Acer, ritorno al profitto nel quarto trimestre nonostante i problemi

Acer, ritorno al profitto nel quarto trimestre nonostante i problemi

In base alle dichiarazioni del presidente JT Wang, Acer tornerà in attivo nel corso del quarto trimestre del 2011, nonostante le perdite causate dalle alluvioni della Thailandia

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 15:07 nel canale Mercato
Acer
 

Per Acer il terzo trimestre di quest'anno è stato uno dei peggiori dal punto di vista delle consegne di sistemi completi. Come riportato in questa notizia, Lenovo ha fatto segnare un +24,8% circa su base annua, posizionandosi al secondo posto assoluto in termini di vendite, alle spalle della solita HP.

Acer, sempre su base annua, perde qualcosa come il 20,9%, a riprova di un periodo che proprio non è stato favorevole all'azienda taiwanese. Eppure, stando alle dichiarazioni del presidente, JT Wang, il quarto trimestre dovrebbe risultare molto più incoraggiante, al punto di garantire anche buoni margini di profitto.

Ad influenzare in maniera così drastica le vendite nel corso del terzo trimestre sono state le alluvioni che hanno colpito la Thailandia, in riferimento alla scarsissima disponibilità di dischi rigidi. Contando che Acer basa gran parte della propria produzione sui PC portatili, con numeri molto più importanti della maggior parte dei concorrenti, si capisce il perché la mancanza di dischi abbia avuto effetti così devastanti sulle vendite di Acer stessa.

Da dove viene quindi l'ottimismo del proprio chairman? In primo luogo dalla ripresa delle attività in Thailandia, ma soprattutto dal raggiungimento dei target previsti riguardanti gli Ultrabook, su cui vi è più margine rispetto alle soluzioni tradizionali. Per la fine del 2011, infatti, sembra confermata la vendita di 250.000-300.000 unità, fatto che permetterebbe di portare nelle casse di Acer una buona liquidità.

Attualmente il prezzo indicativo scelto da Acer per i propri Ultrabook, stando a Digitimes, è intorno a 899,00 Dollari USA circa, ma sono previsti tagli di 100 e 200 Dollari non appena si raggiungeranno volumi di vendita più consistenti.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala05 Dicembre 2011, 18:31 #1
E Lenovo non sta ancora commercializzando i suoi LePad e LePhone altrimenti sarebbero dolori per tutti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^