Asus chiude il 2008 con ottimi risultati in Italia

Asus chiude il 2008 con ottimi risultati in Italia

Sono stati diffusi da Asus i dati relativi alle vendite sul mercato italiano. Oltre all'atteso successo in ambito mobile Asus mantiene la propria posizione nel segmento componenti e cresce in quello display

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:50 nel canale Mercato
ASUS
 

Asus nella giornata di ieri ha comunicato i risultati raggiunti sul mercato italiano nel 2008. La società definisce l'esercizio 2008 come un anno ricco di successi su vari fronti e le cifre lo confermano in particolare per il comparto mobile. Grazie al successo raggiunto dalle proprie soluzioni Eee PC le vendite di pc e netbook hanno raggiunto le 668.000 unità e, citando dati IDC, Asus dichiara un market share del 15%.

La società tiene a precisare come l'ottimo risultato in ambito mobile non sia riconducibile ai soli netbook, infatti, anche le vendite dei notebook hanno subito un interessante tasso di crescita. Purtroppo non vengono rilasciati dati disaggregati relativi alle sole vendite di Eee PC e non è quindi possibile analizzare ulteriormente il fenomeno.

Anche il mercato dei display ha regalato buoni risultati ad Asus: nell’ultimo trimestre del 2008 è stato raggiunto il terzo posto, con una market share dell’11.3% e oltre 342.000 pezzi consegnati complessivamente nel corso dell’anno (dati: Contex).  Per quanto riguarda motherboard e schede video Asus conferma i risultati degli anni passati: nel nostro paese ha venduto nel 2008 oltre 590.000 schede madri e 290.000 schede video (dati: interni ASUS), con una quota di mercato rispettivamente del 70% e del 40%.

Il 2009 sarà per Asus un anno di grandi sfide, infatti la società dovrà cercare di mantenere le quote di mercato ottenute e non sarà certo facile per il settore mobile. Asus ha praticamente inventato i netbook e le soluzioni Eee PC sono  rimaste a lungo le uniche realmente disponibili sul mercato; ora la situazione è ben diversi e grossi calibri come Acer hanno già dimostrato il proprio interesse in questo segmento emergente.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lotharius18 Marzo 2009, 10:14 #1
Lo immaginavo che la crisi non avrebbe intaccato in modo apprezzabile l'Asus. Ha sempre sfornato ottimi prodotti a prezzi ragionevoli, anche se, secondo me, la vera spinta di quest'anno è stata principalmente quella del mercato netbook. Che tra l'altro è l'unica fascia di prodotti che proprio non riesco a digerire, hanno fatto un sacco di soldi con prodotti dall'hardware davvero mediocre... ma alla fin fine essendo stata proprio Asus ad aprire questo mercato era prevedibile l'entità di introiti che avrebbe fatto.
icoborg18 Marzo 2009, 10:33 #2
il motivo secondo me è un'altro...a guardare i listini dei componenti hardware dall'italia sembra che esista solo asus....c'è poca scelta...certo l'appassionato un altro prodotto lo trova...ma è un'altra cosa.
Superboy18 Marzo 2009, 10:38 #3
La potenza di asus è nel marketing ed accordi commerciali, i suoi prodotti non sono certamente nè i migliori nè i più economici, bensì spesso e volentieri gli unici reperibili nella grande distribuzione.
davyjones18 Marzo 2009, 11:02 #4
alla fine sono anche buoni prodotti, ho esperienza con schede madri (ottime) e notebook (un vecchio a6k, indistruttibile, sembra fatto di selce, e non pesa nemmeno troppo...) e mi ritengo soddisfatto in pieno...

imho l'importante è che questa posizione di dominio nel mercato italiano sia frutto di superiorità (tecnologica o commerciale che sia) e non di abusi...
hardstyler18 Marzo 2009, 11:05 #5
io da asus vorrei sapere quando diminuiranno i prezzi delle mobo per i7!!!! In particolare la p6t deluxe unica scheda che comprerei a livello di disposizione dei componenti e soprattutto di batteria che non sta sotto alla scheda video come la p6t.....d'estate la fondi...la deluxe costa 250€, l'altra 200€ e fortuna che sono prezzi sul trovaprezzi altrimenti se dovrei comprarle in negozio...ahahah....la deluxe la vendono a 300€ e pure il i7 920 in alcuni lo vendono a 330 dove invece in altri lo trovi a 270€...

Prego che la Asus (cliente da 10 anni e ogni 3 anni mi parte la mobo, nn so se mi spiego ma rimango fedelissimo!!) faccia scendere il prima possibile i prezzi delle sue schede e vado via di i7 920 anche domani stesso, se rimane così la situazione entro 2 mesi mi "toccherà" rivolgermi a una config vecchia con q9550...
SwatMaster18 Marzo 2009, 12:42 #6
Contento d'aver contribuito, nel mio piccolo, al successo di Asus con la mia P5Q Deluxe. Se lo merita.
DeeP BlacK18 Marzo 2009, 15:44 #7
Originariamente inviato da: hardstyler
Prego che la Asus (cliente da 10 anni e ogni 3 anni mi parte la mobo, nn so se mi spiego ma rimango fedelissimo!!)


E chi te lo fa fare?! Sei masochista?!
Una scheda madre che si rompe al 3° anno preciso dopo i 2 di garanzia mi farebbe incazzare a me,altro che fedeltà...
Ho una Abit NF-7 da 6 anni e da 5 overclockata/overvoltata e non fa una piega..questo è guadagnarsi fedeltà..peccato sia fallita
Non ho mai avuto schede madri Asus, nei negozi on-line c'è più scelta ma in quelli sul territorio c'è al 90% Asus..hanno un marketing spaventoso.
In compenso ho una scheda video...niente da dire se non quei cavoli di driver con Splendid e cazzatine varie,imho inutili e sporcano il sistema.Splendid era un cancro,per toglierlo del tutto ho dovuto rivoltare il registro come un calzino.
hardstyler18 Marzo 2009, 18:08 #8
Originariamente inviato da: DeeP BlacK
E chi te lo fa fare?! Sei masochista?!
Una scheda madre che si rompe al 3° anno preciso dopo i 2 di garanzia mi farebbe incazzare a me,altro che fedeltà...
Ho una Abit NF-7 da 6 anni e da 5 overclockata/overvoltata e non fa una piega..questo è guadagnarsi fedeltà..peccato sia fallita
Non ho mai avuto schede madri Asus, nei negozi on-line c'è più scelta ma in quelli sul territorio c'è al 90% Asus..hanno un marketing spaventoso.
In compenso ho una scheda video...niente da dire se non quei cavoli di driver con Splendid e cazzatine varie,imho inutili e sporcano il sistema.Splendid era un cancro,per toglierlo del tutto ho dovuto rivoltare il registro come un calzino.


sarà masochista quanto vuoi e non mi offendo ma io non cambierei con altra marca tipo Gigabyte per esempio e soprattuto è fondamentale abbia, qualunque marca, chip intel, non entreranno mai chip nvidia per esempio.....hihi, scusate ma io la asus la adoro per le sue schede anche se mi partono ogni 3 anni!!!

Chissà se la mia p5k che a fine giugno fa 2 anni mi parte prossimo anno??? Non lo voglio sapere sinceramente!!! Il problema ragazzi è che io forza di cose ho il case in una posizione disgraziata, VICINO AD UN TERMOSIFONE!!! E lo è tutt'ora solo che negli ultimi 6 mesi quando mi ci apposto posso anche chiudere la valvola ma quando non ci sono sul pc la valvola di solito è aperta ed è li che secondo me sta il problema!! Non posso spostarlo da nessuna altra parte il case!
jamal198419 Marzo 2009, 09:39 #9
Sono felice di contribuire con le vendite di Display & Notebook/Hw in negozio al successo di Asus in Italia
huan20 Marzo 2009, 21:06 #10

Bella societa' di m....

Li raccomando proprio come societa'. Sono una vera e propria associazione a delinquere altroche'.
Mi hanno regalato un eeepc 1000H con windows xp. Ho chiesto ad i banditi, telefonando al merdosissimo numero dell'assistenza tecnica 199xxxxxx e mi hanno detto di inviare una mail di richiesta per le procedure di rimborso. Mi avrebbero rimandato una mail indicandomi dove inviare la raccomandata A/R.

Ebbene ecco la risposta:

Gentile cliente,

grazie per aver contattato il supporto commerciale di AsusTek

In merito alla sua richiesta di rimborso la informiamo che ASUSTeK Italy
S.r.l non produce né vende personal computer né tantomeno fornisce e/o
commercializza il sistema operativo su di essi funzionante, svolgendo
esclusivamente attività di help desk telefonico e di marketing a favore di
ASUS Technology PTE LTD con sede in Singapore
Vera legittimata a soddisfare le Sue richieste di rimborso è il soggetto
produttore e, pertanto, La invitiamo ad indirizzare la Sua richiesta di
rimborso a:



ASUS TECHNOLOGY PTE LTD

15° Changi Business Park Central 1

#5-01 Eightrium, Singapore 486035



Nella speranza di essere stati chiari ed esaurienti, porgiamo i migliori
saluti.

ASUSTEK Italy SRL
Help desk Notebook: +39 199400089
Help desk altre categorie prodotto: +39 199400059
Fax: +39 02 45500703
Web : http://www.asus.it

----- Original Message -----
From: "Paride Desimone" <xxxxxx@autistici.org>
To: <info@asus.it>
Sent: Tuesday, March 10, 2009 5:31 PM
Subject: Richiesta informazioni a riguardo rimborso windows xp eeepc 1000h


>
> Buon giorno,
>
> come da accordi telefonici intercorsi con il Vs help desk (numero
>
> telefonico 199 400 089), Vi invio la seguente email per ricevere
> istruzioni
>
> su dove inviare la raccomandata per la richiesta di rimborso della licenza
>
> di Windows XP OEM presente sul eeepc 1000H.
>
>
>
> Cordiali saluti,
>
>
>
> Paride Desimone
>

Che dire proprio un bellissimo esempio di correttezza commerciale. Ora mi sto solo informando se sono comunque responsabili o meno e poi agiro' legalmente.
Proprio un branco di bastardi figli di p....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^