Altra acquisizione per Oracle: nel mirino ATG

Altra acquisizione per Oracle: nel mirino ATG

Oracle ha annunciato di stare per acquisire Art Technology Group al fine di contrastare meglio la concorrenza di Salesforce.com e IBM

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 12:36 nel canale Mercato
IBM
 

Nel corso della giornata di ieri Oracle ha annunciato di aver avviato le pratiche per portare a termine una nuova acquisizione: stavolta nel mirino del colosso californiano è finita Art Technology Group, che verrà acquisita per 1 miliardo di dollari.

Grazie all'acquisizione di ATG, Oracle prevede di poter competere meglio con Salesforce.com e IBM in ambito e-commerce. ATG infatti si occupa dello sviluppo di soluzioni pensate per aiutare le compagnie a mantenere le relazioni con i propri clienti e per la gestione delle piattaforme di e-commerce.

Tra i principali clienti di ATG figurano alcuni nomi piuttosto importanti, tra cui Best Buy, AT&T e Continental Airlines. Con l'acquisizione di ATG, Oracle punta dunque ad espandere il proprio portfolio prodotti e ad avere una solida presenza anche in questo settore.

Per chiarire ulteriormente le ragioni che hanno portato all'acquisizione, Thomas Kurian, Oracle Development Chief, ha dichiarato: "Organizzazioni appartenenti a svariati settori industriali stanno ricercando una piattaforma per il commercio e la gestione delle relazioni con la clientela unificata ed in grado di fornire un'esperienza senza cuciture attraverso tutti i canali di vendita".

Attualmente il processo di acquisizione è soggetto alle normali procedure di approvazione da parte degli azionisti e degli organi competenti, tuttavia Oracle prevede di concludere l'acquisizione già nel corso dei primi mesi del 2011.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
share_it03 Novembre 2010, 13:17 #1
la consolidazione non è mai un bene
Tasslehoff03 Novembre 2010, 13:58 #2
Magari "consolidamento"

Cmq sia mentre Oracle sperpera denari su aspetti marginali sui quali riuscirà a competere con IBM solo fra vent'anni (e questo vale per ATG come per Sun), Big Blue la sta attaccando proprio alle sue fondamenta (Oracle db) con manovra a tenaglia, da un lato il software (DB2 9.7, detto anche "l'ammazzaOracle" e dall'altro l'hardware (con la tecnologia X5).

Continua così Ellison e ti ritroverai a chiudere la baracca nel giro di 5 anni...
khelidan198003 Novembre 2010, 14:00 #3
Originariamente inviato da: Tasslehoff

Continua così Ellison e ti ritroverai a chiudere la baracca nel giro di 5 anni...


Mah per ora credo sia il terzo o quarto uomo piu ricco del pianeta
Tasslehoff03 Novembre 2010, 14:07 #4
Originariamente inviato da: khelidan1980
Mah per ora credo sia il terzo o quarto uomo piu ricco del pianeta
Beh le proprietà personali c'entrano fino a un certo punto, dubito che rinuncerebbe a gran parte delle sue proprietà per salvare Oracle nel momento in cui dovesse crollare.
Senza contare che quasi certamente gran parte delle sue proprietà saranno quote azionarie della società stessa, per cui se dovesse crollare quella anche i suoi possedimenti ne risentirebbero.
bfg900003 Novembre 2010, 14:26 #5
almeno a livello di db, credo la quota di mercato DB2 sia lontana anni luce da quella di Oracle.... ma quale ammazzaoracle?!!!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^