+22% nelle vendite di PC per il secondo trimestre 2010

+22% nelle vendite di PC per il secondo trimestre 2010

Forte spinta dal settore corporate, con vendite che tengono rispetto ai trimestri precedenti nel segmento delle soluzioni consumer; il mercato PC manda chiari segnali, pur con un sentimento di prudenza generalizzato

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 16:15 nel canale Mercato
 

Nonostante siano ancora presenti, nell'economia globale, vari elementi di tensione economica e di generale incertezza circa la crescita e lo sviluppo del mercato, le vendite di PC continuano ad essere caratterizzate da una forte crescita allineata alle iniziali aspettative.

IDC ha reso disponibili, a questo indirizzo, i propri dati riferiti al secondo trimestre 2010: nel corso del trimestre le vendite di PC sono aumentate del 22,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, contro una stima inizialmente formulata di una crescita del 22,9%.

La crescita complessiva del mercato è quindi positiva e incoraggiante, nonostante continuino a restare presenti segnali che spingono verso una certa cautela generale. Il tasso di aggiornamento da parte degli utenti consumer inizia a mostrare segnali di rallentamento rispetto ai trimestri precedenti, mentre la domanda da parte del settore professionale continua a crescere.

Questa dinamica non deve sorprendere: è stato proprio il settore consumer il primo, nei trimestri precedenti, ad evidenziare segnali di crescita consistente del mercato con invece un movimento da parte dell'utenza corporate che è stato ben più lento, ma maggiormente sostenuto in questo momento.

La tabella seguente riassume i risultati registrati dai principali produttori mondiali di PC:

Rank

Vendor

2Q10
Shipments

Market
Share

2Q09
Shipments

Market
Share

2Q10/2Q09
Growth

1

HP

14,765

18.1%

13,154

19.7%

12.2%

2

Dell

10,616

13.0%

8,910

13.4%

19.1%

3

Acer Group

10,238

12.6%

8,475

12.7%

20.8%

4

Lenovo

8,344

10.2%

5,665

8.5%

47.3%

5

Toshiba

4,343

5.3%

3,441

5.2%

26.2%

5

ASUS

4,318

5.3%

2,352

3.5%

83.6%

  Others

28,880

35.4%

24,611

36.9%

17.3%

  Total

81,505

100.0%

66,608

100.0%

22.4%

Evidenziamo il risultato della taiwanese Asus, capace di eguagliare Toshiba con una crescita su base annuale di ben l'83,6%; valori positivi per tutti i produttori, con il risultato di Lenovo da sottolineare seguita da Toshiba. Nel complesso sono stati venduti poco più di 81 milioni di PC nel secondo trimestre 2010, contro i poco meno di 67 milioni nello stesso periodo del 2009.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bongo7415 Luglio 2010, 17:20 #1
siete sicuri dei dati?
con la crisi globale sempre +nera io vedo solo negozi vuoti....
dove mi rifornisco io, trovavo sempre 30-40minuti di fila, ora puoi andare è sempre vuoto............
Raggi7715 Luglio 2010, 18:36 #2
Forse perchè la gente compra on-line?
Perspace15 Luglio 2010, 18:44 #3
attenzione che queste sono le unità vendute, mica il valore generato.
almeno per quello che conosco del mercato italiano il fenomeno è l'incremento costante dei pezzi venduti a fronte di incrementi modestissimi a valore.
superbau16 Luglio 2010, 08:02 #4
già.. visto che di cliente ormai non ci si ricorda più nemmeno che suono fa questa parola..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^