Apple registra il fatturato trimestrale più alto della sua storia

Apple registra il fatturato trimestrale più alto della sua storia

Il quarto trimestre della Mela fa segnare oltre 20 miliardi di dollari di fatturato, la maggior generato dalle vendite internazionali. In crescita i sistemi, in calo gli iPod

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:57 nel canale Mercato
AppleiPod
 

Apple ha rilasciato nel corso della serata di ieri i risultati del quarto trimestre fiscale 2010, terminato lo scorso 25 settembre. La casa della Mela ha registrato, per il periodo in esame, un fatturato di 20,34 miliardi di dollari ed un utile netto trimestrale di 4,31 miliardi di dollari, che corrisponde a 4,64 dollari per azione diluita.

Si tratta del fatturato trimestrale più alto di sempre nella storia di Apple. Interessante il confronto dei risultati con quelli raccolti durante il medesimo periodo del 2009, quando il fatturato fu di 12,21 miliardi di dollari e l'utile 2,53 miliardi (cioè 2,77 dollari per azione). Nel periodo in esame Apple ha registrato un margine lordo del 36,9% rispetto al 41,8% dello stesso trimestre dello scorso anno. Il 57% del fatturato trimestrale è generato dalle vendite internazionali.

Il trimestre è superiore alle stime che Apple ha elaborato durante il quarto passato, che furono di 18 miliardi di dollari di fatturato con un utile per azione diluita di circa 3,44 dollari.

Nel periodo in esame Apple ha commercializzato 3 milioni e 885 mila sistemi Macintosh, che hanno generato un fatturato di 4,87 miliardi di dollari. Nello stesso periodo sono stati commercializzati 9 milioni e 51 mila lettori iPod che hanno contribuito al fatturato per un totale di 1,48 miliardi di dollari. Rispetto al trimestre dell'anno precedente i sistemi Mac fanno registrare una crescita del 27% in termini di unità e del 67% per ciò che concerne il fatturato, mentre i lettori iPod calano dell'11% in unità commercializzate e del 6% per ciò che concerne il fatturato. I portatili commercializzati sono 2,64 milioni (+17%), per un fatturato di 3 miliardi e 194 milioni di dollari (+10%), mentre i sistemi desktop fanno segnare 1,24 milioni di pezzi (+58%) e 1,67 miliardi di dollari di fatturato (+54%).

Fronte iPhone: il cellulare della Mela totalizza 14 milioni e 102 mila unità commercializzate per un fatturato di 8 miliardi e 822 milioni dollari (fa parte del fatturato anche tutto ciò generato dall "indotto" di iPhone). Rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente si ha così una crescita del 91% e del 92% in termini rispettivamente di volumi di vendita e fatturato.

Per quanto riguarda i risultati di iPad, Apple registra vendite per 4,188 milioni di pezzi, per un fatturato di 2 miliardi e 792 milioni di dollari. Non è ovviamente presente il confronto con il trimestre del 2009, dato che iPad allora non era ancora stato presentato, ma è possibile fare un raffronto con il trimestre precedente, quando iPad fu lanciato sul mercato: il tablet della Mela fa segnare una crescita del 28% in termini di volumi e del 29% sul fatturato.

Il fatturato proveniente dai prodotti e servizi legati ad iPod (quindi tutto l'universo iTunes e i vari accessori) si assesta su 1 miliardo e 243 miloni dollari, ovvero il 22% in più rispetto al trimestre di un anno fa e piuttosto stabile rispetto al trimestre precedente. La vendita di periferiche e software fa invece segnare un fatturato rispettivo di 477 milioni di dollari e di 662 milioni di dollari, entrmbi in crescita rispettivamente del 22% e del 2% rispetto al quarto trimestre 2009.

Peter Oppenheimer, Chief Financial Officer per Apple ha dichiarato: "Siamo elettrizzati dai risultati e dalla solidità del nostro business, che ha generato quasi 5,7 miliardi di dollari in liquidità dalle operation durante il trimestre. Guardando avanti al primo trimestre dell’anno fiscale 2011, ci attendiamo un fatturato di circa 23 miliardi di dollari e un utile per azione diluita di circa 4,80 dollari.”

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
predator8719 Ottobre 2010, 09:04 #1
buon per apple
PaveK19 Ottobre 2010, 09:07 #2
buon per gli azionisti! ormai la crescita è veramente di tutto rispetto!
Malek8619 Ottobre 2010, 09:23 #3
Sbaglio o stanno facendo più soldi di MS ultimamente? In termini di fatturato, intendo.
Notturnia19 Ottobre 2010, 09:28 #4
pensate che per colpa dell'insuccesso di questro trimestre la borsa americana nell'after ha perso lo 0,5% ..

è vero che ha fatto bene e che è il colosso più grande in borsa ormai.. ma ha mancato i target degli analisti .. ha guadagnato meno del previsto ..

cmq in 12 mesi è salita di 50 punti sopra la media del suo settore e questo la dice tutta sulla capacità di Apple di fare soldi vendendo prodotti che la gente cerca, ricerca e compra..
Granuz8819 Ottobre 2010, 09:31 #5
Quello che non capisco è perchè ieri apple ha chiuso a 318 dollari per azione, mentre durante la conferenza (nelle contrattazioni post-mercato) è scesa a 298 dollari...
Io ci capisco poco di borsa, ma non dovevano salire con tutte queste buone notizie? Qualcuno che ci capisce un pochino?

Comunque non c'è nulla da dire, Apple è una macchina da soldi!
AlexSwitch19 Ottobre 2010, 09:36 #6
Risultati mostruosi ( per Apple ).... Il comparto iOS produce quasi il 70% della sua ricchezza, nonostante i Macintosh crescano costantemente soprattutto al di fuori degli USA. Fisiologico il calo degli iPod ( shuffle, nano e classic ) cannibalizzati da iPhone e Touch; meno fisiologico il rallentamento di iPad, che lascia qualche ombra su questa categoria di dispositivi.

Qualche riflessione su questi risultati, soprattutto nel campo di iOS: appare chiaro che oramai il business si è spostato sulla mobilità personale tramite smartphone e su tutto l'ecosistema che la circonda. Volenti o nolenti la nuova frontiera è quella e la corsa per la conquista del primato si è ristretta a Google con Android ed Apple con iOS. Microsoft con Wphone 7 si giocherà la possibilità di rientrare in gioco ed affiancarsi ai due maggiori competitors del settore.
giofal19 Ottobre 2010, 09:43 #7
Originariamente inviato da: Granuz88
Quello che non capisco è perchè ieri apple ha chiuso a 318 dollari per azione, mentre durante la conferenza (nelle contrattazioni post-mercato) è scesa a 298 dollari...
Io ci capisco poco di borsa, ma non dovevano salire con tutte queste buone notizie? Qualcuno che ci capisce un pochino?


Perchè le quotazioni dei mercati sono influenzati più dai rumors che dalle notizie.

Quando arriva la notizia ufficiale ci sono solo le prese di beneficio.
fendermexico19 Ottobre 2010, 09:46 #8
eh ma così pare che la apple sia la meglio delle meglio...

se non fosse che per par condicio ricordiamo che
anche quest'anno la MS ha avuto il fatturato più alto della sua storia.
(sbaglio o hwupgrade non l'ha nemmeno detto? o forse me lo son perso )

bene... sommando le due notizie, vuol dire che la crisi è quasi finita
Kappa7619 Ottobre 2010, 09:47 #9
Originariamente inviato da: AlexSwitch
meno fisiologico il rallentamento di iPad, che lascia qualche ombra su questa categoria di dispositivi


"il tablet della Mela fa segnare una crescita del 28% in termini di volumi e del 29% sul fatturato"

Non ho capito. Nella notizia non si dice che Ipad è migliorato rispetto al trimestre precedente?


Originariamente inviato da: fendermexico
bene... sommando le due notizie, vuol dire che la crisi è quasi finita


A giudicare da come sta andando il comparto in cui lavoro, l'edilizia, in Italia siamo appena agli inizi della crisi
AlexSwitch19 Ottobre 2010, 09:49 #10
Originariamente inviato da: Granuz88
Quello che non capisco è perchè ieri apple ha chiuso a 318 dollari per azione, mentre durante la conferenza (nelle contrattazioni post-mercato) è scesa a 298 dollari...
Io ci capisco poco di borsa, ma non dovevano salire con tutte queste buone notizie? Qualcuno che ci capisce un pochino?

Comunque non c'è nulla da dire, Apple è una macchina da soldi!


Chiamasi speculazione.... in previsione di ottimi risultati, generalmente, si realizza quanto capitalizzato per reinvestire a prezzi più bassi.
Per quanto riguarda la performance economica di Apple ci sono due nei: il calo del margine lordo rispetto al trimestre scorso e il rallentamento della corsa di iPad. Due fatti che hanno contrastato con le previsioni degli analisti rilasciate nelle 48 ore precedenti alla pubblicazione dei risultati. Quindi il calo del titolo nell'after hour riflette la prudenza degli investitori su un titolo che, nella media, è in costante crescita da più di un anno e che nei giorni scorsi ha sfiorato il suo prezzo massimo previsto dagli analisti ( 325/330 USD azione ).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^