300 milioni di smartphone, il secondo trimestre è da record

300 milioni di smartphone, il secondo trimestre è da record

Il secondo trimestre del 2014 fa segnare il superamento della soglia dei 300 milioni di smartphone consegnati. Android si conferma il dominatore del mercato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
Android
 

Il mercato globale degli smartphone ha segnato un nuovo record nel corso del secondo trimestre 2014 superando per la prima volta nella sua storia il traguardo dei 300 milioni di unità consegnate. Secondo la società di analisi di mercato IDC, nel trimestre in esame sono stati consegnati 301,3 milioni di smartphone, con una crescita del 25,3% rispetto ai 240,5 milioni di dispositivi consegnati nello stesso trimestre di un anno fa.

I due sistemi operativi più diffusi, Android e iOS, hanno visto il loro market share combinato arrivare al 96,4% nel trimestre, lasciando poco spazio alla concorrenza. Android è presente su 255,3 milioni di smartphone consegnati nel trimestre, con una crescita el 33% anno su anno, mentre iOS, pur con una crescita del 12,7% rispetto al secondo trimestre del 2013, registra una flessione per quanto riguarda le quote di mercato.

Ramon Llamas, Research Manager per il Mobile Phone Team di IDC, ha commentato: "Con molti degli OEM che si concentrano sul segmento al di sotto dei 200 dollari, Android ha potuto raccogliere ampi consensi nei mercati emergenti. Nel corso del secondo trimestre il 58,6% di tutte le consegne di smartphone Android hanno avuto un costo inferiore ai 200 dollari, rendendoli molto interessanti rispetto ad altri dispositivi. Con la recente introduzione di Android One, dove Google offre design al di sotto dei 100 dollari agli OEM Android, la proporzione dei volumi di dispositivi al di sotto dei 200 dollari crescerà in maniera ancor più significativa".

"E' stato uno sforzo incredibile per gli altri sistemi operativi; Windows Phone è in circolazione sin dal 2010 ma non ha ancora sfondato il 5% del mercato, mentre il supporto del più grande player nel mercato degli smartphone, Samsung, non ha permesso a Tizen di ritagliarsi un posto significativo. L'ostacolo maggiore è la mancanza di sufficienti partnership, non solo i produttori di telefoni ma anche gli sviluppatori, molti dei quali sono di piccole dimensioni e cercando di minimizzare gli sforzi di sviluppo restando con i due principali ecosistemi" ha osservato Melissa Chau, Senior Research Manager per IDC.

Android raggiunge un nuovo record in termini di market share nel secondo trimestre 2014, raddoppiando in tre anni le proprie quote di mercato. E' Samsung a condurre la carica ancora una volta, costituendo il 29,3% di tutte le consegne Android, seppur con un calo rispetto al 40% registrato due anni fa. Da allora vari concorrenti come Coolpad, Huawei, Lenovo, LG, Xiaomi e ZTE sono tutti cresciuti in termini di volumi e stanno battagliando per le posizioni alle spalle del colosso coreano.

iOS potrebbe aver raggiunto il trimestre più basso, in termini di volumi, per l'anno in corso: negli ultimi due anni il terzo trimestre ha sempre visto una crescita grazie alle consegne di nuovi dispositivi verso la fine del periodo, con il risultato di volumi leggermente superiori rispetto al secondo trimestre. Se questo possa accadere ancora resta da vedere, anche se l'arrivo di nuovi modelli di iPhone con schermi di maggiori dimensioni dovrebbe permettere alla storia di ripetersi.

I volumi di Windows Phone sono calati rispetto allo scorso anno, ma rispetto al trimestre precedente hanno mostrato un leggero miglioramento confermandola alla terza posizione tra le piattaforme smartphone. I partner OEM non sono cambiati significativamente rispetto ad un anno fa, ma questo potrebbe iniziare a cambiare durante la seconda metà del 2014 quando vari vendor in mercati emergenti (BLU, Micromax, Prestigio, Yezz) andranno ad affiancarsi alle realtà esistenti (Foxconn, Gionee, JSR, Karbonn, Lava, Lenovo, LG, Longcheer e ZTE).

Dopo tre trimestri consecutivi di flessione, i volumi di BlackBerry hanno registrato un significativo rimbalzo rispetto ai trimestri precedenti, ma restano inferiori del 78% rispetto ai livelli di consegne di un anno fa. Nel mantenimento della propria strategia, BlackBerry ha consguito buoni risultati in uno dei suoi mercati chiave, quello Asia/Pacific, così come alcuni guadagni tra utenti enterprise tra Nord America ed Europa Occidentale.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Obelix-it19 Agosto 2014, 10:40 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
mentre iOS, pur con una crescita del 12,7% rispetto al secondo trimestre del 2013, registra una flessione per quanto riguarda le quote di mercato.


Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
confermandola alla terza posizione tra le piattaforme smartphone.


Francamente, sembra che Android sia fuori scala per tutti. Se fosse una gara, iOs sarebbe primo dei concorrenti, WP secondo, con Android fuori classifica per manifesta superiorita'.

Sinceramente, non credevo ad un divario cosi' ampio tra 'droid ed il resto del mercato... poi, ovviamente, andrebbero visti anche i dati a valore, ma comunque quasi l'85% dei dispositivi consegnati e' un dato impressionante...
Bluknigth19 Agosto 2014, 11:38 #2
Boh, questi numeri per me possono essere letti in modo differente dal punto di visto di come li guardi.
Android di sicuro è il vincitore, ma mi piacerebbe capire su quanti telefoni di fascia alta è presente.
Apple nonostante venda lo stesso prodotto per un anno è sempre in crescita delle vendite. Certo più aumentano gli smartphone economici più diminuisce la sua quota di mercato, ma alla fine poco gli interessa perchè nella sua fetta vende bene comunque.

Diverso il discorso WP che a mio parere è abbastanza triste.
Nonostante siano quasi svenduti questi prodotti non riescono a competere con i sistemi Android.



PhoEniX-VooDoo19 Agosto 2014, 11:52 #3
e come se un sito di automobili pubblicasse una mega analisi dove alla fine conclude che Tesla vende meno auto di Toyota.
Littlesnitch19 Agosto 2014, 12:31 #4
Solita analisi che non dice nulla, anzi fa solo confusione. Tutto tranne una cosa, il fail di WP, visto che si parla di calo di volumi e non market share. Non so dove sbagli Microsoft, ma non mi capacito di come WP non riesca ad erodere vendite ad Android nella fascia fino ai 300$.
Tosevita19 Agosto 2014, 12:43 #5

Windowsphone in aumento

Io in negozio percepisco un cambio di valutazione verso i nuovi lumia da parte della clientela e azzardo un ottimo aumento per il 3 trimestre e soprattutto per l'ultimo quadrimestre!

Chi vivrà, vedrà!
san80d19 Agosto 2014, 12:48 #6
Originariamente inviato da: Tosevita
Io in negozio percepisco un cambio di valutazione verso i nuovi lumia da parte della clientela e azzardo un ottimo aumento per il 3 trimestre e soprattutto per l'ultimo quadrimestre!


Windows phone va bene in europa e nella fattispecie in italia (forse e' il suo miglior paese), ma a livello globale perde quote e questo e' deleterio per un o.s. così di nicchia. In merito alla classifica non dimentichiamoci che apple "campa" con solo 2/3 dispositivi e tenendo conto di ciò in proporzione e' nettamente davanti ad android anche tenendo conto del prezzo elevato degli iphone che di certo non agevola la diffusione.
omerook19 Agosto 2014, 13:25 #7
come alle elementari!

problema:

- Nel trimestre in esame sono stati consegnati 301,3 milioni di smartphone,

- Android e iOS, hanno visto il loro market share combinato arrivare al 96,4% nel trimestre

- Android è presente su 255,3 milioni di smartphone consegnati nel trimestre

1) quale è il market share di ios per il trimestre?

2) quanti dispositivi ios sono stati venduti nel trimestre?

3) quale è il market share di android per il timestre?

.... per chi è in vacanza è ha tempo per il cazzeggio da ombrellone buon divertimento!
Pier220419 Agosto 2014, 21:29 #8
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Solita analisi che non dice nulla, anzi fa solo confusione. Tutto tranne una cosa, il fail di WP, visto che si parla di calo di volumi e non market share. Non so dove sbagli Microsoft, ma non mi capacito di come WP non riesca ad erodere vendite ad Android nella fascia fino ai 300$.


Si ma qui si fanno sempre valutazioni su un trimestre senza novità per WP, e grazie al fregolo, le valutazioni si dovrebbero fare a fine anno quando sarà completata la serie Lumia x30 e qualche altro competitor finalmente riesce ad entrare con più convinzione di quanto non hanno fatto fino adesso...
WP fino al 30 Giugno 2014 si basava ancora sulla prima generazione di Lumia e WP 8.0. Il 920 ha quasi 2 anni, il 925 appena dopo il resto è di quella data...su.
Littlesnitch19 Agosto 2014, 22:09 #9
Originariamente inviato da: Pier2204
Si ma qui si fanno sempre valutazioni su un trimestre senza novità per WP, e grazie al fregolo, le valutazioni si dovrebbero fare a fine anno quando sarà completata la serie Lumia x30 e qualche altro competitor finalmente riesce ad entrare con più convinzione di quanto non hanno fatto fino adesso...
WP fino al 30 Giugno 2014 si basava ancora sulla prima generazione di Lumia e WP 8.0. Il 920 ha quasi 2 anni, il 925 appena dopo il resto è di quella data...su.


E il 930 quando sarebbe stato presentato, e iOS quali terminali ha presentato in questo periodo? Non so se hai letto bene, ma WP è in calo come volumi rispetto a se stesso dall'anno scorso, questo è il dato più negativo. Lascia stare il market share che vuol dire tutto e niente, quello che contano sono i volumi, e se WP non riesce a sfondare dove teoricamente dovrebbe farlo comincia ad essere un grosso problema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^