Apple: tre record in un solo trimestre, ma le stime future non piacciono agli investitori

Apple: tre record in un solo trimestre, ma le stime future non piacciono agli investitori

Fatturato trimestrale più alto della storia, record di vendite per iPad e iPhone: è questa la fotografia di Apple per il trimestre ottobre-dicembre 2013. Ma le previsioni per il trimestre in corso appaiono troppo caute

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:38 nel canale Mercato
AppleiPhoneiPad
 

Nel corso della serata di lunedì 27 gennaio Apple ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre dell'anno fiscale 2014 (ottobre, novembre e dicembre 2013). Nel periodo in esame l'azienda registra un fatturato trimestrale di 57,6 miliardi di dollari, il più alto nella storia di Apple, ed un utile netto trimestrale di 13,1 miliardi, pari a 14,50 dollari per azione diluita.

Rispetto al medesimo trimestre dell'anno precedente il fatturato cresce del 6% dai 54,5 miliardi di dollari, mentre l'utile resta invariato. Nel periodo in esame si registra inoltre un margine lordo del 37,9% rispetto al 38,6% dello scorso anno. Le vendite internazionali costituiscono il 63% del fatturato trimestrale.

Apple vende 4,8 milioni di sistemi Mac nel corso del trimestre per un fatturato di 6,39 miliardi di dollari, in leggera crescita rispetto ai 4,1 milioni di pezzi per un fatturato di 5,5 miliardi di dollari registrati nello scorso anno. Purtroppo nella documentazione ufficiale depositata alla SEC Apple non fornisce più alcuna indicazione sulle consegne e sul fatturato dei sistemi desktop e notebook separati.

La Mela fa segnare un record trimestrale anche per iPhone, con 51 milioni di unità vendute e un fatturato di 32,49 miliardi, rispetto ai 47 milioni di pezzi e ai 30 miliardi di dollari di fatturato dello stesso periodo dell'anno precedente. Record anche per iPad, con 26 milioni di unità e un fatturato di 11,46 miliardi di dollari, contro i 22,8 milioni di pezzi e i 10 miliardi di fatturato del primo trimestre fiscale 2013.

“Siamo molto soddisfatti delle nostre vendite record iPhone e iPad, delle ottime performance dei nostri prodotti Mac e della crescita continua di iTunes, Software e Servizi” ha affermato Tim Cook, CEO di Apple. "Amiamo il fatto di avere i clienti più soddisfatti, fedeli e impegnati, e continuiamo ad investire pesantemente sul nostro futuro per rendere la loro esperienza con i nostri prodotti e servizi ancora migliore.”

Continua invece la discesa nell'oblio di iPod (anche in questo caso annotato senza alcuna differenza tra i vari modelli) che nel trimestre in esame vede un volume di vendita di 6 milioni di unità per un fatturato di 973 milioni di dollari, in calo rispettivamente del 52% e del 55% rispetto ai 12 milioni di pezzi e ai 2 miliardi di dollari di fatturato del medesimo periodo di un anno fa.

Per quanto riguarda la distribuzione geografica delle vendite è interessante osservare come l'area cinese (che include Cina continentale, Hong Kong e Taiwan) fa segnare una crescita in fatturato del 29% rispetto allo stesso trimestre dell'anno scorso, raccogliendo 8,84 miliardi di dollari. Al di fuori degli USA, che registra un fatturato di 20 miliardi di dollari, resta l'Europa il mercato con il maggior fatturato raccolto, con 13 miliardi di dollari.

“Abbiamo generato 22,7 miliardi in cash flow dalle operation e abbiamo restituito altri 7,7 miliardi di dollari in cash agli azionisti attraverso i dividendi e riacquisti azionari nel corso del trimestre di Dicembre, portando i pagamenti totali effettuati nell'ambito del nostro programma di ritorno del capitale ad oltre 43 miliardi di dollari,” ha affermato Peter Oppenheimer, CFO di Apple.

Per il prossimo trimestre Apple prevede un fatturato trimestrale compreso tra i 42 e i 44 miliardi di dollari, con un margine lordo tra il 37% ed il 38%: stime che non sono piaciute agli investitori che le hanno considerate "deludenti" e hanno punito il titolo AAPL che nelle contrattazioni after-hours ha perso l'8%.

Il Consiglio di Amministrazione Apple ha inoltre dichiarato un dividendo cash di 3,05 dollari per azione delle azioni ordinarie dell’azienda che sarà pagato il 13 Febbraio 2014 agli azionisti che risultano alla chiusura delle attività il 10 Febbraio 2014.

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
laverita28 Gennaio 2014, 10:03 #1
Considerando che il trend precedente mostrava vendite in crescita (giustamente) di notebook e in calo (giustamente) quelle di iMac prevedo abbandono della linea iMac a brevissimo e sostituzione con iPad da 21" tanto oramai OSX le funzionalità da tablet base le ha integrate e l'utente classico iMac se ci metti iOs al posto di osx nemmeno se ne accorge.
Mparlav28 Gennaio 2014, 10:09 #2
Il fatturato è salito, ma gli utili sono rimasti invariati.

Le vendite dell'iPhone sono salite del 6.7% rispetto all'anno scorso, pur potendo contare su una platea di utenti ben più ampia (China Telecom e China Unicom da soli fanno 500M di utenti potenziali).
Chiaro che non abbiano preso bene la notizia che il fatturato del prossimo trimestre potrebbe essere intorno ai 43B di $ (lo stesso dell'anno precedente), considerato che si aggiungeranno a questa platea di quasi 750M di utenti potenziali di China Mobile.

Nel mercato indiano, hanno provato prima a novembre col programma trade-in di 200$ per gli iPhone 4 per incentivare le vendite dell'iPhone 5C.
Ma visto che il market share è sceso in un'anno dal 4 all'1.4%, laddove gli smartphone in India sono più che raddoppiati:
http://articles.economictimes.india...on-market-share

hanno ricominciato a vendere direttamente l'iPhone 4 8GB all'equivalente di 244$.
MiKeLezZ28 Gennaio 2014, 10:11 #3
Originariamente inviato da: laverita
Considerando che il trend precedente mostrava vendite in crescita (giustamente) di notebook e in calo (giustamente) quelle di iMac prevedo abbandono della linea iMac a brevissimo e sostituzione con iPad da 21" tanto oramai OSX le funzionalità da tablet base le ha integrate e l'utente classico iMac se ci metti iOs al posto di osx nemmeno se ne accorge.
Domanda banale. Va bene che l'utente iMac è quello che è (senza offesa!), ma se volesse stampare qualcosa? Usare una tastiera vera? Usare non dico 2, ma 1 programma di editing?
Gli diamo il tablet e gli diciamo di stare tranquillo e non pensarci giocando a Angry Birds?
Suvvia...
AlexSwitch28 Gennaio 2014, 10:20 #4
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Domanda banale. Va bene che l'utente iMac è quello che è (senza offesa!), ma se volesse stampare qualcosa? Usare una tastiera vera? Usare non dico 2, ma 1 programma di editing?
Gli diamo il tablet e gli diciamo di stare tranquillo e non pensarci giocando a Angry Birds?
Suvvia...


Scusami Mike, ma come sarebbero gli utenti iMac?? Ma credi davvero che siano tutti " anello al naso e sveglia al collo " in ambito informatico?

@ laverita: secondo me dovresti approfondire per bene le conoscenze di OS X e più in generale tra un OS per computer ed uno per smartphone.
ciccio357p28 Gennaio 2014, 10:38 #5
Originariamente inviato da: laverita
Considerando che il trend precedente mostrava vendite in crescita (giustamente) di notebook e in calo (giustamente) quelle di iMac prevedo abbandono della linea iMac a brevissimo e sostituzione con iPad da 21" tanto oramai OSX le funzionalità da tablet base le ha integrate e l'utente classico iMac se ci metti iOs al posto di osx nemmeno se ne accorge.


Quando non si ha idea di cosa si parla il risultato e scrivere assurdità come questa ..
Ma hai una vaga idea della differenza di OS X rispetto a iOS ?
La Apple ha sempre rimarcato che i suoi prodotti saranno sempre differenziati a secondo dell'utilizzo di conseguenza la apple manterrà sempre la sua linea descktop ( iMac) e professionale ( Mac Pro ) .
Se poi questa sia una scelta giusta o meno lo si vedrà nel tempo
Ciao
Chiedo scusa per eventuali errori di battitura ( sono con il cell )
Littlesnitch28 Gennaio 2014, 10:57 #6
Originariamente inviato da: Mparlav
Il fatturato è salito, ma gli utili sono rimasti invariati.

Le vendite dell'iPhone sono salite del 6.7% rispetto all'anno scorso, pur potendo contare su una platea di utenti ben più ampia (China Telecom e China Unicom da soli fanno 500M di utenti potenziali).
Chiaro che non abbiano preso bene la notizia che il fatturato del prossimo trimestre potrebbe essere intorno ai 43B di $ (lo stesso dell'anno precedente), considerato che si aggiungeranno a questa platea di quasi 750M di utenti potenziali di China Mobile.

Nel mercato indiano, hanno provato prima a novembre col programma trade-in di 200$ per gli iPhone 4 per incentivare le vendite dell'iPhone 5C.
Ma visto che il market share è sceso in un'anno dal 4 all'1.4%, laddove gli smartphone in India sono più che raddoppiati:
http://articles.economictimes.india...on-market-share

hanno ricominciato a vendere direttamente l'iPhone 4 8GB all'equivalente di 244$.


Credo che quelle stime e i risultati dipenderanno molto da China Mobile (se fanno il botto quella stima sarà da correggere in maniera sostanziosa), l'ultimo trimestre è andato bene dal punto di vista delle vendite e abbiamo una semi conferma che il 5C è un flop. L'incasso medio per iPhone è rimasto invariato, questo vuol dire che il 5C non ha venduto più del 4S l'anno scorso nello stesso periodo. Gli iPad continuano a soffrire della concorrenza interna del mini non retina che mangia quote e abbassa la media profitti dell'intera azienda.
Comunque rimane il fatto che vendendo la metà dei dispositivi del più grosso concorrente genera utili superiori.
Gli investitori invece si confermano una manica di farabutti che crea panico per far svendere la azioni ai piccoli azionisti per poi riacquistarle e riguadagnarci un'altra volta. Almeno qui è ineccepibile la mossa di Apple di ricomprarsi le proprie azioni.
san80d28 Gennaio 2014, 11:10 #7
risultati niente male
(IH)Patriota28 Gennaio 2014, 11:16 #8
Originariamente inviato da: laverita
Considerando che il trend precedente mostrava vendite in crescita (giustamente) di notebook e in calo (giustamente) quelle di iMac prevedo abbandono della linea iMac a brevissimo e sostituzione con iPad da 21" tanto oramai OSX le funzionalità da tablet base le ha integrate e l'utente classico iMac se ci metti iOs al posto di osx nemmeno se ne accorge.


Io che ho il 27" mi devo aspettare anche un iPad da 27" ?

Speriamo che abbia thunderbolt altrimenti non saprei a cosa collegare l' altro display da 27".
san80d28 Gennaio 2014, 11:19 #9
apple comunque e' sempre stata prudente nel presentare le previsioni future
(IH)Patriota28 Gennaio 2014, 11:28 #10
Originariamente inviato da: ciccio357p
Quando non si ha idea di cosa si parla il risultato e scrivere assurdità come questa ..
Ma hai una vaga idea della differenza di OS X rispetto a iOS ?
..


Ah ma non c'è l' iPad da 21"???

Ero già in coda con il sacco a pelo davanti all' Apple store per poter essere il primo a comprarlo , che delusione !

Poi cosa vuoi che cambi, prendi iOS togli un "i" ci aggiungi una X ma il resto è tutto uguale !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^