Roaming zero in Europa dal 15 giugno: ecco tutto quello che c'è da sapere

Roaming zero in Europa dal 15 giugno: ecco tutto quello che c'è da sapere

Dal prossimo 15 giugno chi viaggerà in Europa potrà finalmente usufruire del "roaming zero" ossia non dovrà pagare tariffe speciali per poter chiamare, navigare o messaggiare con gli amici o i parenti. Ecco dunque cosa cambia e a cosa bisogna stare attenti per i viaggi nei paesi della comunità europea.

di Bruno Mucciarelli pubblicato il nel canale TLC e Mobile
VodafoneTIMWIND3 Italia
 

Come applica il Roaming Zero 3 Italia e Wind

Per quanto riguarda queste due aziende sappiamo che stanno attuando la fusione in un'unico operatore e che l'unione delle infrastrutture è già iniziata. In tal caso comunque al momento posseggono due distinte aziende e dunque anche due distinte percezioni del Roaming Zero che comunque si indirizzano entrambe nella stessa direzione.

Per quanto riguarda Wind, l'operatore ha lanciato l'operazione di abbattimento del roaming da qualche mese anticipando un po' tutta la concorrenza. In questo caso la sua nuova Easy Europe ha permesso di porre fine al roaming per tutti i suoi utenti tranne che per quelli in possesso dell'opzione Call your country e Tourist Pass le quali dovranno essere disattivate per avere in primo piano la Easy Europe con la disattivazione completa dei costi di roaming. Come gli altri operatori anche Wind permetterà di utilizzare i pacchetti tutto incluso che gli utenti posseggono a livello nazionale anche all'estero chiaramente nel rispetto del regolamento sui consumi della Commissione Europea.

Stesso concetto per 3 Italia che poco dopo Wind ha lanciato anch'essa Easy Europe come opzione per tutti i suoi utenti che vorranno trascorrere qualche giorno all'estero potendo contare sul traffico dati, sulle chiamate e sugli SMS in possesso in Italia. Anche in questo caso chiunque avesse un profilo specifico per i viaggi in Europa dovrà disattivarlo per poter usufruire in primo piano dell'opzione Easy Europe. Al momento per le classiche All-In non è dato sapere se verranno applicate le limitazioni del "data cap" o se invece potranno essere utilizzati nel suo complesso.

 
^