Xeon 3,6 Ghz vs Opteron 250

Xeon 3,6 Ghz vs Opteron 250

Intel ha recentemente introdotto una nuova versione di processore Xeon 3,6 Ghz, dotata di 2 Mbytes di cache L2 integrata on Die. In sistemi biprocessore questa cpu si posiziona a diretta concorrenza con il processore AMD Opteron, soluzione qui provata nella versione 250 a 2,4 GHz di clock

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
IntelAMD
 

Sottosistema memoria - Povray

Sciencemark Ŕ stato utilizzato per analizzare a basso livello la memoria di sistema e le interrelazioni con i processori.

membench.png (10272 bytes)

Le cpu Opteron 250 operano con tradizionale memoria DDR400 Registered, configurata in modalitÓ Dual Channel; il sistema Xeon 3,6 GHz, viceversa, utilizza memoria DDR2 400 sempre in modalitÓ Dual Channel. Come giÓ visto nei sistemi desktop con processori Athlon 64 e Pentium 4, la piattaforma AMD fa registrare un pi¨ elevato valore di bandwidth della memoria di sistema, merito del memory controller integrato nel Core che avvicina maggiormente il limite massimo teorico di bandwidth delle memorie DDR400 in configurazione Dual Channel (6,4 Gbytes al secondo).

latenza.png (14615 bytes)

Membench permette di analizzare anche la latenza di accesso della memoria di sistema; anche in questo caso la cpu Opteron si avantaggia nettamente, con inferiore latenze rispetto alla piattaforma Xeon grazie al memory controller integrato nel Core della cpu e non nel north bridge del chipset.

povray.png (10947 bytes)

Tipica applicazione single tasking, Povray 3.6.1 avantaggia la soluzione Xeon 3,6 GHz con i suoi 2 Mbytes di cache L2, forte presumibilmente del supporto SSE3 che sembra ben sfruttato da questo software.

 
^