Epson Business Council: le microimprese, la tecnologia e l'innovazione

Epson Business Council: le microimprese, la tecnologia e l'innovazione

In una realtà economica come quella italiana, dove le microimprese costituiscono il 99% del tessuto produttivo, l'innovazione e la tecnologia sono elementi fondamentali per coltivare la strada della crescita

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Mercato
Epson
 

Le microimprese italiane: tecnologia tra luci ed ombre - segue

L'indagine va poi ad esplorare quali siano i principali criteri di scelta sulla base dei quali le microimprese selezionano le soluzioni IT da implementare in azienda. Le realtà italiane considerano l'innovatività uno degli elementi chiave per implementare l'IT in azienda, seguita dalla velocità d'uso, dalle dimensioni e dalla longevità. Sorprendentemente due elementi che si è portati a ritenere importanti, quali la facilità d'uso e l'affidabilità, non primeggiano nella classifica.

Il percorso di indagine si sofferma poi sulle abitudini di aggiornamento della tecnologia, riscontrando un dato che conferma quanto emerso in precedenza, ovvero la longevità particolarmente elevata delle soluzioni tecnologiche presso le realtà italiane: il 75% del campione italiano, infatti, afferma di approcciarsi all'aggiornamento delle soluzioni IT solamente quando smetteranno di funzionare, mentre nel resto dell'Europa l'aggiornamento tecnologico viene considerato un modo di rendere più efficiente il lavoro ed i processi di business.

Ma quale è la visione dell'impiego della tecnologia nell'azienda? Il 61% dei titolari/manager italiani afferma che le soluzioni IT moderne sono di vitale importanza nell’aiutare l’azienda a coinvolgere i clienti, mentre il 68% concorda sul fatto che l’IT è parte integrante del percorso verso la crescita del business e una maggiore innovazione e produttività, tuttavia sono molti di più gli imprenditori/manager tedeschi e francesi in accordo con questa visione. E' in questo contesto che emerge però come le realtà italiane abbiano bisogno di aiuto per l'implementazione e l'uso della tecnologia, con il 60% del campione che comprende "i benefici che soluzioni IT moderne possono portare al business, ma cercano una guida proveniente da terze parti su quello di cui abbiamo esattamente bisogno". Sarebbe, a tal proposito, l'ampia scelta disponibile a rappresentare la principale causa di confusione. Infine l'interesse sempre crescente verso il cloud, con il 62% delle realtà italiane che lo vede come una parte importante della strategia IT futura.

 
^