Microsoft Lync 2010 Unified Communication e Collaboration

Microsoft Lync 2010 Unified Communication e Collaboration

Con Lync 2010 Microsoft rinnova la propria soluzioni di Unified Communication e Collaboration all'insegna della flessibilità d'uso lato client. Le nuove funzionalità sono disponibili anche in modalità cloud o ibrida

di Fabio Boneschi pubblicato il nel canale TLC e Mobile
Microsoft
 

Lync 2010 per i partner Microsoft

Tra i partner del lancio italiano di Lync 2010 figura anche Telecom Italia che proprio per la nuova proposta di Unified Communication di Microsoft ha realizzato un'architettura di rete di riferimento attraverso la quale commercializzare servizi tra loro integrati. Telecom Italia offrirà vari pacchetti di servizi che integreranno le funzionalità voce a quelle di messaggistica e di collaborazione.

Le opzioni di Unified Communication e Collaboration sono direttamente legate al concetto di home worker e su questo fenomeno uno studio del Politecnico di Milano ha evidenziato alcuni interessanti dati. Con un'indagine che ha coinvolto 62 direttori del personale è emerso come i dipendenti chiedano sempre più la possibilità di lavorare anche da casa, o comunque da postazioni differenti da quelle aziendali. Le tecnologie abilitanti sono già una realtà disponibile, ma i modelli organizzativi delle aziende frenano questo processo. Altre interessanti argomentazioni relative alla comunicazione aziendale e all'utilizzo di dispositivi mobile anche personali sono disponibili qui.

Per passare dalle parole ai fatti e per dimostrare le possibilità offerte da Lync 2010 Pietro Scott Jovine ha preannunciato la "Home Office Day Initiative", un'iniziativa che il prossimo 1 dicembre coinvolgerà tutti i dipendenti delle filiali Microsoft in Italia: per un giorno intero tutti i dipendenti lavoreranno da casa utilizzando le soluzioni di Unified Communication e Collaboration già disponibili. La portata dell'iniziativa è stata anche quatificata con paraetri di immediata compresione e alcuni dettagli meritano di essere citati: in un giorno Microsoft risparmierà 1200 Euro in costi di viaggio e eviterà l'immissione di 100kg di anidride carbonica nell'aria. Ci sono però altri fattori difficilmente misurabili e ben più significativi sui quali questa iniziativa avrà impatto, come ad esempio una più razionale gestione dei tempi e una conseguente maggior soddisfazione del dipendente: tutto ciò dovrebbe poi riflettersi in una miglior qualità del lavoro svolto. L'iniziativa verrà replicata con cadenza annuale.

Microsoft Lync 2010 e Microsoft Lync Server 2010 potranno essere acquistati a partire dal primo dicembre 2010. Microsoft Lync Online, l'espressione in chiave cloud di Lync, sarà introdotto l'anno prossimo nel pacchetto Office 365 e le funzionalità per le comunicazioni vocali saranno disponibili negli ultimi mesi del 2011. Alle funzionalità offerte da Lync 2010 si affiancano le possibilità rese disponibili da alcune aziende partner, infatti Lync 2010 può essere utilizzato per la realizzazione di soluzioni ad hoc sviluppate e commercializzate da terze parti. Lynk 2010 si compone dei componenti Lync Server 2010, il client Lync 2010, il client Lync Web App e Lync Online. Per l'utilizzo da terminale mobile è disponibile Communicator Mobile da installare su dispositivi dotati di sistemi operativi Microsoft, mentre per telefoni dotati di Symbian Microsoft ha previsto la versione dedicata di Lync 2010 Phone Edition. Per i possessore di Blackebbery è stato rilasciato un client apposito da parte di RIM e anche chi preferisce iPhone potrà utilizzare Lync 2010 installando il client iDialog. E' prevista un'unica licenza Client Access Licenses CAL per dispositivi client, siano essi PC o smartphone.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^