia.

Insomma, definire questa.. roba.. come tecnologica.. roba del genere potrebbe nascere benissimo anche nell'Europa dell'Est o in Asia, non vedo il grandioso potenziale magnificato dalla press release.
Nino Grasso19 Gennaio 2012, 15:50 #7
Originariamente inviato da: AlwaysHC
Io ho installato, e lo consiglio anche a tutti i miei amici, AdFree.
Così ho risolto il problema della pubblicità sul mio Android.
Lo stesso vale per il PC: AdBlock Plus + Privoxy.

Se un sito o un software valgono, chiedete pure donazioni e vi saranno date,
altrimenti, per essere invaso da pubblicità in ogni dove... mi basta accendere
la cara e vecchia TV!


Come dire... io uso il software X per scaricare giochi e programmi! Fate come me, non sprecate soldi in software che potete avere comodamente gratis. Se il gioco vale la gente compra le azioni in borsa!

Vantatene pure mi raccomando!
!fazz19 Gennaio 2012, 16:40 #8
Originariamente inviato da: AlwaysHC
40 milioni di persone nel mondo che passano ore e ore a toccare uno schermo di uno smartphone o di un tablet per avere in cambio un buono sconto per comprare altra roba virtuale o per l'ultimo modello di scarpe alla moda.
Non sarebbe più interessante trovare il modo di convogliare tutta questa energia in qualcosa di più utile?!?


Originariamente inviato da: AlwaysHC
Io ho installato, e lo consiglio anche a tutti i miei amici, AdFree.
Così ho risolto il problema della pubblicità sul mio Android.
Lo stesso vale per il PC: AdBlock Plus + Privoxy.

Se un sito o un software valgono, chiedete pure donazioni e vi saranno date,
altrimenti, per essere invaso da pubblicità in ogni dove... mi basta accendere
la cara e vecchia TV!


ottimo esempio di account clone

addio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^