Newscron: a caccia di un Venture Capital per diventare lo Spotify delle notizie

Newscron: a caccia di un Venture Capital per diventare lo Spotify delle notizie

Newscron, l'aggregatore semantico di notizie, nato da una startup ticinese, si pone il grande obiettivo di diventare lo Spotify delle notizie. Per il grande salto servono nuovi investimenti: abbiamo incontrato il CEO, Patrick Lardi, per vedere dietro le quinte come si prepara il grande salto di una startup

di Roberto Colombo pubblicato il nel canale TLC e Mobile
Spotify
 

Successo di una startup: non solo una questione di idee

Ci è parso interessante dare questi retroscena della vita di una start-up, anche per provare a dare uno sguardo a questo mondo, sempre in grande fermento e le cui dinamiche sembrano spesso avulse dalla logica comune: è esperienza di molti aver provato un'app, averla trovata migliore (o addirittura molto migliore) di altre, ma vederla poi tramontare in fretta a favore di altre soluzioni, magari meno tecnologiche, intuitive, utili. Perché si è affermato Foursquare e non Gowalla all'inizio della moda dei social location based (Gowalla è stata poi assorbita da Facebook e chiusa nel 2011 per la cronaca)? La risposta è da ricercare non solo nella base tecnologica, ma anche nella capacità di saper attirare i capitali giusti, con una visione chiara, ma anche in grado di dare alla startup la libertà necessaria, e nella capacità di focalizzarsi al meglio sia sui piccoli passi quotidiani sia sui grandi balzi in avanti.

Al momento Newscron sta consolidando i suoi asset tecnologici puntando molto sul fatto che i concorrenti agiscono su mercati di lingua inglese, mentre il loro motore semantico ha la grande flessiblità di coprire le diverse lingue europee con un mercato al momento inesplorato dai competitor. Al momento la novità è l'introduzione del supporto alla lingua inglese e alle fonti britanniche, ma affiancate alle altre lingue e ai giornali dei diversi Paesi europei già presenti in lista.

Lo sbarco in USA potrebbe cambiare questo panorama ed è un passo da valutare con cura, con però, nel caso di atterraggio in terra statunitense, di avere già pronto, da poco lanciato, il supporto alla lingua spganola, madrelingua di una ampia fetta di popolazione degli Stati Uniti. Continueremo a seguire i passi di Newscron nel suo cammino da start-up tecnologia a compagnia globale, utilizzando questa porta per dare uno sguardo dietro le quinte al mondo delle start-up.

  • Articoli Correlati
  • Newscron: da tesi di dottorato a startup Newscron: da tesi di dottorato a startup Nata come applicazione per studiare il rapporto tra aggregatori di notizie, utenti e traffico verso le fonti delle news, Newscron è diventata una startup con un'applicazione per iPhone, iPad, Android e browser che punta a ritagliarsi uno spazio particolare nel segmento dell'informazione, anche regionale
2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JamesTrab11 Aprile 2013, 20:25 #1
Lo uso con un po' di soddisfazione..
Da accoppiare ad un currents/flipboard per avere tutte le notizie di cui si può aver bisogno.
Antonio2312 Aprile 2013, 18:20 #2
possono provare con: https://qualcommventures.com/

twitter, un nome a caso, e' una societa' in cui Qualcomm Ventures ha investito, credo nel 2008 e 2009...hanno occhio i ragazzi!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^