Novità strategiche e tecnologiche da HP Printing

Novità strategiche e tecnologiche da HP Printing

La divisione Image & Printing Group di HP presenta una serie di novità tecnologiche per venire incontro alle esigenze del mercato e decretare, in ultima istanza, l'indipendenza della stampante dal PC

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Periferiche
HP
 

Tendenze di mercato per il futuro

Sul versante delle tendenze si delinea, per il 2012, una importante esplosione dei contenuti digitali che arriveranno ad un volume pari a 10 volte i contenuti in circolazione oggi. Se questa trasformazione può far pensare ad un tramonto della carta, è necessario ricredersi: la massiccia presenza di contenuti digitali farà crescere anche il volume di contenuti stampabili (HP prevede che triplicheranno rispetto ad oggi), a cambiare sarà il tipo di contenuto che viene stampato. L'esplosione dei contenuti digitali è inoltre affiancata da un processo di digitalizzazione che ha ormai preso il via, ad un ritmo di 200 miliardi di pagine che ogni anni vengono convertite da analogico a digitale.

In tutto questo si registra l'emergere di una nuova necessità: una consistente fetta degli utenti mobile di smartphone, palmari, tablet o similari, pari all'85%, avverte l'esigenza di poter stampare direttamente dal proprio dispositivo. Un'esigenza che sarà sempre più in crescita, anche alla luce del fatto che, sempre entro il 2012, saranno 12 miliardi le pagine web accessibili dai dispositivi mobile.

E' dinnanzi a questo complesso contesto che HP sta introducendo una nuova serie di piattaforme tecnologiche che metteranno le aziende ed i consumatori nella condizione di fruire di servizi anche attraverso la piattaforma del printing, che permetterà nei prossimi anni di incrementare le possibilità stampare documenti personalizzati in maniera ubiquitaria, ovvero dove e quando si vuole, e senza la dipendenza da un PC tradizionalmente inteso.

In particolare è su quest'ultimo punto che HP vuole fare leva: svincolare la stampa dalla necessità di avere a che fare con un personal computer, facilitando così le operazioni e trasformando la stampa in un servizio fruibile da chiunque. La prima concretizzazione in tal senso è rappresentata dalla tecnologia e-print, della quale abbiamo già avuto modo di parlare sulle pagine di Hardware Upgrade qualche tempo fa: inviando una email direttamente alla stampante è possibile effettuare direttamente la stampa da qualunque dispositivo, senza la necessità di passare per il personal computer.

La seconda novità, annunciata proprio giovedì, è rappresentata dalle App di stampa HP che consentono - sulle stampanti cui sono supportate - di accedere e stampare direttamente contenuti dal web. Facendo un esempio sarà possibile direttamente dalla stampante, tramite un pannello grafico touchscreen, lanciare con la semplice pressione di un dito un'App che si occuperà di andare a recuperare le notizie del giorno da un sito web per andare a stamparle, il tutto senza dipendere dal PC. Questo è ovviamente un esempio banale, ma le App di stampa HP permettono potenzialmente di automatizzare operazioni anche più complesse semplificando così l'esprienza d'uso dell'utente, sia in ambito home, sia in ambito enterprise.

Affinché un'ecosistema di applicazioni sia sostenibile, è necessario che l'infrastruttura sottostante sia ottimizzata all'uopo e il più lineare possibile. A tal proposito HP ha introdotto due importanti innovazioni: il firmware HP FutureSmart e la piattaforma HP Open Extensibility (OXP). Nel primo caso HP si è impegnata a creare un firmware che sia unico per tutti i dispositivi laser destinati alle aziende, in maniera tale da semplificare le operazioni di gestione e manutenzione ed in ultimo l'utilizzo da parte dell'utente, che può avere a che fare con la medesima interfaccia d'uso anche su macchine differenti. Il nuovo firmware, che va a sostituire le 8 differenti versioni fino ad ora utilizzate da HP, sarà inoltre retrocompatibile con tutte le stampanti laser commercializzate sin dal 2005. HP OXP rappresenta invece un middleware comune attraverso il quale gli sviluppatori possono realizzare App di stampa per le stampanti HP. La piattaforma OEXP, in sinergia con il FutureSmart Firmware, assicura che le applicazioni sviluppate saranno supportate e funzionanti su tutti i dispositivi vecchi e nuovi.

 
^