AMD FirePro S10000: la prima scheda con due GPU

AMD FirePro S10000: la prima scheda con due GPU

La prima novità dal SC12 di Salt Lake City viene da AMD con la scheda FirePpro S10000, prima soluzione per ambito professionale del produttore americano ad integrare due GPU in parallelo. Potenza di calcolo ai vertici in single e double precision, in attesa delle proposte K20 di NVIDIA

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
NVIDIAAMD
 

AMD FirePro S10000

SC12, conferenza che si tiene in questi giorni a Salt Lake City, rappresenta un importante evento per tutte le aziende impegnate nel settore delle soluzioni per ambienti server e professionali. Più avanti nel corso della giornata NVIDIA annuncerà informazioni interessanti incentrate sulla propria architettura nota con il nome in codice di GF110; questa mattina è invece la volta di AMD che annuncia una nuova scheda video top di gamma della famiglia FirePro, modello S10000.

Gli appassionati di schede video ricorderanno come questa soluzione sia già stata mostrata, benché indirettamente, dal CTO di AMD Mark Papermaster in occasione del Fusion Developer Summit lo scorso mese di Giugno. Papermaster, spiegando l'evoluzione futura delle soluzioni AMD, aveva mostrato questa scheda al pubblico del suo keynote lasciando intendere come AMD stesse lavorando ad una scheda video a doppia GPU.

papermaster-dualgpu.jpg (95930 bytes)
fonte: techreport

Ci si attendeva un prodotto di questo tipo al debutto nel corso dell'estate, ma indirizzato al segmento delle soluzioni desktop di fascia più alta. AMD ha invece scelto di presentare una scheda con architettura Tahiti a doppia GPU per il segmento professionale, ritenendo che questo sia un mercato maggiormente disposto ad investire in un prodotto complesso, potente e il cui costo non è di certo accessibile ai più.

Dinamica simile è stata del resto seguita anche da NVIDIA con la scheda Tesla K10, prodotto professionale che utilizza la stessa architettura alla base della soluzione GeForce GTX 690 abbinando due GPU GK104 sullo stesso PCB. A differenza di NVIDIA, che ha proposto questa soluzione tanto in ambiente desktop come in quello professionale, AMD ha scelto di sviluppare autonomamente una sola soluzione per sistemi professionali lasciando ad alcuni partner, Powercolor e HIS, il compito di sviluppare proprie schede video dotate di due GPU Tahiti. Questi prodotti sono disponibili da poche settimane sul mercato con il nome di Radeon HD 7990 per Powercolor e di Radeon HD 7970 X2 per HIS.

Veniamo a FirePro S10000: questa scheda utilizza due GPU della famiglia Tahiti nella stessa implementazione adottata da AMD per le schede Radeon HD 7950: troviamo quindi 1.752 stream processors per ciascuna delle due GPU, con una frequenza di clock di 825 MHz, superiore di 25 MHz rispetto a quella di default per le schede Radeon HD 7950. La dotazione di memoria video complessivamente integrata è pari a 6 Gbytes, divisa in due blocchi da 3 Gbytes per ciascun chip video. Il bus memoria ha ampiezza di 384bit, mentre la bandwidth massima teorica raggiunge i 480 Gbytes al secondo: la frequenza di clock dei moduli GDDR5 è quindi pari a 5 GHz effettivi, al pari della scheda Radeon HD 7950.

Nella tabella seguente abbiamo messo a confronto la nuova proposta AMD con gli altri due modelli della serie FirePro basati su architettura Tahiti e Pitcairn, quindi Graphics Core Next, oltre che con le due schede NVIDIA della famiglia Tesla attualmente presenti a listino.

Modello

AMD
FirePro S10000
AMD
FirePro S9000
AMD
FirePro S7000
NVIDIA
Tesla K10
NVIDIA
Tesla M2090
GPU Tahiti Tahiti Pitcairn GK104 GF110
n° GPU 2 1 1 2 1
Clock 825 MHz 900 MHz 950 MHz 745 MHz 650 MHz
Cores 3.584 1.792 1.280 3.072 512
Peak single precision 5,91 TFlops 3,23 TFlops 2,4 TFlops 4,58 TFlops 1,33 TFlops
Peak double precision 1,48 TFlops 0,806 TFlops 0,152 TFlops 0,19 TFlops 0,67 TFlops
TDP 375W 225W 150W 300W 225W
Memoria 2x3GB 6GB 4GB 2x4GB 6GB
bus memoria 2x384bit 384bit 256bit 2x256bit 384bit
chip memoria GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5 GDDR5
bandwidth memoria 480 GB/s 264 GB/s 154 GB/s 320 GB/s 177 GB/s
supporto ECC si si si si si

FirePro S10000, grazie alla presenza di due GPU e alle peculiarità dell'architettura Graphics Core Next, è la scheda professionale che mette a disposizione la più elevata potenza di elaborazione teorica tanto in single precision come in double precision, con un rapporto di 1:4. Il valore di picco in single precision è pari a 5,91 TeraFLOPs, poco meno del doppio di FirePro S9000 che a parità di chip video e di numero di stream processors può vantare una frequenza di clock della GPU leggermente più elevata. Nel confronto con la scheda Tesla K10 di NVIDIA la proposta AMD è in vantaggio per quanto riguarda la potenza di elaborazione di picco in singola precisione (5,91 contro 4,58 TeraFLOPs), mentre è distanziata nettamente in double precision per via del rapporto di 1:24 che mette a disposizione il chip GK104.

Dobbiamo riordare come nella famiglia di soluzioni NVIDIA Tesla di nuova generazione la scheda Tesla K10 sia stata sviluppata nell'ottica di un utilizzo in ambiti di calcolo single precision; sarà con le schede della famiglia K20, basate su GPU GK110, che NVIDIA avrà a disposizione prodotti capaci di una potenza di elaborazione in double precision ben più elevata di GK104. Come abbiamo detto poco sopra sarà sempre in occasione di SC12 che emergeranno maggiori dettagli su queste schede NVIDIA di nuova generazione.

S10000.jpg (67400 bytes)

La scheda FirePro S10000 utilizza un design che ricorda quello della proposta Radeon HD 6990, scheda video di precedente generazione dotata di due GPU montate sullo stesso PCB. Cambia radicalmente il sistema di raffreddamento, con 3 ventole integrate che devono gestire un TDP che raggiunge i 375 Watt quale massimo. La dotazione di memoria video è di 3 Gbytes per ciascuna GPU, inferiore a quanto messo a disposizione tanto dalle altre due schede AMD FirePro della serie S come dalle due proposte NVIDIA messe a confronto. AMD avrebbe potuto optare per un raddoppio nel quantitativo di memoria ma questo avrebbe sicuramente creato potenziali problemi in termini di costo di produzione oltre che di complessità nel PCB.

La presenza di 5 connettori per display, 4 mini DisplayPort e 1 DVI, definisce chiaramente questa scheda come una soluzione che possa venir facilmente adattata tanto all'utilizzo in ambito server rack per calcolo parallelo quanto quale scheda video in una workstation grafica, abbinando la potenza di elaborazione delle due GPU alla tecnologia Eyefinity per configurazioni multidisplay. Operando in questo modo AMD differenzia sensibilmente FirePro S10000 dalle due altre schede, FirePro S9000 e FirePro S7000, dotate di un singolo connettore DisplayPort e costruite con un sistema di raffreddamento completamente passivo che si abbina a quello del server rack nel quale le schede vengono installate.

C'è comunque da notare che per ingombri complessivi e requisiti di alimentazione la scheda FirePro S10000, pur a fronte di una notevole potenza di calcolo messa a disposizione, difficilmente rappresenterà la soluzione di riferimento in caso di installazioni con numerose GPU in parallelo. In questo ambiti l'ottenimento di elevate prestazioni velocistiche bilanciato a consumi che siano il più possibile sotto controllo è fondamentale per assicurare che un cluster di calcolo non solo sia potente ma anche economicamente sensato da far funzionare in modo continuativo.

Un ambito che può rivelarsi vincente per S10000 è quello della virtualizzazione: una scheda di questo tipo, anche a fronte di un TDP di 375 Watt, può infatti assicurare notevole flessibilità d'uso con tool di virtualizzazione quando inserita all'interno di specifici sistemi server. In questo specifico ambito di utilizzo questa soluzione si posiziona quale diretta concorrente delle schede NVIDIA VGX K2, basate sulla stessa architettura delle proposte GeForce GTX 690 per sistemi desktop e Tesla K10 per quelli professionali vantando un TDP contenuto in soli 225 Watt.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phantom II12 Novembre 2012, 09:45 #1
Tabella e testo dell'articolo si contraddicono.
Nella prima, infatti, è esplicitato che il nuovo prodotto AMD ha un vantaggio netto su Tesla K10 anche nel calcolo in doppia precisione (1,48 TFlops contro 0,19 TFlops).
Nel testo sottostante la tabella, però, affermate l'esatto contrario:

Originariamente inviato da: HWUpgrade
Nel confronto con la scheda Tesla K10 di NVIDIA la proposta AMD è in vantaggio per quanto riguarda la potenza di elaborazione di picco in singola precisione (5,91 contro 4,58 TeraFLOPs), mentre è distanziata nettamente in double precision per via del rapporto di 1:24 che mette a disposizione il chip GK104.
yossarian12 Novembre 2012, 11:52 #2
Originariamente inviato da: Phantom II
Tabella e testo dell'articolo si contraddicono.
Nella prima, infatti, è esplicitato che il nuovo prodotto AMD ha un vantaggio netto su Tesla K10 anche nel calcolo in doppia precisione (1,48 TFlops contro 0,19 TFlops).
Nel testo sottostante la tabella, però, affermate l'esatto contrario:


la tabella è corretta ma hanno fatto una gran confusione nell'articolo. La k10 in DP ha un valore di picco di 0,19 Tflops ma è ottimizzata per la SP. Il modello di punta per la DP sarà il k20 che non compare in tabella e di cui non sono state ancora diffuse le specifiche
calabar12 Novembre 2012, 12:16 #3
Più che un errore nel riportare il dato, sembra che il problema sia l'elaborazione errata della frase.
Ciò che si intendeva dire in fin dei conti è abbastanza chiaro leggendo i paragrafi vicini.
Insomma, il solito brutto rapporto con la lingua italiana!

Avrebbero dovuto scrivere "distanzia nettamente" al posto di "è distanziata nettamente" (dato che il soggetto è la scheda AMD), oppure specificare il soggetto scrivendo "la soluzione Nvidia è distanziata nettamente".

PS: Certo che in questo articoletto quasi si parla più delle soluzioni Nvidia che di quelle AMD, capisco che sia buona cosa confrontare, ma l'articolo da l'impressione di aver un po' esagerato.
Daytona12 Novembre 2012, 13:10 #4
Originariamente inviato da: yossarian
la tabella è corretta ma hanno fatto una gran confusione nell'articolo...


Originariamente inviato da: calabar
PS: Certo che in questo articoletto quasi si parla più delle soluzioni Nvidia che di quelle AMD, capisco che sia buona cosa confrontare, ma l'articolo da l'impressione di aver un po' esagerato.


nessuna novità ragazzi! non dimenticate che HW è da parecchi anni faziosamente pro Nvidia ... e lo è in maniera imbarazzante!

io mi limito a leggere i dati ( quando corretti ) ... poco i bench ( abbastanza pilotati pro Nvidia ) mentre salto a piedi pari i commenti!!!!!
yossarian12 Novembre 2012, 13:29 #5
Originariamente inviato da: calabar
Più che un errore nel riportare il dato, sembra che il problema sia l'elaborazione errata della frase.
Ciò che si intendeva dire in fin dei conti è abbastanza chiaro leggendo i paragrafi vicini.
Insomma, il solito brutto rapporto con la lingua italiana!

Avrebbero dovuto scrivere "distanzia nettamente" al posto di "è distanziata nettamente" (dato che il soggetto è la scheda AMD), oppure specificare il soggetto scrivendo "la soluzione Nvidia è distanziata nettamente".

PS: Certo che in questo articoletto quasi si parla più delle soluzioni Nvidia che di quelle AMD, capisco che sia buona cosa confrontare, ma l'articolo da l'impressione di aver un po' esagerato.


probabile che sia come dici, anche perché 4,58/24 fa 0,19. Sarebbe opportuno rettificare
Tedturb012 Novembre 2012, 13:44 #6
In double precision c'e' un abisso a favore di AMD.. in pratica 10 volte piu veloce a parita di consumi..

Mi sa che troppo dovra sudare nVidia per riacciuffarla
anac12 Novembre 2012, 15:02 #7
ma per la doppia precisione c'e il K20 non il K10 che e' progettato per la singola precisione alla faccia della chiarezza dell'articolo
Aenil12 Novembre 2012, 15:37 #8
Originariamente inviato da: Daytona
nessuna novità ragazzi! non dimenticate che HW è da parecchi anni faziosamente pro Nvidia ... e lo è in maniera imbarazzante!

io mi limito a leggere i dati ( quando corretti ) ... poco i bench ( abbastanza pilotati pro Nvidia ) mentre salto a piedi pari i commenti!!!!!


ma ancora con queste cose?

al massimo nvidia pagherà per farsi un po di pubblicità sul sito (e mi sembra normale come cosa) ma per il resto non mi è mai sembrato un sito fazioso, ed è giusto un po' di tempo che li seguo come immagino anche tu

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^