Anno 2012 chiuso in forte crescita per Google

Anno 2012 chiuso in forte crescita per Google

L'azienda americana supera per la prima volta la barriera di 50 miliardi di dollari di fatturato annuale, forte di una costante crescita del proprio business. Oltre 1 milione di nuovi device con sistema operativo Android vengono attivati ogni giorno

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:22 nel canale Mercato
AndroidGoogle
 

Risultati migliori delle aspettative formulate dagli analisti finanziari. A questo è giunta Google con i propri dati per l'ultimo trimestre dell'anno, che ha visto un fatturato complessivo di 14,42 miliardi di dollari USA in crescita del 36% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Questo dato ha permesso all'azienda americana di chiudere per la prima volta un esercizio sfondando la barriera di 50 miliardi di dollari di fatturato. Sono per la precisione 50,18 miliardi il controvalore delle vendite realizzate da Google nel corso del 2012, in forte crescita rispetto ai 37,91 miliardi registrati nel 2011. Questi dati si affiancano ad un risultato altrettanto positivo in termini di utile netto, salito nel trimestre di chiusura dell'anno a 3,57 miliardi di dollari contro un valore di 3,11 miliardi registrato nel corso dello stesso periodo dello scorso anno.

Il costo per click, metrica che indica il guadagno generato per ogni click su una campagna pubblicitaria gestita da Google, evidenzia una crescita del 2% rispetto al terzo trimestre del 2012 ma una contrazione del 6% prendendo quale riferimento lo stesso periodo del 2011. Un dato di questo tipo trova giustificazione nella massiccia diffusione dei servizi specifici per dispositivi mobile, ambito nel quale risulta ancora difficile riuscire ad avere i tassi di rendimento delle campagne pubblicitarie che sono invece ottenibili con tradizionali strumenti web.

Questo dato si scontra con la crescente diffusione di dispositivi basati su sistema operativo Android, che come noto è sviluppato proprio da Google. Al momento attuale oltre 1 milione di nuovi dispositivi Android viene attivato ogni giorno, tra tablet e smartphone, a testimonianza di quanto rapida sia diventata l'adozione da parte del mercato di questo sistema operativo.

Motorola Mobile, azienda inglobata in Google nel corso del 2012, continua a non registrare un andamento positivo. Nel corso del trimestre di chiusura dell'anno questa divisione interna di Google ha registrato perdite per un totale di 152 milioni di dollari.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lithios23 Gennaio 2013, 11:17 #1
Ormai il futuro è google, ha saputo seguire le tendenze di mercato inserendosi capillarmente in ogni settore IT.
maxmax8023 Gennaio 2013, 12:50 #2
Originariamente inviato da: Lithios
Ormai il futuro è google, ha saputo seguire le tendenze di mercato inserendosi capillarmente in ogni settore IT.



50 miliardi di dollari

ci accorgeremo fra qualche anno (a spese nostre) che il non aver posto un freno all' espansione di alcune gigantesche aziende multinazionali ci si ritorcerà contro come un boomerang..
RaZoR9323 Gennaio 2013, 13:38 #3
Originariamente inviato da: maxmax80
50 miliardi di dollari

ci accorgeremo fra qualche anno (a spese nostre) che il non aver posto un freno all' espansione di alcune gigantesche aziende multinazionali ci si ritorcerà contro come un boomerang..
Non che sia poco, ma ci sono molte altre società che sono molto più grandi. Microsoft è a 73 miliardi / anno, Apple a 158 e ExxonMobil a 486, per citarne tre. Anche Amazon ha un fatturato annuale di 50 miliardi.
maxmax8023 Gennaio 2013, 15:11 #4
Originariamente inviato da: RaZoR93
Non che sia poco, ma ci sono molte altre società che sono molto più grandi. Microsoft è a 73 miliardi / anno, Apple a 158 e ExxonMobil a 486, per citarne tre. Anche Amazon ha un fatturato annuale di 50 miliardi.


infatti le metto tutte allo stesso livello..
RaZoR9323 Gennaio 2013, 15:21 #5
Originariamente inviato da: maxmax80
infatti le metto tutte allo stesso livello..
In tal caso bisognerebbe valutare bene quali "freni" imporre a tali entità. Se infatti possono realizzare grandi cose è anche per via delle loro dimensioni.
Gabro_8224 Gennaio 2013, 07:21 #6
Originariamente inviato da: maxmax80
50 miliardi di dollari

ci accorgeremo fra qualche anno (a spese nostre) che il non aver posto un freno all' espansione di alcune gigantesche aziende multinazionali ci si ritorcerà contro come un boomerang..


Finche nel mondo occidentale non dominerà il comunismo, si spera che i "freni" che auspichi te non ci siano.
maxmax8024 Gennaio 2013, 14:54 #7
Originariamente inviato da: Gabro_82
Finche nel mondo occidentale non dominerà il comunismo, si spera che i "freni" che auspichi te non ci siano.


infatti si vede a livello economico gli squali come stanno mandando in vacca il nostro mondo in nome non del consumismo, ma del profitto sfrenato..

..apri gli occhi va, al posto di parlare per luoghi comuni..
che la vita vera non ha bisogno di centinaia di migliaia di euro per essere vissuta,
tutta sta gente crea imperi, e poi i soldi che accumula manco se li gode perchè sono sempre dietro a cercare di lucrare sempre di più,
ma non esiste che nel mondo per la loro fame di bigliettoni verdi, la disuguaglianza sociale e la povertà dilaghi in questo modo allarmante...
Grey 724 Gennaio 2013, 15:04 #8
L'azienda americana supera per la prima volta la barriera di 50 miliardi di dollari di fatturato annuale


se non altro a qualcuno le cose vanno bene
Gabro_8224 Gennaio 2013, 17:23 #9
Originariamente inviato da: maxmax80
infatti si vede a livello economico gli squali come stanno mandando in vacca il nostro mondo in nome non del consumismo, ma del profitto sfrenato..

..apri gli occhi va, al posto di parlare per luoghi comuni..
che la vita vera non ha bisogno di centinaia di migliaia di euro per essere vissuta,
tutta sta gente crea imperi, e poi i soldi che accumula manco se li gode perchè sono sempre dietro a cercare di lucrare sempre di più,
ma non esiste che nel mondo per la loro fame di bigliettoni verdi, la disuguaglianza sociale e la povertà dilaghi in questo modo allarmante...


Di luoghi comuni ne vedo solo nella tua risposta..
Cosa credi che risolveresti a bloccare un'azienda come google??
Poi spiegami brevemente, in che modo freneresti l'avanzata di bigG?
Con l'intervento dello stato? e come? Con il totalitarismo?
Cosa risolveresti dunque, [U]che invece di avere un'azienda che crea innovazione e tecnologia,
avresti uno stato padrone che controlla anche quando vai in bagno??[/U]
Come a Cuba che per mangiare, hai un bigliettino forellato e ti danno le uova contate per il mese? Ti piacerebbe?
Prima di parlare ragiona e non dire agli altri che parlano con luoghi comuni
quando sei te il primo a farlo..

Comunque fammi un esempio reale di come freneresti Google, sono tutto orecchie??
maxmax8024 Gennaio 2013, 20:40 #10
semplice, facendogli fare solo quello per cui è nato:

il motore di ricerca.
e basta e avanza già così.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^