Sistema Elma Dual Foster

Sistema Elma Dual Foster

Il computer in prova in queste pagine, l'Elma Dual Foster, è una soluzione ad elevate prestazioni basata su due processori Intel Pentium IV Xeon 1.7 Ghz, specificamente pensata per impieghi avanzati di grafica professionale, grazie all'impiego della scheda video Elsa Gloria III basata su chip nVidia Quadro 2 PRO.

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
NVIDIAIntelQuadro
 

3D Studio Max 4

3D Studio Max è un software di modellazione 3D molto utilizzato tra i professionisti della grafica 3D; nell'analisi delle prestazioni di un processore questo programma si rivela essere molto utile in quanto permette di valutare in modo estremamente chiaro la pura potenza di calcolo dell'unità in virgola mobile della cpu. L'impiego della versione 4 di 3D Studio Max ha inoltre permesso di sfruttare ogni tipo di ottimizzazione specifica per una o l'altra cpu eventualmente integrata nel codice.

Con 3D Studio Max 4 sono stati eseguiti due differenti test: il primo consiste nel cronometrare il tempo necessario per eseguire il rendering della scena maxrays.max alla risoluzione di 800x600.

3dmax_2.gif (12516 byte)

Il sistema dual Athlon MP riesce a posizionarsi al vertice della classifica, con un distacco nell'ordine del 15% rispetto al sistema Dual Pentium IV Xeon 1.7 Ghz. Il rendering di un frame statico di una scena è, indubbiamente, la tipica operazione con 3D Studio Max 4 nella quale si ottiene il maggior beneficio prestazionale dal secondo processore: analizzando in dettaglio i risultati, infatti, si nota come il tempo si riduca da 167 secondi a 102 secondi passando da 1 a 2 processori Athlon MP, con una riduzione del tempo di calcolo di poco meno del 40%.

Nel secondo test, invece, è stata cronometrato il tempo necessario a renderizzare tutti i 100 frames che compongono la scena rabbit.max, alla risoluzione di 640x480 e ottenendo come output un filmato in formato AVI.

3dmax_1.gif (13294 byte)

Nel caso di rendering di una sequenza di frames con conseguente montaggio del filmato in AVI il peso del secondo processore tende ad essere inferiore, ai fini del tempo finale di esecuzione, rispetto al rendering di una singola scena. Anche in questo caso è il sistema Dual Athlon MP 1.2 Ghz a far registrare i migliori tempi complessivi, pur se con un distacco molto ridotto dal sistema Dual Pentium IV Xeon 1.7 Ghz Interessante, infine, notare come il processore Intel Pentium III Coppermine in configurazione singola cpu, nonostante la frequenza di clock nettamente più ridotta, riesca a far registrare tempi molto vicini rispetto a quelli della cpu Pentium IV 1.4 Ghz.

 
^