Acer: importanti i volumi di crescita per i Tablet

Acer: importanti i volumi di crescita per i Tablet

Acer arriverà nei mesi di Marzo ed Aprile con i propri tablet della famiglia Iconia. Previsti importanti volumi di crescita per il segmento

di Gabriele Burgazzi pubblicata il , alle 09:45 nel canale Mercato
Acer
 

L'arrivo delle prime proposte tablet di Acer sul mercato è previsto per i mesi di Marzo ed Aprile: le tre soluzioni della famiglia Iconia si presentano come una delle alternative più interessanti sul mercato tablet.

Acer avrebbe iniziato già da tempo, secondo quanto riporta il noto sito internet Digitimes, a sottoscrivere accordi con i principali provider telefonici mondiali. La commercializzazione delle proprie unità potrebbe quindi essere legata in modo diretto a piani tariffari, un po' come già fatto in passato con le soluzioni netbook.

Acer presenterà la propria proposta tablet sviluppata con pannello da 10" verso la metà di Marzo: Iconia W500 è il nome della soluzione e sarà dotata di sistema operativo Windows 7. Verso la fine del mese di Marzo arriverà invece Iconia A500, soluzione prodotta con piattaforma NVIDIA Tegra 2 e dotata di pannello da 7": in questo caso il sistema operativo sarà Android.

L'ultimo Tablet della serie Iconia sarà invece A100, una proposta con pannello da 7" arriverà insieme a Iconia Smart (un dispositivo crocevia tra tablet e smartphone) nel mese di Aprile.

Tutti i modelli supporteranno non solo la connessione WiFi ma anche la tecnologia 3G: da qui la scelta di stringere accordi con i principali provider telefonici al mondo. Secondo quanto riportato dalla fonte, considerata l'elevata richiesta al momento di pannelli touch, gli esemplari arriveranno sul mercato, almeno nella fase iniziale, non in grandi volumi.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hardwarevip10 Marzo 2011, 13:53 #1
bello Iconia
argent8811 Marzo 2011, 01:30 #2
Essendo Acer uno si aspetta costi poco, ma quì non viene detto..
Uffa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^