Synology DiskStation DS3611xs: spazio fino a 100TB

Synology DiskStation DS3611xs: spazio fino a 100TB

Archiviare quantitativi di dati sempre più elevati in ambito d'ufficio e d'azienda sta diventando esigenza sempre più sentita. Synology propone, con la serie DiskStaton xs, prodotti che abbinano prezzo interessante, notevole flessibilità d'utilizzo, certificazioni per ambienti virtualizzati e capacità di archiviazione che puà raggiungere i 100 TeraBytes

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
Synology
 

Considerazioni finali

DS3611xs viene proposto ad un prezzo medio, IVA inclusa, di circa 2.000,00€ in Italia, sprovvisto di hard disk. La cifra è allineata a quanto proposto per sistemi di storage di simili caratteristiche presenti sul mercato, con il plus per questo prodotto di poter venir collegato ad un massimo di altre due unità DX1211 così da estendere il quantitativo massimo di hard disk utilizzabili contemporaneamente.

Per un'unità DX1211 il prezzo è pari a circa 1.000,00€ IVA inclusa: questo implica che la configurazione di una stazione di storage con un DS3611xs abbinato a due DX1211, tutti con hard disk SATA da 3 TeraBytes (prezzo medio circa 200,00€ IVA inclusa), il costo di configurazione è di circa 11.000,00€ IVA inclusa per una capacità complessiva che raggiunge i 100 Terabytes. A questo possiamo aggiungere una scheda di rete 10 Gbit accessoria da installare nell'unità DS3611xs, qualora le necessità di trasferimento di dati nella rete locale siano tali da saturare velocemente le 4 schede di rete Gigabit presenti nell'unità.

cassettini.jpg (45203 bytes)

Synology ha recentemente esteso la propria gamma di soluzioni DiskStation di elevata capacità con il modello DS3612xs, evoluzione di quanto analizzato in queste pagine che del modello DS3611xs riprende invariate le caratteristiche tecniche oltre che il design esterno. Per entrambe le proposte valgono quindi le stesse considerazioni finali: si tratta di sistemi di storage con i quali raggiungere livelli di archiviazione molto elevati in termini di capacità complessiva, espandibili grazie all'utilizzo di unità addizionali che mettono a disposizione altri 12 cassettini per hard disk ciascuna. E' così possibile ottenere una capacità complessiva sino a 100 TeraBytes, per un prezzo IVA inclusa che è indicativamente pari a 0,1€ per ogni Gbyte di spazio di archiviazione.

In ambito aziendale sono di notevole importanza le certificazioni VMware, Citrix e Microsoft Hyper-V che accompagnano DS3611xs: questo dispositivo può quindi venir partizionato in differenti catene Raid, dedicandone una o più alla gestione di dati in ambiente virtualizzato collegando server virtuali presenti nella propria infrastruttura. Per questo tipo di utilizzi, o più in generale per gli impieghi che prevedano un elevato throughput di dati, è consigliabile installare una scheda di rete dual 10 Gbit così da assicurare che l'interfaccia di rete non sia un collo di bottiglia. Synology del resto dichiara per queste unità un output massimo di oltre 1.000 MB/sec con un picco di 100.000 IOPS: si tratta di valori che non è difficile ottenere con alcune unità SSD in parallelo ma che in questo caso si abbinano ad una capacità di archiviazione che è di elevato livello.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200029 Marzo 2012, 15:47 #1
per i 100 Terabytes hanno calcolato dischi da 3TB l'uno, moltiplicandolo per 12 e per 3 unità (in cascata).
se si considerano dischi da 4tb si arriva a 144tb!
Secondo me si sono tenuti stretti con gli hd supportati, non includendone nessuno da 4tb, poiché sono usciti da poco e non hanno testato a lungo.
anche se questa versione non lo supporta, magari con una revision del firmware potrebbero sbloccarli!
tranne se costringono la gente che ha bisogno "solo" di 50tb a comprare una unità aggiuntiva!
Duncan29 Marzo 2012, 17:08 #2
Sicuramente, il mio 207+ supportava solo 1Tb ora posso metterci quelli da 2
Aketaton29 Marzo 2012, 18:01 #3
100k IOPS??

Con 40 dischi SATA?

Ma LOL
M4R1|<29 Marzo 2012, 18:20 #4
Si come no, bello il marketing. Uno storage enterprise in FC della EMC da 30TB con bus SAS e dischi a 15k non arriva a quelle performance, con 50 volte tanto quei dischi.

Che poi sia uno storage per sistemi alla dropbox, lenti ma capienti, ci sta, ma non certamente dove farci girare un cluster di esx!

A no ho capito come raggiungo il GB/sec con dischi in raid0, veramente sicuri
Wonder29 Marzo 2012, 19:30 #5
No eSATA ahi ahi ahi ahi
Hannibal8029 Marzo 2012, 22:59 #6

Marchetta?

Mi spiace molto scriverlo perché vi considero una testata seria. Ma un articolo così, senza nemmeno uno straccio di test, che senso ha? Tanto vale linkare il sito del produttore per leggere le specifiche, no?
Mah.
virus_10130 Marzo 2012, 10:48 #7
NO non ci ciamo.

Scusate 1000 per quella ciofeca? E non mi danno nemmeo i dischi suppongo ....
Ora io pondero una cosa ... prendo una miniatx con x porte sata porta esata etc etc.... costo (entro i 100 euro) poi prendo una cpu da 70-80 euro ... (qualche amd phenom o simile quad core anche decente) .. poi monto su il kit di ram ... facciamo 8 mb .. (neanche 100 euri) .... prendo un case mini atx o un case con lo spazio per installare su tutto ... monto i dischi e ho fatto !!!

Ho il mio storage tutto mio spoendendo 1 bazzecola rispetto a questo coso....

Certo questo e' gia' fatto e finito montato e configurato e na volta preso basta impostarlo e sei apposto mentre facedomelo a mano dovrei forse sputare snague (soprattutto per mettere i drives in hot plug) ..... pero' avrei un prodotto mio, a basso costo con il quale faccio le stesse identiche cose ....



Non capisco e' folle il costo per quella scatola.


@Hannibal80, si quoto la mancanza di test effettivi e una semplice descrizione delle specifiche di fabbrica per me e' solamente una perdita di tempo, preferisco avere la tabella delle specifiche leggo tutto in meno tempo dal sito del produttore. Ma la cosa peggiore e' appunto la mancanza di un test di performance di quell'aggeggio nonche' di una analisi critica pro/contro del prodotto.
illidan200030 Marzo 2012, 13:08 #8
Originariamente inviato da: virus_101
NO non ci ciamo.

Scusate 1000 per quella ciofeca? E non mi danno nemmeo i dischi suppongo ....
Ora io pondero una cosa ... prendo una miniatx con x porte sata porta esata etc etc.... costo (entro i 100 euro) poi prendo una cpu da 70-80 euro ... (qualche amd phenom o simile quad core anche decente) .. poi monto su il kit di ram ... facciamo 8 mb .. (neanche 100 euri) .... prendo un case mini atx o un case con lo spazio per installare su tutto ... monto i dischi e ho fatto !!!

Ho il mio storage tutto mio spoendendo 1 bazzecola rispetto a questo coso....

Certo questo e' gia' fatto e finito montato e configurato e na volta preso basta impostarlo e sei apposto mentre facedomelo a mano dovrei forse sputare snague (soprattutto per mettere i drives in hot plug) ..... pero' avrei un prodotto mio, a basso costo con il quale faccio le stesse identiche cose ....



Non capisco e' folle il costo per quella scatola.


@Hannibal80, si quoto la mancanza di test effettivi e una semplice descrizione delle specifiche di fabbrica per me e' solamente una perdita di tempo, preferisco avere la tabella delle specifiche leggo tutto in meno tempo dal sito del produttore. Ma la cosa peggiore e' appunto la mancanza di un test di performance di quell'aggeggio nonche' di una analisi critica pro/contro del prodotto.


mmm... una mainboard con 36 porte sata la vedo dura a trovarla!
virus_10130 Marzo 2012, 13:29 #9
Effettivamente non le trovi dappertutto e costano quindi e' capibile il costo di 1000 euri... ma sinceramente nel mio pc ho circa 2 TB di mem ... e faccio fatica a finirli (nonostante steam) ...

Per soluzioni domestiche si puo' spendere molllto meno e avere le stesse cose (magari solo con un po' di spazio in meno ) Cmq ci sono soluzioni alternative a costi corretti.


Nel caso aggiungi qualche docking station
Duncan30 Marzo 2012, 13:37 #10
EH? Dov'è scritto che è unna soluzione home?

Oltretutto hanno soluzioni home e small office a prezzi più umani.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^