SecureNet3: la tua LAN in una black box

SecureNet3: la tua LAN in una black box

SecureNet 3 vuole essere una risposta ai problemi legati alla connettività ed alla sicurezza informatica, all'interno di piccole o medie aziende. Una scatola nera con Linux Debian che fa da guardiano; amministrazione e upgrade da remoto

di Fabio Boneschi pubblicato il nel canale Software
 

Introduzione

SecureNet 3 vuole essere una risposta ai problemi legati alla connettività ed alla sicurezza informatica, all'interno di piccole o medie aziende.
Il prodotto si presenta al cliente come una "black box", preconfigurata dal team di ideasoft in base alle caratteristiche della rete in cui il Secure Net 3 dovrà essere installato.

Cerchiamo di capire ora quali sono in linea di massima le funzioni svolte dal SecureNet 3, mentre in un secondo momento analizzeremo le modalità di impiego ed i dettagli delle impostazioni.

Il SecureNet 3 nasce fondamentalmente come gateway, ovvero come "dispositivo a cui tutta la LAN fa capo, per condividere la connessione internet e le politiche di sicurezza" e su tale dispositivo sono poi implementate le funzioni di firewall, generalizzate o tarate in modo specifico su ogni singolo utente.

A queste funzionalità principali, SecureNet 3 affianca un server proxy, che permette quindi di ottimizzare e velocizzare la navigazione, ed un mail server completo di antivirus e filtro antispam.
Come funzioni "accessorie" troviamo anche dettagliate statistiche circa il traffico internet (funzione utile per gestire correttamente i contratti di connettività "a traffico") ed i siti visitati da ogni singola postazione.

Il concetto base del SecureNet 3 è il seguente: "Deve poter essere installato da chiunque, anche da chi non ha competenze IT ed è in grado di collegare 3 connettori".
Come già detto, la configurazione più complicata viene fatta dallo staff di Ideasoft; il cliente deve fornire gli ip della propria rete e nulla più; nel prezzo di acquisto è compreso anche un servizio assistenza molto personalizzato.

Per sfatare ogni possibile illusione, diciamo subito che il SecureNet 3 non è nulla di nuovo, ma è semplicemente l'implementazione di quanto ogni buon sys-admin può fare, utilizzando una qualsiasi distribuzione Linux!.Il vantaggio di acquistare una soluzione fatta, collaudata e finita è ovviamente elevato, sia per il tempo e le conoscenze necessarie, sia per la possibilità di affidarsi ad una società esterna per configurazione ed aggiornamento.
E' perfettamente capibile la generica diffidenza verso questo genere di prodotti, da parte di chi ama far da sè e capire cosa fa ogni singolo componente di rete.

 
^