A Western Digital e Hitachi GST il 50% del mercato HDD

A Western Digital e Hitachi GST il 50% del mercato HDD

A seguito dell'acquisizione di Hitachi GST da parte di Western Digital, iSuppli avanza alcune ipotesi del futuro dell'azienda con alcune interessanti considerazioni

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 09:04 nel canale Mercato
Western Digital
 

Interessante pubblicazione di iSuppli, che prende spunto dalla recente acquisizione di Hitachi GST da parte di Western Digital per fare alcune considerazioni sul mondo dello storage legato ai dischi rigidi di tipo tradizionale, che indicheremo con HDD.

iSuppli

Gli analisti di iSuppli partono da una considerazione pratica, per poi passare ad altre che fanno intravedere quali saranno i nuovi scenari che si apriranno con la mutua condivisione di know-how delle due aziende. Western Digital è diventata, in una mossa, la detentrice di quasi il 50% del mercato HDD, se consideriamo il market share WD e quello di Hitachi GST allo stato attuale. Seagate, rivale storica di Western Digital, si assesta quindi al secondo posto (che già deteneva), con un distacco di ben venti punti percentuali.

Western Digital è un'azienda specializzata soprattutto in soluzioni consumer, tanto da detenere un misero 1% nel market share delle soluzioni enterprise. Molto più attiva nel settore appare Hitachi GST, considerando che il 27% della propria produzione è destinata proprio alle soluzioni professionali. La mossa di Western Digital è quindi presto spiegata: con un mercato degli HDD consumer in contrazione, complice il fenomeno tablet che si basa quasi esclusivamente su soluzioni Solid State, è ora di allargare il proprio listino anche laddove non è mai stata presente in maniera significativa.

Oltre a ciò il settore enterprise è quello che garantisce i margini maggiori, e l'esperienza di Hitachi GST non potrà che giovare alla realizzazione di linee prodotto adatte per andare all'attacco del settore, sebbene non sia ancora chiaro con quale brand. Altro motivo che può aver spinto Western Digital a un passo da oltre quattro miliardi di dollari USA è il sempre crescente fenomeno del cloud storage, un fenomeno che viene dato in forte crescita.

Rimanere leader in un settore in calo senza provare altre strade, quindi, avrebbe potuto rivelarsi pericoloso. Non resta che attendere qualche mese per capire quali saranno le prime mosse pratiche di Western Digital per entrare nel settore enterprise, forte in ogni caso del fatto che 1 disco rigido su 2, a livello mondiale, uscirà dai propri magazzini.

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie11 Marzo 2011, 10:01 #1
Alcune mie considerazioni e poi torno al lavoro:

Il mercato consumer si sta spostando su soluzioni da 2.5" e in questo settore il trend è in crescita.

Anche i desktop per il futuro li danno in leggera crescita.

Ovvio con il cloud servono soluzioni professionali o presunte tali. Ma nei NAS utilizzano anche dischi SATA ma professional (vedi RE4).

Chi vuole prestazioni assolute l'ovvia scelta è SSD, ma pur sempre per lo storage un HDD serve! Sfido chiunque ad avere (oggi e ancora per un bel po' solo SSD). Anche io in casa, con tre PC ho 2SSD e 4HDD (3WD e un samsung).

Di certo con questa mossa WD si è presa la fetta professionale che gli mancava, soprattutto in un ottica futura, speriamo solo che i benefici ci siano anche per noi utenti finali.
blackshard11 Marzo 2011, 10:29 #2
Meno concorrenza, meno benefici per gli utenti.

Prima c'erano tanti competitor, ieri ce n'erano 5 ed oggi 4. E domani?
ulk11 Marzo 2011, 10:47 #3
Originariamente inviato da: blackshard
Meno concorrenza, meno benefici per gli utenti.


Sai che concorrenza i prezzi sono sempre stati allineati (dicasi cartello), sono scesi solo grazie al fatto che la tecnologia HD è vecchia e sono cresciute le capacità, se no dopo il floppy è uno dei dispositivi più vecchi al pari di lettori cd e dvd.
ulk11 Marzo 2011, 10:50 #4
Originariamente inviato da: frankie


Chi vuole prestazioni assolute l'ovvia scelta è SSD, ma pur sempre per lo storage un HDD serve! Sfido chiunque ad avere (oggi e ancora per un bel po' solo SSD). Anche io in casa, con tre PC ho 2SSD e 4HDD (3WD e un samsung).


E ovviamente gli SSD continuano ad avere prezzi alti grazie al cartello tra i produttori.
imayoda11 Marzo 2011, 12:02 #5
strano notare come i venditori di mondezza siano anche quelli che avanzano nelle quote di mercato ( a colpi di fusioni e linee di bassa qualità
Kumalo11 Marzo 2011, 12:28 #6
Originariamente inviato da: imayoda
strano notare come i venditori di mondezza siano anche quelli che avanzano nelle quote di mercato ( a colpi di fusioni e linee di bassa qualità


Se mi dici che Western Digital e' mondezza chiudiamo bottega e andiamo a casa tutti dai!!

Almeno e' l'unica azienda che offre soluzioni diverse all'utente e non cloni di un solo HD

Velociraptor
Black Line
Green Line

Che ha assistenza decente garanzie di 3 o 5 anni secondo l' Hard disk che si acquista con la sicurezza che verra' cambiato con un prodotto nuovo non con un Refused (Seagate Docet).

Cia
imayoda11 Marzo 2011, 12:35 #7
Originariamente inviato da: Kumalo
Se mi dici che Western Digital e' mondezza chiudiamo bottega e andiamo a casa tutti dai!!

Almeno e' l'unica azienda che offre soluzioni diverse all'utente e non cloni di un solo HD

Velociraptor
Black Line
Green Line

Che ha assistenza decente garanzie di 3 o 5 anni secondo l' Hard disk che si acquista con la sicurezza che verra' cambiato con un prodotto nuovo non con un Refused (Seagate Docet).

Cia

non ho citato marche...
hai fatto tutto da solo..

cmq sia , sì, imho WD è uno dei produttori di mondezza, sempre brutte esperienze e non parlo di qualche unità uso domestico.
Vero che hanno linee separate ma son tutte inaffidabili ai miei occhi.. e guarda che anche loro fanno refurbish solo che non lo scrivono sopra
Gundam76611 Marzo 2011, 15:07 #8
Originariamente inviato da: imayoda
non ho citato marche...
hai fatto tutto da solo..

cmq sia , sì, imho WD è uno dei produttori di mondezza, sempre brutte esperienze e non parlo di qualche unità uso domestico.
Vero che hanno linee separate ma son tutte inaffidabili ai miei occhi.. e guarda che anche loro fanno refurbish solo che non lo scrivono sopra


hai notizie più "tangibili" al riguardo?

Non credo che una azienda possa vendere REFURBISHED senza dirlo... sarebeb una truffa bella e buona.
Sono voci di corridoio o hai qualche link per suffragare questa tresi?
ciocia11 Marzo 2011, 16:07 #9
A quando i raptor ssd???
imayoda11 Marzo 2011, 17:37 #10
Originariamente inviato da: Gundam766
hai notizie più "tangibili" al riguardo?

Non credo che una azienda possa vendere REFURBISHED senza dirlo... sarebeb una truffa bella e buona.
Sono voci di corridoio o hai qualche link per suffragare questa tresi?

Il negoziante che vende refurbished come pari al nuovo è responsabile di quello che fa.
Mi sono capitati hdd ritornati dall'assistenza con valori smart già compromessi per esempio..
il problema refurbished è un pseudo-problema: quando sono effettivamente rigenerati e funzionanti sono longevi allo stesso modo.. se non sono riparabili di solito li cestinano

io lamento un calo della qualità negli ultimi anni, da quando, secondo me, hanno invaso il mercato dei supporti esterni (usb) prodotti da terzi.. massificazione insomma (la famosa crescita citata)

sono portato a crederlo per via del elevato numero di unità che maneggio.. prendilo cmq come un parere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^