VMware: la direzione è sempre più quella del cloud

VMware: la direzione è sempre più quella del cloud

Cloud computing sta diventando una parola d'ordine nel panorama IT. Se da un lato mette a disposizione dei consumatori la possibilità di fruire di nuovi servizi e modelli d'uso dei dispositivi, dall'altro permette alle aziende di ripensare in maniera più efficiente l'infrastruttura IT. VMware sta camminando a lunghe falcate sulla strada della nuvola

di Andrea Bai pubblicato il nel canale Software
 

Cloud Foundry, una PaaS aperta

Lo scorso 13 aprile 2011 VMware ha presentato Cloud Foundry: si tratta della prima "Platform as a Service" (PaaS) aperta del settore. Con Platform as a Service si intende la possibilità di mettere a disposizione, sottoforma appunto di servizio, una piattaforma computing che permetta di facilitare il deployment di applicazioni evitando di dover sostenere i costi e dover gestire la complessità di possedere una piattaforma hardware/software reale, lasciando la più completa libertà di programmazione e di supporto al lifecycle di costruzione ed erogazione di applicazioni web e servizi, interamente disponibili da internet.

Cloud Foundry è stata sviluppata in maniera specifica per ambienti cloud computing e viene erogata come servizio da parte dei gestori e fornitori di cloud pubblici e di datacenter aziendali. Lo scopo che si prefigge Cloud Foundry è di ottimizzare lo sviluppo, la distribuzione e il funzionamento delle applicazioni moderne, fornendo agli sviluppatori varie possibilità per implementare, gestire e scalare le applicazioni all'interno degli ambienti cloud con il supporto della gamma più estesa e completa di cloud pubblici e privati, di linguaggi di sviluppo, di framework e servizi applicativi.

“Il passaggio verso il cloud computing sta determinando un profondo cambiamento delle modalità con cui vengono sviluppate, implementate, gestite e amministrate le applicazioni moderne”, ha spiegato Tod Nielsen, Co-President, Application Platform, VMware. “L'introduzione di Cloud Foundry risponde a un approccio semplificato che unisce la diversità e la velocità dello sviluppo delle applicazioni moderne con le moderne tendenze nel mobile, nel social e nel cloud computing”.

A seconda dell'ambiente di applicazione, VMware propone diversi modelli di erogazione per Cloud Foundry:

- www.cloudfoundry.com mette a disposizione il servizio PaaS su cloud pubblico, gestito dalla stessa VMware e che consente agli sviluppatori di accedere a Cloud Foundry disponendo di un ambiente di test che permette loro di effettuare il testing e l'ottimizzazione di servizi e applicazioni.

- www.cloudfoundry.org offre invece disponibile la licenza Apache 2 open source per Cloud Foundry, che permette alla comunità degli sviluppatori di modificare il software Cloud Foundry secondo le specifiche esigenze e di integrarlo in qualunque framework, servizio applicativo o infrastruttura cloud, mettendo a disposizione la massima flessibilità possibile.

- entro il secondo trimestre 2011 in corso, VMware metterà a inoltre disposizione Cloud Foundry Micro Cloud, un'applicazione scaricabile completa di Cloud Foundry e contenuta all'interno di una macchina virtuale che gli sviluppatori possono scaricare ed installare per programmare e testare le applicazioni. Gli sviluppatori avranno modo, tramite Micro Cloud, di sperimentare le applicazioni sulla macchina locale, avendo così la certezza che ciò che funziona localmente funzionerà alla stessa maniera anche in produzione, su qualunque ambiente Cloud Foundry pubblico o privato.

Oltre alle tre modalità di erogazione appena citate VMware ha comunicato l'intenzione di commercializzare una versione commerciale di Cloud Foundry che permetterà ad aziende clienti di integrare l'ambiente PaaS nei propri framework applicativi e portfolio di servizi. Lo scopo è consentire alle aziende di offrire capacità PaaS all'interno dei propri cloud privati, così come di permettere ai service provider di offrire Cloud Foundry tramite i loro servizi cloud pubblici. VMware non ha tuttavia fornito ancora una finestra temporale per la commercializzazione di Cloud Foundry.

 
^