Acer: ricavi in crescita del 31% nella prima metà dell'anno

Acer: ricavi in crescita del 31% nella prima metà dell'anno

Resi noti i risultati finanziari preliminari raggiunti da Acer nel corso della prima metà dell'anno: ricavi in crescita del 31%

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 13:58 nel canale Mercato
Acer
 

Nel corso della giornata di ieri Acer ha annunciato i propri risultati finanziari preliminari relativi alla prima metà del 2010. Secondo quanto riportato nel comunicato stampa, i ricavi consolidati della compagnia taiwanese sono stati di circa 9,7 miliardi di dollari, corrispondenti ad una crescita anno su anno del 31%.

Sempre nello stesso periodo l'utile operativo fatto registrare da Acer è arrivato a quota 264 milioni di dollari, facendo registrare un tasso di crescita anno su anno pari al 52%. Il profitto al netto delle tasse è stato invece di circa 213 milioni di dollari; ogni singola azione ha fatto registrare un utile pari a 0,08 dollari (NT$2,60), contro gli 0,05 dollari (NT$1,66) ottenuti lo scorso anno sempre nello stesso periodo.

Per quanto riguarda invece i risultati economici relativi esclusivamente al secondo trimestre del 2010, i ricavi consolidati sono stati di circa 4,7 miliardi di dollari, corrispondenti ad una crescita del 26% su base annua. L'utile operativo ha fatto registrare una crescita anno su anno del 36% ed è stato di 128 milioni di dollari.

Anche in questo caso i profitti al netto delle imposte sono stati estremamente positivi: 111 milioni di dollari, corrispondenti ad una crescita anno su anno del 54%. L'utile di ogni singola azione è stato pari a 0,04 dollari (NT$1,35), valore comunque in crescita se paragonato con gli 0,03 dollari (NT$0,88) registrato lo scorso anno.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
djfix1306 Agosto 2010, 14:25 #1
ACER punta dritta verso HP...
vincino06 Agosto 2010, 18:14 #2
In periodi di crisi si riconoscono le aziende efficienti! Ottima Acer, prodotti dal rapporto qualità/prezzo imbattibile!
garbage06 Agosto 2010, 21:07 #3
Originariamente inviato da: vincino
In periodi di crisi si riconoscono le aziende efficienti! Ottima Acer, prodotti dal rapporto qualità/prezzo imbattibile!


si ottimi finchè non li inzi a smontare, e a gaurdare dentro come sono fatti
Stappern06 Agosto 2010, 21:42 #4
Originariamente inviato da: garbage
si ottimi finchè non li inzi a smontare, e a gaurdare dentro come sono fatti


aperti piu di uno e non ho mai trovato topi morti o negretti che girano la ruota
garbage06 Agosto 2010, 22:19 #5
Originariamente inviato da: Stappern
aperti piu di uno e non ho mai trovato topi morti o negretti che girano la ruota


e il mio lavoro sistemare i notebook / pc, e avolte cambiare la gpu con il reballing e robette varie, hp e acer sono veramente pessimi come qualità costruttiva.
personalmente posseggo un hp dv9000 ma potesso tornare indietro punterei a vaio senza obra di dubbio
mto8907 Agosto 2010, 16:43 #6
Tutti sparlano di Acer, ma sentendo chi li usa quotidianamente ecc le opinioni son diverse.
io stesso (prima che imparassi ad assemblarmi il pc avevo) avevo un acer come fisso e tutt'ora ho un netbook e un notebook Acer, bene in nessuno dei tre non ho mai avuto problemi, nel fisso ho cambiato anche diversi componenti nel tempo ma mai avuto problemi dovuti alla qualità costruttiva, poi magari sarà stato fortunato io boh XD
garbage07 Agosto 2010, 17:32 #7
Originariamente inviato da: mto89
Tutti sparlano di Acer, ma sentendo chi li usa quotidianamente ecc le opinioni son diverse.
io stesso (prima che imparassi ad assemblarmi il pc avevo) avevo un acer come fisso e tutt'ora ho un netbook e un notebook Acer, bene in nessuno dei tre non ho mai avuto problemi, nel fisso ho cambiato anche diversi componenti nel tempo ma mai avuto problemi dovuti alla qualità costruttiva, poi magari sarà stato fortunato io boh XD


io ti posso solo dire, che nel centro assistenza qua a rimini, si vedono tornare rotti, per via delle cerniere, oppure per problemi legati alle gpu, monitor con lampade bruciate ecc solo dei grandi hp e acer, ma veramente tanti acer! fortuna che ci sono loro, seno io non lavorerei .
vaio con gpu cotta non ne ho mai avuto modo di trattarlo!, nemmeno vaio con cerniere rotte, eo cavetti del monitor che si spaccano a forza di fare su e giu con il display!
asus per ora sono fermo a quota 3 portatili reballati.
Magari Sarà che acer e hp ne vendono molti di piu, ma personalmente ho visto i componenti interni che stanno a temperature veramente alte!
anche alcuni mosfet della cpu si cuociono bene
serpone08 Agosto 2010, 16:22 #8
Beh, dai dipende dalle esperienze personali
Tutti i notebook hanno piccoli o grandi problemi
Escludo dalla discussione hp e acer che comunque sono i + venduti e hanno problemi maggiori in proporzione rispetto agli altri.
Pero anche sony non scherza!!!!
A 1 mio cliente gli si ruppe il disco fisso.
Oppure dell: sempre alla stessa persona gli saltò la GPU nvidia (troppo calore (non data dalla forma del case del notebook, ma dal fornetto nvidia))
Toshiba? per me la migliore ma c'è una serie in particolare che non carica + la batteria e il cliente da fesso ha preso originali 2 batterie nuove pagate 115 euro cadauna prima di capire che è la circuiteria interna che non caricava (problema noto a molti notebook della stessa serie toshiba)

Di problemi ne ho avuti anche con HP, ACER e 1 asus
Morale della favola?
i componenti interni sono quelli standard, non c'è un disco hp e uno acer, ma c'è il seagate, il western digital, il samsung quindi...
Forse molto fa l'assemblaggio interno ma calcolate che parliamo di portatili da meno di 3 kg di peso e sottigliezza quasi da ferrina di salame!!!

Oggi come oggi prendete una marca nota di portatili scegliendo il miglior rapporto qualità prezzo e magari vedendo anche al lato estetico.

Io ho avuto hp e acer, ma il prossimo sarà un ASUS.
Poi si sa, una serie di qualsiasi marca può essere afflitta da innumerevoli problemi, mentre un'altra serie + fortunata rulla come un tamburo.
Quindi, il problema dietro l'angolo c'è sempre e lo dovete mettere in conto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^