Epson, la scommessa inkjet per il mondo business

Epson, la scommessa inkjet per il mondo business

Epson lancia la strategia Engineered for business allo scopo di aggredire in maniera importante il mercato business per l'anno fiscale 2011. Il prodotto più rilevante è la linea di stampanti WorkForce Pro, soluzioni a getto di inchiostro che per velocità di stampa, qualità e costi per pagina vanno ad insidiare il mercato delle stampanti laser

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Periferiche
Epson
 

WorkForce Pro: inkjet anche per le PMI

I quattro pilastri con i quali Epson ha gettato le fondamenta della strategia Engineered for Business si concretizzano in maniera particolare nella nuova famiglia di stampanti WorkForce Pro. Si tratta di stampanti a getto di inchiostro destinate al mondo dell'ufficio, dell'impresa, del professionista che hanno l'ambizione di andare a porsi come alternativa realmente percorribile, in termini di qualità di stampa e di costo per copia, a quella categoria di prodotti che finora ha dominato incontrastata il mondo del printing in ambito business: le stampanti laser.

La famiglia di stampanti WorkForce Pro ha infatti l'obiettivo di spostare verso l'alto l'asticella di riferimento delle 500 pagine al mese che tradizionalmente rappresenta il discrimine al di sotto del quale è conveniente acquistare una stampante inkjet e al di sopra del quale diventa invece opportuno l'acquisto di una soluzione di stampa laser. In particolare secondo Epson questo margine può essere spinto sino a 1600 pagine al mese, che permettono così di estendere la portata delle stampanti inkjet sino alla piccola impresa ed in taluni casi anche alla media impresa.

Secondo le informazioni fornite da Epson, le nuove stampanti WorkForce Pro sono in grado di abbattere del 50% i costi di gestione e fino all'80% i costi energetici (nelle stampanti a getto di inchiostro, infatti, non è presente il fusore, un componente presente nelle stampanti laser e ad elevato dispendio energetico) e, grazie alle tecnologie MicroPiezo e agli inchiostri ad asciugatura rapidaDurabright Ultra Ink, permettono di ottenere stampe fronte/retro con elevate velocità. A questo vanno poi aggiunte le cartucce di inchiostro sostituibili singolarmente, così come in taluni modelli la possibilità di impiegare cartucce dall'elevata capacità, al fine di portare la massima efficienza possibile nelle operazioni di stampa.

Epson è comunque consapevole che l'ambizione di erodere una parte del mercato delle stampanti laser con le soluzioni a getto di inchiostro rappresenta un percorso abbastanza lungo e stima infatti un periodo di 3-5 anni per un adeguato ingresso sul mercato. Le stampanti della linea WorkForce Pro, i cui prezzi di riferimento non sono ancora stati definiti, arriveranno a listino in prossimità dell'autunno.

Per quanto concerne il mercato italiano, la strategia Engineered for Business dovrebbe consentire ad Epson Italia di realizzare una crescita del 10% ed una composizione del fatturato che sarà costituito al 44% circa dal mercato consumer e dal 56% dal mercato business: si tratta di una svolta piuttosto importante, alla luce del fatto che Epson Italia ha storicamente una posizione molto forte sul mercato consumer.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tututa16 Giugno 2011, 18:31 #1

Tutto molto interessante...

DA Fan sfegatato del marchio, non posso che plaudere alla manifestazione di intenti della EPSON.

Sulle stampanti non ho mai avuto dubbi quale scegliere (Epson R200>R300>R320>R800>R360 tutte da me possedute ).

Sui proiettori (Epson Tw200>Tw500>Tw1000>Tw2000>>Tw5500 Idem come sopra ).

Però, su altro forum gemello di questo (www.avmagazine.it) è quasi un anno che attendiamo (INVANO ) la vera uscita dei due gioielli riflessivi R2000/R4000
Al riguardo c'è qualcuno che può offrirci lumi o meglio lumen?

Walk on
ttt
Ozzy8111 Luglio 2011, 13:01 #2
Originariamente inviato da: Tututa
DA Fan sfegatato del marchio, non posso che plaudere alla manifestazione di intenti della EPSON.

Sulle stampanti non ho mai avuto dubbi quale scegliere (Epson R200>R300>R320>R800>R360 tutte da me possedute ).

Sui proiettori (Epson Tw200>Tw500>Tw1000>Tw2000>>Tw5500 Idem come sopra ).

Però, su altro forum gemello di questo (www.avmagazine.it) è quasi un anno che attendiamo (INVANO ) la vera uscita dei due gioielli riflessivi R2000/R4000
Al riguardo c'è qualcuno che può offrirci lumi o meglio lumen?

Walk on
ttt

quoto
Piana C.12 Luglio 2011, 10:15 #3
Vedo l’articolo solo adesso. Interessante, da tenere d’occhio. Sto visitando la sezione per le aziende, grazie della segnalazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^