AMD estende il proprio Fusion Partner per i clienti

AMD estende il proprio Fusion Partner per i clienti

AMD intensifica il proprio impegno nel marketing con i partner, estendendo la portata della propria iniziativa AMD Fusion Partner

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:48 nel canale Mercato
AMD
 

AMD ha annunciato nei giorni scorsi una estensione del proprio programma per il canale, chiamato AMD Fusion Partner, rendendolo accessibile anche ai partner del canale commerciale e quelle che operano nel settore del software. Il debutto originario di questa iniziativa marketing risale allo scorso 3 Settembre 2009; a questo indirizzo è disponibile il comunicato stampa di presentazone associato.

AMD Fusion Partner raccoglie una serie di strumenti di supporto per i clienti, grazie ai quali questi ultimi possono realizzare al meglio i propri obiettivi commerciali, ovviamente incentrati su promozione e vendita di soluzioni basate su tecnologia AMD. Nello specifico in AMD Fusion Partner sono presenti incentivi e risorse tecniche, strumenti per il training e soluzioni specifiche sviluppate per le specifiche esigenze dei vari partner.

Le aziende commerciali che entrano in AMD Fusion Partner sono suddivise in 3 distinte tipologie: system distributors, commercial volume resellers e commercial solution providers. E' inoltre previsto un secondo livello di segmentazione tra i partner, nella forma di Elite, Premier e Select, a seconda presumibilmente del volume d'affari e dell'importanza strategica del partner nel proprio segmento di mercato.

La novità più interessante implementata nel programma AMD Fusion Partner vede proprio l'estensione anche agli operatori del settore software, anch'essi suddivisi al proprio interno in livelli Elite, Premier e Select. E' evidente come con questa mossa AMD intenda stringere rapporti sempre più forti con gli sviluppatori software e con gli ISV in generale. E' del resto proprio con una forte ottimizzazione da lato software che le nuove architetture hardware, siano esse CPU oppure GPU, possono venir sviluppate al meglio.

Per poter meglio mettere a disposizione dei propri partner i vari servizi offerti all'interno del programma Fusion Partner Program, AMD ha reso disponibil un nuovo sito web, AMD Fusion Partner Portal, contenente varie risorse di comunicazione con AMD oltre a quegli strumenti sales e marketing che sono alla base dell'intera iniziativa. Entro la fine del mese di Marzo tutti i nuovi strumenti di supporto verranno resi accessibili attraverso il nuovo sito web.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito AMD a questo indirizzo, oppure a quest'altro indirizzo.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
genesi8608 Marzo 2010, 16:07 #1
Ottimo, fino ad un paio d'anni fa' una simile strategia commerciale era impensabile. Con lo spin-off produttivo AMD ha ora le risorse per concentrarsi sul proprio core business, ossia la realizzazione di microprocessori e la loro commercializzazione.

AMD ha capito ke non è solo importate produrre buoni processori, ma è altrettanto importante un software ottimizzato "E' evidente come con questa mossa AMD intenda stringere rapporti sempre più forti con gli sviluppatori software e con gli ISV in generale. E' del resto proprio con una forte ottimizzazione da lato software che le nuove architetture hardware, siano esse CPU oppure GPU, possono venir sviluppate al meglio"...

Ormai l'esposizione debitoria di AMD, dovuta anke all'immenso sacrificio fatto per fondersi con ATI, si è notevolmente alleggerita grazie allo scorporo dell'attività produttiva ke ha eliminato una pesante zavorra finanziaria, una zavorra che potrà essere totalmente rimossa dopo che verrà completato lo spin-off con globafoundries, quindi senza una partecipazione di capitale da parte di AMD.

La nuova struttura aziendale sta' incominciando a far vedere i suoi primi frutti e questa news ne è un esempio.
supertigrotto08 Marzo 2010, 16:26 #2

magari può fare come intel

ovvero convincere le software house di programmi professionali e non,di fare girare i programmi in modo migliore su amd che su intel.
Perchè non ripagare intel con la stessa moneta?
Batt6809 Marzo 2010, 09:58 #3
speriamo che sia la volta buona ...sorebbe interessante vedere drivers no problem in ambito CAD
....è il colmo dovere comprare un RE.RE.Branding Nvidia solo per una cattiva politica di sviluppo software .......Ma! vedremo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^