LocationFree di Sony: meno cavi in salotto

LocationFree di Sony: meno cavi in salotto

Il Sony LocationFree è un dispositivo che ha l'obiettivo di rendere disponibile un segnale audio o video proveniente da sorgente analogica attraverso le tecnologie proprie delle reti LAN o wireless LAN. Utilizzando un pc con apposito player o una Playstation Portable sarà possibile visualizzare i contenuti da remoto

di Fabio Boneschi pubblicato il nel canale Periferiche
SonyPlaystation
 

Impressioni d'uso

Le prove condotte nel nostro laboratorio e l'utilizzo del prodotto nel tempo libero ci hanno permesso di apprezzare le caratteristiche del LocationFree evidenziandone però anche i limiti. L'approccio di Sony risulta valido perchè basato su un principio basilare: la semplicità d'uso e di configurazione anche se purtroppo alcuni limiti tecnologici non strettamente legati a Sony gettano ombra sul giudizio finale in merito a questa soluzione.

Posizionando il LocationFree accanto ai propri dispositivi audio/video e condividendo con essi poche e semplici connessioni analogiche sarà possibile distribuire filmati e musica con la flessibilità propria del protocollo TCP/IP. L'utilizzo dell'opzione LAN risulta assai valido e la qualità video disponibile in tale situazione è sicuramente accettabile.

Altrettanto non si può dire dell'utilizzo del link wi-fi infatti le prove descritte nelle pagine precedenti hanno mostrato i limiti di tali tecnologie adatte forse alla distribuzione di contenuti audio o comunque di filmati in cui la qualità di immagine o la fluidità non siano presupposti irrinunciabili. Il prossimo futuro potrebbe rivelare interessanti miglioramenti legati ad esempio alla ratifica finale e alla successiva diffusione di dispositivi in standard IEEE 802.11N oppure alle novità legate alle tecnologie UWB.

La possibilità di accedere da remoto ai propri contenuti audio/video utilizzando la rete internet presuppone che sia lato client sia lato LocationFree di Sony possa essere usata una connessione a banda larga; senza questo presupposto l'utilizzo del LocationFree è decisamente ridotto. Leggendo la documentazione fornita da Sony si apprende che il throughtput minimo consigliato è pari a 300Kbps anche se a nostro avviso tale dato è sicuramente troppo ottimistico. Qui di seguito riportiamo un'immagine relativa al traffico di rete tra LocationFree e PC utilizzando una rete wireless e visualizzando da remoto un filmato su DVD.

La semplicità con cui il LocationFree consente di condividere e distribuire files è comunque innegabile e ipotizzando la presenza di una rete lan all'interno di un'abitazione il suo uso risulta sicuramente semplice e vantaggioso. In questa situazione di utilizzo si può ipotizzare anche la distribuzione di contenuti High Definition anche se in questo caso la presenza di un collegamento a banda larga risulta un presupposto ancor più importante. E' bene chiarire che il LocationFree è dotato di due ingressi di tipo analogico quindi eventuali segnali digitali con tutte le problematiche legate alla protezione dei contenuti non possono essere gestiti.

Una caratteristica sicuramente importante del LocationFree è la semplicità d'uso e le minime operazioni richieste all'utente che di fatto si limitano nell'installazione del player e nell'esecuzione di una procedura di validazione tra client e unità base. Fatte queste semplici operazioni è possibile visualizzare attraverso una lan o una wireless Lan i contenuti audio video, mentre per accedere da remoto attraverso internet oppure modificare i parametri di sicurezza è necessario accedere all'apposito setup.

La semplicità di configurazione fanno del LocationFree un prodotto sicuramente adatto agli utenti poco esperti e che non intendono perdere troppo tempo nelle fasi di messa a punto. Va anche rilevato che visti i presupposti qualitativi offerti dalle tecnologie proprie del LocationFree, proprio questa tipologia di utenti è il vero target del prodotto infatti i veri appassionati di audio/video non vedranno di buon occhio i compromessi imposti.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hfish23 Novembre 2006, 16:30 #1
non ho ben capito a cosa serve...

lo collego al lettore dvd così posso mettere un dvd in play sul lettore in salotto e vederlo sul mio pc?

o anche, metto un dvd in play nel pc e lo vedo nel televisore??

molto utile, eh...
Davirock23 Novembre 2006, 16:38 #2
in pratica prende segnali video analogici e li trasforma in dati condivisibili su una rete e visualizzabili al pc tramite apposito software...
è come se fosse una scheda di acquisizione di video analogico che si collega al pc non tramite USB, ma tramite rete, sia essa LAN o Wireless.
L'idea è grandiosa... ad esempio io potrei vedere sky sul mio pc... tenendo presente che il pc è in camera e il ricevitore sky in soggiorno. inoltre potrei anche cambiare canale di sky.

Secondo me devevano fare una bella furbata: studiare un software o un driver per far si che questa funzione fosse integrata su Windows XP MCE.
Cioè rendere fruibile all'interno dell'interfaccia MCE (o della sua sezione "televisione" un canale singolo in cui viene proposto il video trasmesso da questo apparato sony... Avrebbero segnato un gran goal!

Davide
DeMonViTo23 Novembre 2006, 16:41 #3
su play.com EUR 284.99

Fate voi... sto giocattolino quanto costa.....
sonountoro23 Novembre 2006, 18:08 #4

soluzione inutile

Preferisco avere un PC mediacenter, nel quale ho già la ricezione di flussi digitali mediante le apposite schede di acquisizione, collegato alla rete LAN di casa e internet grazie ad un modem router ADSL.
Fatti due conti, questa soluzione è inutile e dispendiosa, ma rispecchia perfettamente l'ottica sony nell'intrattenimento domestico.
Andrea deluxe23 Novembre 2006, 18:23 #5
nell'articolo si parla di tutto, tranne che della cosa piu' fica!


guardare qualsiasi contenuto video sulla PSP!


strano no?
Andrea deluxe23 Novembre 2006, 18:23 #6
(nel raggio di 150-200 mt dal locatio free)
lostguardian23 Novembre 2006, 18:38 #7
ormai aspetto l'iTV di apple, che viaggerà con il futuro protocollo wireless capace di gestire decentemente anche segnali video.
Andrea deluxe23 Novembre 2006, 19:24 #8
mi daresti qualche info in piu' di sto nuovo aggeggio!
Demin Black Off23 Novembre 2006, 20:19 #9
Il prezzo mi sembra eccessivo.
Sig. Stroboscopico23 Novembre 2006, 20:40 #10
Sinceramente non capisco perchè farlo con connessioni unicamente analogiche.

Comunque con un Dreambox e VLC si combina ben di meglio.

E' veramente un prodotto terra terra questo nuovo giocattolo sony.
Forse utile per un videoproiettore, ma certo in bassissima qualità

Grazie per la recensione, comunque!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^