100 TeraFLOPS per il nuovo supercomputer italiano

100 TeraFLOPS per il nuovo supercomputer italiano

Si posiziona al 46-esimo posto tra i supercomputer più potenti della terra il nuovo strumento di calcolo installato a Cineca, basato su architettura IBM Power 6

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:07 nel canale Mercato
IBM
 

C'è una realtà italiana nei primi 50 supercomputer mondiali: si tratta del nuovo supercomputer di Cineca, utilizzato per vari ambiti di ricerca scientifica dall'analisi del Big Bang, la crescita delle cellule o i cambiamenti del clima terrestre.

Internamente indicato con il nome di SP6, questo nuovo supercomputer si posiziona al posto 46 tra i più potenti al mondo. Alla sua base un sistema IBM P575 Power 6, dotato di 5.376 processori, 20 Terabytes di memoria Ram e 1,5 Petabytes di memoria storage. Per ogni armadio rack da 42 unità sono presenti 12 sistemi P575, ciascuno con ingombro di 2 unità rack e dotato al proprio interno di 32 core per l'elaborazione; ogni processore viene raffreddato con un sistema a liquido integrato all'interno del cabinet. L'installazione scelta da Cineca è quindi composta da un totale di 12 armadi rack: per ogni armadio sono presenti 448 core. Ulteriori informazioni su questo tipo di sistema di elaborazione sono disponibili sul sito IBM a partire da questa pagina.

ibmhydrocluster1.jpg (68935 bytes)
sistema di raffreddamento a liquido integrato

La potenza di elaborazione attuale di questa macchina è pari a circa 100 TeraFLOPS; il sistema verrà affiancato ad uno IBM Blue Gene P da 15 TeraFLOPS già presente in Cineca. La strategia dell'ente è quella di estendere ulteriormente la potenza di elaborazione a disposizione dei ricercatori: per il 2012 infatti si prevede di installaare un sistema IBM Blue Gene Q, capace di superare la soglia di potenza di elaborazione di un PetaFLOPS grazie all'integrazione di 130.000 processori.

SpPower6.jpg (36342 bytes)

Questo quanto dichiarao da Marco Lanzarini, direttore del Cineca, circa i nuovi livelli di ricerca e simulazione scientifica che il nuovo supercomputer SP6 renderà accessibili:

"Questo passaggio innovativo risulta indispensabile per rispondere in modo molto più efficace alle esigenze di una vasta tipologia di ricerche scientifiche estreme è l'unica strada percorribile per affrontare le sfide dello sviluppo socioeconomico di un paese avanzato, nel campo dei cambiamenti climatici, dell'energia, dei nuovi materiali, delle nanoscienze, delle scienze della vita, della salvaguardia dell'ambiente. Oggi, come quarant'anni fa, quando il CINECA fu fondato, siamo pronti a sostenere la comunità scientifica in questo entusiasmante percorso."

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Cineca a questo indirizzo.

64 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
MARROELLO30 Giugno 2009, 12:12 #1
Ottimo
The3DProgrammer30 Giugno 2009, 12:13 #2
che mostro assurdo, addirittura raffreddato a liquido.

ora vediamo quando arriva puntuale come la morte e le tasse, la fatidica domanda..
The_Real_Poddighe30 Giugno 2009, 12:13 #3
Una domanda sorge spontanea...
...ci girerà Crysis?
lucabeavis6930 Giugno 2009, 12:15 #4
5376 core
magilvia30 Giugno 2009, 12:15 #5
In meno di un minuto! Un record
The3DProgrammer30 Giugno 2009, 12:16 #6
rotfl è arrivata senza aver avuto nemmeno il tempo di scriverlo
mikikrash30 Giugno 2009, 12:17 #7
Originariamente inviato da: The3DProgrammer
ora vediamo quando arriva puntuale come la morte e le tasse, la fatidica domanda..

Originariamente inviato da: The_Real_Poddighe
Una domanda sorge spontanea...
...ci girerà Crysis?



Eccolo
The_Real_Poddighe30 Giugno 2009, 12:19 #8
Originariamente inviato da: mikikrash
Eccolo


Invece i vostri posts sono tutti utili vero?
Fatevela una risata ogni tanto!
NERDS
checo30 Giugno 2009, 12:25 #9
Originariamente inviato da: The3DProgrammer
che mostro assurdo, addirittura raffreddato a liquido.

ora vediamo quando arriva puntuale come la morte e le tasse, la fatidica domanda..


ma mi chiedo il liquido se serva veramente, tanto solitmante ci gira dentro aria abbastanza fredda negli armadi quindi non si creano problemi di calore, a meno che non siano proprio delle stufe sti power6
khael30 Giugno 2009, 12:26 #10
ottimo per l'italia

i consumi?

performance per watt??



@mod: perchè non si comincia a sospendere? sta diventando una piaga come primo secondo terzo ecc ecc

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^