Linksys serie SRX: prove generali di nuovo standard wi-fi

Linksys serie SRX: prove generali di nuovo standard wi-fi

La serie SRX di Linksys è basata sulle nuove tecnologie MIMO che dovrebbero far parte del futuro standard ieee 802.11n. Le aspettative, oltre a una maggior velocità di trasferimento, riguardano la miglior copertura offerta dal segnale wireless e quindi una maggior qualità del link in zona marginale

di Fabio Boneschi pubblicato il nel canale Periferiche
 

Cenni teorici su MIMO

MIMO viene proposta come una tecnologia in grado di garantire una maggior efficenza del collegamento wireless offrendo una miglior copertura ed una maggior velocità di trasmissione.

La tecnologia MIMO divide un flusso di dati ad alta velocità in flussi a ridotta velocità, ognuno dei quali viene modulato e trasmesso attraverso un'antenna differente, i flussi vengono trasmessi contemporaneamente.
A causa del differente percorso e delle conseguenti diverse riflessioni, le antenne riceventi si troveranno a gestire un complesso flusso di dati, ma attraverso un apposito algoritmo le tecnologie MIMO riescono a "ricostruire" il flusso originario ricomponendo le informazioni contenute nei differenti stream di dati.

Proprio grazie al fenomeno di riflessione a cui abbiamo appena accennato, le tecnologie MIMO riescono a garantire una miglior efficenza del collegamento. Va infatti notato che i vari segnali, percorrendo traiettorie diverse, subiscono differenti attenuazioni e non è da escludere che segnali maggiormente soggetti a riflessioni giungano a destinazione (antenne riceventi) con una qualità superiore rispetto ad altri segnali che hanno subito una maggior attenuazione.
A tal proposito bisogna ricordare che in merito ai vari protocolli wi-fi vige la regola secondo cui i dispositivi riducono automaticamente il throughput in presenza di link di scarsa qualità.

I sistemi basati sui chip Airgo, utilizzando la tecnica del multiplexing, riescono teoricamente a trasmettere con un throughput di 108Mbps su un canale di 17MHz; questo valore è decisamente superiore ai 54Mbps offerti dallo standard 802.11b/g basato anch'esso su canali da 17MHz.
Il confronto tra i sistemi MIMO ed i cosiddetti SuperG deve però tener conto della maggior ampiezza del canale utilizzato da questi ultimi che, utilizzando più canali contemporaneamente, hanno a disposizione circa 40MHz per link.

 
^