Superstarter, in palio 40 mila Euro per la migliore startup italiana

Superstarter, in palio 40 mila Euro per la migliore startup italiana

All'inizio di ottobre verrà premiata la migliore startup italiana, dopo un processo di selezione che terminerà il 5 settembre. 40 mila euro il premio in palio, con il supporto di Superpartes Innovation Campus

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Mercato
 

Il contest Superstarter

Nei giorni 3 e 4 ottobre prossimi si terrà nella città di Brescia la prima edizione di Supernova: si tratta di un evento che, snodandosi tra conferenze, incontri tematici, laboratori digitali per adulti e bambini, workshop con i maker, installazioni interattive e spazi espositivi per le aziende, ha l'ambizione di coinvolgere e rendere protagonisti i soggetti di attività produttive (creative, imprenditoriali o istituzionali) in un festival che unisce creatività e innovazione.

Supernova rappresenterà inoltre lo scenario ideale per la finale di SUPERSTARTER, il contest indetto da Superpartes Innovation Campus che mette in palio un premio finale di 40 mila euro che verrà riconosciuto alla migliore tra le startup che parteciperanno al concorso. Le iscrizioni e le selezioni per SUPERSTARTER sono già state avviate dallo scorso 25 giugno e saranno aperte fino al 5 settembre: per partecipare è sufficiente recarsi sul sito http://supernova.superpartes.biz e compilare l'apposito modulo, allegando un video di 3 minuti circa ed il relativo pitch in PDF: la partecipazione al contest è gratuita.

Tra tutti i partecipanti verranno selezionate cinque startup, quattro di queste ad insindacabile giudizio del team di Superpartes mentre una dal pubblico che, mediante un meccanismo di preferenze a "like", può esprimere il proprio parere direttamente sul sito. Entro la giornata di lunedì 15 settembre verrà comunicata alle startup interessate la decisione di ammissione alla selezione finale che si terrà nella mattinata di sabato 4 ottobre presso l'aula Magna dell'Università di Economia e Commercio di Brescia.

Superpartes Innovation Campus ha scelto per la giuria che valuterà i cinque progetti finalisti importanti imprenditori e rappresentati dei venture capital che hanno contribuito alla crescita del mondo digitale. Ciascun componente della giuria è stato invitato soprattutto in virtù del successo riscontrato nel mondo dell’innovazione per le competenze tecnologiche, la capacità di riconoscere trend e bisogni crescenti del mercato, l’interesse e la volontà di finanziare realtà considerate vincenti, che possono rilanciare l’innovazione italiana e diventare realtà imprenditoriali di successo. Nei giorni precedenti l’evento verranno resi noti i nomi dei componenti della giuria. Maggiori informazioni sono disponibili sul regolamento completo.

Il premio di 40.000€ che sarà assegnato alla startup vincitrice sarà costituito per metà da fondi di finanziamento anche grazie al sostegno di TSC - Talents&Solutions 4 Cloud -, e per metà dai servizi del Superpartes Innovation Campus per un periodo di incubazione di 12 mesi: i vincitori potranno usufruire degli spazi del campus e del supporto di mentorship dei soci che lavoreranno gomito a gomito con gli startupper per condividere le proprie competenze di business e di tecnologia e agevolare il passaggio dall’idea ad una realtà competitività.


Marco Streparava, direttore marketing Superpartes Innovation Campus

Abbiamo colto l'occasione per scambiare qualche parola con Marco Streparava, Direttore Marketing di Superpartes Innovation Campus. Marco Streparava, siede in diversi consigli di amministrazione tra cui quello dell’azienda di famiglia, la Streparava Group, presente a livello mondiale nel settore automotive, dopo un passato di Team Manager e Direttore Sportivo in diverse scuderie partecipanti al FIA GT Word Championship. Da più di 3 anni si occupa di startup italiane e californiane e mette a disposizione di Superpartes le competenze legate al fare business.

 
^