Quadro FX preview

Quadro FX preview

Analizzata la nuova soluzione professionale di nVidia, basata sul progetto NV30 e in grado di sfruttare al meglio il linguaggio Cg. Comprende un'intervista a Luciano Alibrandi, Technical Marketing Manager di nVidia

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
NVIDIAQuadro
 

Cg, la vera arma di nVidia

Cg, C for Graphics, è il linguaggio di programmazione che nVidia, in collaborazione con Microsoft, ha presentato la scorsa estate quale base del progetto NV30. Se questa nuova GPU è pensata per la programmabilità, infatti, è necessario avere a disposizione un linguaggio che sfrutti appieno le potenzialità hardware di una nuova architettura. E' stata questa l'idea che ha guidato nVidia ha creare Cg, vero e proprio linguaggio di programmazione per i chip video.

Per poter dare pieno supporto alle tecnologie implementate nelle schede Quadro FX, nVidia ha stretto importanti accordi con le principali software house di pacchetti professionali, così da avere il supporto a Cg implementato direttamente all'interno dei principali tool di sviluppo per la grafica professionale.

Di seguito, alcuni esempi di software che nelle più recenti versioni supportano il linguaggio Cg e possono sfruttare, con estrema facilità, i vantaggi di questo codice nell'applicazione di shader avanzati sugli oggetti, in tempo reale e con piena fluidità.

cg_plugin_3dsmax_a_s.jpg (18418 bytes)
3D Studio Max

cg_plugin_3dsmax_b_s.jpg (20469 bytes)
3D Studio Max

cg_plugin_maya_s.jpg (21510 bytes)
Maya

cg_plugin_softimage_s.jpg (20445 bytes)
Softimage

NV_Jigsaw_shot3logoshd_s.jpg (17561 bytes)
SolidWorks

Il supporto al linguaggio Cg può rappresentare un vero spunto innovativo delle schede Quadro FX: se correttamente applicato può facilitare sensibilmente il lavoro di progettazione del grafico, oltre che l'esportabilità degli effetti creati via semplici shader.

 
^