Citrix, tra virtualizzazione e datacenter

Citrix, tra virtualizzazione e datacenter

Citrix presenta alcune importanti novità lanciate nella passata edizione di Synergy: la scelta è quella di dedicarsi sempre più al mercato della virtualizzazione, forti anche di un crescente interesse da parte del mercato, anche italiano

di Gabriele Burgazzi pubblicato il nel canale Software
 

Le nuove tecnologie e il mercato italiano

Il secondo elemento su cui si sofferma Wes Wasson prende invece il nome di Citrix Receiver e si presenta come una soluzione in grado di portare le applicazioni Windows su ogni tipo di piattaforma hardware, iPad, iPhone, Android o dispositivi Blackberry. Citrix intende, con questo tipo di applicazione, offrire un accesso veloce ai propri dati, consentendo di avere il proprio desktop virtuale raggiungibile in ogni momento e da ogni luogo. Al momento è sufficiente recarsi sull'app store, scaricare l'applicazione Citrix receiver (gratuita), autenticarsi e avere così accesso al proprio desktop virtuale da iPhone o da iPad. Le potenzialità di questa applicazione sono molteplici e rendono l'accesso ai propri dati lavorativi immediato e semplice.


Citrix Receiver consente di aver accesso al proprio desktop virtuale da ogni tipo di periferica, iPad incluso

L'ultima implementazione che la società intende sottolineare è dedicata a quegli scenari aziendali, oggi più attuali che mai, in cui i lavoratori a contratto o a tempo determinato rappresentino una parte importante all'interno della società. Virtual Safe Zones è il nome della tecnologia e prevede una cifratura automatica dei dati all'interno del data center che ospita i desktop virtuali, eliminando così ogni possibile breccia sia ai danni dell'intero sistema, sia per i dati immagazzinati.

"In questo periodo la virtualizzazione desktop sta vivendo un momento di ascesa in quanto modalità strategica per erogare i desktop a tutti gli utenti di un'impresa. Con il rilascio di XenClient i clienti potranno beneficiare della sicurezza e della flessibilità che questa tecnologia garantisce all'ambito IT e a quello degli utenti laptop mobili", ha osservato Steve Lalla, Vice President e General Manager, Client Product Group di Dell. "XenClient è il principale elemento abilitante delle Flexible Computing Solutions di Dell, come ad esempio Virtual Remote Desktop, e stiamo lavorando con Citrix proprio per sviluppare una soluzione integrata affinché i clienti possano estendere le potenzialità della virtualizzazione a tutti gli utenti enterprise".

Aldo Rimondo invece, country manager di Citrix per l'Italia, coglie l'occasione per offrire qualche dato circa il mercato italiano e di come Citrix si stia muovendo: a oggi, sul territorio nostrano, l'interesse nei confronti della virtualizzazione è cresciuto e l'impressione globale è quella di un mercato ormai pronto al decollo. I clienti sono ovviamente tutte grandi organizzazioni sia in ambito finanziario, sia in quello medicale. La stonatura arriva però dalla pubblica amministrazione: totale riluttanza in Italia, a differenza di molti altri paesi europei, proprio in questo preciso segmento, uno dei principali e che potrebbe trarre maggiore giovamento dai vantaggi della virtualizzazione.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ValterManetta02 Giugno 2016, 08:03 #1
Scusate! non so se mi trovo nel posto giusto x fare la domanda, ma stamane mentre guardavo la schermata "Programmi e funzionalità" in Pannello di controllo, mi sono ritrovato la voce "Citrix Online Launcher" applicazione di tre mesi fa.
A me non risulta di averlo scaricato, vorrei quindi sapere come ha fatto installarsi o quale programma me lo ha scaricato ed applicato... GRAZIE!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^