Toshiba Portégé R700: un notebook per l'utenza business

Toshiba Portégé R700: un notebook per l'utenza business

In occasione del venticinquesimo anniversario dell'ingresso nel mondo dei PC portatili, Toshiba presenta il nuovo Toshiba Portégé R700, un notebook estremamente leggero e potente pensato per l'utenza professionale

di Fabio Gozzo pubblicato il nel canale TLC e Mobile
Toshiba
 

Introduzione

Lo scorso 21 giugno 2010 è stata una giornata importante per Toshiba: la compagnia giapponese ha infatti festeggiato il venticinquesimo anniversario dell'ingresso nel mondo dei PC portatili e per celebrare l'evento ha voluto annunciare tre nuovi prodotti molto interessanti, sia a livello di caratteristiche che sotto il profilo tecnologico. Nell'articolo di oggi andremo ad occuparci proprio di uno di questi tre prodotti, ovvero il notebook Toshiba Portégé R700.

Questo nuovo portatile di Toshiba è nato con l'intenzione di rinnovare e dare continuità ad una famiglia di prodotti che in passato ha saputo conquistare il favore del pubblico e degli operatori del settore: Portégé è infatti oggi sinonimo di qualità ed affidabilità, ovvero due dei requisiti fondamentali che un portatile pensato per l'utenza professionale deve necessariamente avere.

I notebook della serie Portégé, inoltre, si contraddistinguono da sempre anche per non ammettere alcun compromesso in fatto di prestazioni e il Portégé R700 non fa eccezione alla regola: per questo portatile sono infatti previste soltanto 3 differenti configurazioni hardware, tutte equipaggiate con i processori di ultima generazione Core i3, Core i5 e Core i7 di Intel.

Il Toshiba Portégé R700 non sarà disponibile sul mercato prima del mese di settembre ma noi di Hardware Upgrade abbiamo avuto l'occasione di avere tra le mani per qualche settimana un engineering sample del portatile e di conseguenza abbiamo deciso di metterlo un po' alla prova per fornirvi qualche dettaglio in più su questo interessante prodotto.

Nel corso delle prossime pagine ci occuperemo anche delle configurazioni hardware che verranno rese disponibili al momento del lancio, tuttavia l'obiettivo primario sarà quello di cercare di capire se Toshiba riuscirà a mantenere gli stessi standard qualitativi dei precedenti modelli o se scenderà a qualche compromesso in nome del profitto.

 
^