A Roma il wi-fi è comunale

A Roma il wi-fi è comunale

L'amministrazione comunale della capitale ha annunciato un progetto che prevede la copertura wi-fi di alcuni parchi cittadini.

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:14 nel canale Mercato
 
L'amministrazione comunale della capitale ha annunciato un progetto che prevede la copertura wi-fi di alcuni parchi cittadini.
La prima area interessata dalla sperimetazione sarà Villa Borghese al cui interno entro il 28 Luglio verranno installati 50 Hotspot capaci di gestire 50 connessioni ciascuno.

Il progetto precede la copertura delle aree di Villa Torlonia, Villa Ada e Villa Dora Pamphili i cui hotspot verranno installati entro il prossimo inverno.

Gli utenti potranno quindi navigare in appositi portali informativi in merito alle specifiche ville romane oppure accedere gratuitamente ad internet.
Per accedere al servizio è necessaria una registrazione online ed il tempo massimo di connessione è fissato ad un'ora; questo vincolo tende a scoraggiare eventuali utilizzi impropri delle risorse wireless.

L'annuncio del comune di Roma avviene in un momento molto particolare, ricordiamo infatti che proprio in questi giorni il nostro Parlamento ha discusso in merito al nuovo decreto sul WI-FI. In merito a tale documento nelle prime ore successive all'annuncio si era respirato un clima ricco di euforia e di ottimismo, ma da un'analisi più approfondita dei testi pare che le nuove opportunità per il "privato" saranno veramente poche.

Per ulteriori approfondimenti vi invitiamo a leggere questi articoli:
Arriva il decreto sul Wi-fi (01net.it)
Ma quale Wi-Fi libero? (Punto Informatico)
51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
kalle7810 Giugno 2005, 11:33 #1
OTTIMA INIZIATIVA!!!
LASCO10 Giugno 2005, 11:37 #2
Speriamo che sia una cosa fatta bene:
- 1 - buona disposizione degli Hotspot in modo tale che una villa sia in buona parte coperta senza la necessita' di posizionarsi in punti specifici.
- 2 - buona gestione dell'ora di navigazione giornaliera. Se inizio la navigazione e poi la interrompo prima che sia passata l'ora, sarebbe comodo poterla finire di sfruttare successivamente.

Sarebbe ultra comodo avere anche connessioni wi-fi nei parchi universitari come in molte parti all'estero.
nonikname10 Giugno 2005, 11:50 #3

Tutte le strade o le linee portano a Roma......

Io invece ho sentito che un provider privato , sempre a Roma , è partito in questi giorni , con l'ADSL-2 !!!

Oddio , non posso certo lamentarmi per la velocità di download della mia linea (che arriva a 4Mbps ALICE) , ma l'upload è ancora troppo limitato : 320 kbps !!!
Naturalmente la velocita in upload è upgradabile , ma i prezzi aumentano esponenzialmente !!!
Se solo Fastweb avesse l'ip dinamico....
Juspriss10 Giugno 2005, 11:58 #4
Originariamente inviato da: LASCO
Sarebbe ultra comodo avere anche connessioni wi-fi nei parchi universitari come in molte parti all'estero.


Questa è un'ottima idea!

C'è da considerare che siamo in italia, quindi speriamo sia fatta seriamente e non alla carlona......
ShinjiIkari10 Giugno 2005, 11:59 #5
L'ip pubblico vorrai dire, che vantaggi ha l'ip dinamico...
pokestudio10 Giugno 2005, 12:01 #6
mi sono già iscritto, così appena parte fisicamente la cosa prendo il plaid e me ne vado nei prati
lucusta10 Giugno 2005, 12:06 #7
il provider e' unidata, e non credo che ci sia pericolo di fargli troppa pubblicita anche dicendolo..comunque non che 512Kbit siano tanti di piu'.. se avesse anche un'abbonamento per VOIP a costo fisso non sarebbe male.
per fastweb, piu' che IP dinamico, IP reale! concedono solo 20 ore al mese (da quanto ho capito) di IP dinamico visibile, il resto e' solo navigazione nella intranet di fastweb.
..e comunque con la 1280 sempre 10GB su 24 ore riesci a scaricare
Barone di Sengir10 Giugno 2005, 12:07 #8
io non credo che l'ora si frammentabile, nella mia biblioteca di facoltà l'accesso è limitato a un'ora, ma questo non vuol dire un'ora al giorno, ma semplicemente che dopo un'ora devi riconnetterti, per evitare che gente usi soft per fare p2p che, come noto, usano code da + di un'ora (quantomeno per files grossi...)
Cimmo10 Giugno 2005, 12:11 #9
Originariamente inviato da: nonikname
Io invece ho sentito che un provider privato , sempre a Roma , è partito in questi giorni , con l'ADSL-2 !!!

Oddio , non posso certo lamentarmi per la velocità di download della mia linea (che arriva a 4Mbps ALICE) , ma l'upload è ancora troppo limitato : 320 kbps !!!
Naturalmente la velocita in upload è upgradabile , ma i prezzi aumentano esponenzialmente !!!
Se solo Fastweb avesse l'ip dinamico....

Io ho T....i e a un prezzo inferiore del tuo Alice a 4Mbps vado a 6Mbps in download e a 640 in up
LASCO10 Giugno 2005, 12:23 #10
Originariamente inviato da: Barone di Sengir
io non credo che l'ora si frammentabile, nella mia biblioteca di facoltà l'accesso è limitato a un'ora, ma questo non vuol dire un'ora al giorno, ma semplicemente che dopo un'ora devi riconnetterti, per evitare che gente usi soft per fare p2p che, come noto, usano code da + di un'ora (quantomeno per files grossi...)
Se e' cosi' allora va bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^