PNY Quadro FX 2000

PNY Quadro FX 2000

Il top della gamma nVidia per applicazioni Open GL fa segnare nuovi livelli prestazionali assoluti, bilanciati però da un sistema di raffreddamento molto complesso e rumoroso

di Paolo Corsini pubblicato il nel canale Server e Workstation
NVIDIAQuadro
 

Introduzione

titolo.jpg (31126 bytes)

"Non c'e' due senza tre". Dopo aver presentato la gamma di schede video Quadro FX e aver valutato le prestazioni velocistiche della scheda Quadro FX 1000, e' ora il momento di analizzare l'attuale top della gamma nVidia per le schede video Open GL professionali, il modello Quadro FX 2000. Basata su chip NV30GL, questa scheda combina elevate prestazioni velocistiche assolute ad avanzate funzionalita' di programmazione.

Grazie al progressivo supporto del linguaggio Cg, nVidia mira ad ottenere una sempre maggiore interazione dal lato software con le funzionalità di programmabilità dei propri nuovi chip video, permettendo ai professionisti di ottenere soluzioni molto funzionali sia in termini di qualità del risultato, sia di tempi di realizzazione.

Se questo approccio ha mostrato vari limiti nel settore gaming, stante le difficolta' di nVidia nel mettere in commercio le schede GeForce FX 5800 e GeForce FX 5800 Ultra sia nei tempi previsti originariamente, sia in volumi accettabili, e' nel mercato professionale che nVidia sta raccogliendo i frutti piu' interessanti. Il chip NV30GL, infatti, sia per pura potenza di calcolo che per funzionalita' supportate si propone come la soluzione professionale di riferimento entro 2000€ di costo. La versione Quadro FX 2000, pertanto, e' fortemente attesa da quei professionisti della grafica che fanno massiccio uso di pacchetti professionali e richiedono una scheda video capace di gestire progetti complessi mantenendo fluidita' nella riproduzione delle scene, oltre a un set di driver solido e preciso.

Di seguito sono riportate le principali caratteristiche tecniche della scheda Quadro FX 2000:

  • pipeline con precisione a 128bit (precisione a 32bit per ciascun colore RGBA);
  • sup-pixel precision a 12bit;
  • supporto Full Screen Anti Aliasing 8x;
  • 2 RamDAC a 400 Mhz;
  • 2 connettori DVI;
  • supporto Vertex Shaders 2.0+:
  • Generalized Vertex Processing;
  • Up to 65536 vertex instructions;
  • 256 constants;
  • Loops & Branching;
  • Call & Return – Subroutines.
  • supporto Pixel Shader 2.0+:
  • Generalized Pixel Shading;
  • Full instruction set for pixels;
  • Up to 2048 shader instructions;
  • Up to 16 textures per pixel;
  • Conditional execution;
  • Arbitrary Texture Filters.
 
^