ASUS: schede madri e schede video prodotte in outsourcing da ECS?

ASUS: schede madri e schede video prodotte in outsourcing da ECS?

Secondo alcune voci di corridoio, ASUS sta valutando la possibilità di far produrre in outsourcing alcune serie di schede madri e schede video da ECS

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 15:17 nel canale Mercato
ASUSECS
 

Stando ad alcune voci di corridoio riportate recentemente dal sito web DigiTimes, pare che Asustek Computer stia valutando la possibilità di far produrre in outsourcing alcune delle proprie schede madri e schede video dalla rivale Elitegroup Computer System (ECS).

Asustek non ha voluto rilasciare alcun commento a riguardo, tuttavia la compagnia taiwanese ha di recente spinto molto in questa direzione, servendosi già da alcuni mesi della collaborazione di Foxconn Electronics e Quanta Computer per la realizzazione di notebook e netbook della famiglia Eee PC.

Tale mossa consentirebbe ad Asustek non solo di ridurre la propria dipendenza da Pegatron Technology, società nata dallo spin-off di ASUS che si occupa della produzione di schede madri, periferiche e componentistica di vario tipo, ma anche e di incrementare i profitti grazie ad una maggior capacità produttiva.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
masty_<330 Giugno 2010, 15:41 #1
E io passo a Gigabyte/MSI
Narkotic_Pulse___30 Giugno 2010, 15:43 #2
quoto il n00b sopra.
non se ne salva più una.. ora anche asus comincierà a sfornare mobo di pessima qualità.
Caridorc30 Giugno 2010, 16:01 #3
Perchè? la ECS fa schifo? chiedo perchè ho visto una mobo ECS che mi interessa per funzionalità e prezzo....ma se è pessima passo...
lowenz30 Giugno 2010, 16:25 #4
Dipende se verranno prodotto COME le ECS o semplicemente DA ECS, non fate i niubboni dell'hardware che l'outsourcing per le mobo esiste da almeno 10 anni!
egounix30 Giugno 2010, 16:31 #5
la ECS è old, almeno io la conosco dai tempi dei primi pentium e k6
la ECS personalmente non mi ha mai tradito in fatto di motherboard

la foxconn oltre ad aver prodotto mobo di fascia highend produce elettronica per hdd mi pare e tante altre parti elettroniche come per le mobo asus

asus come abit e come tante altre ha prodotto [U]anche[/U] mobo di pessima qualità, ma anche mobo di buona ed ottima qualità

mi pare che sulla p7p55d che ho avuto, come tante altre mobo, ci fosse scritto - sul socket del processore o non ricordo dove - foxconn, ma come tante mobo am2+ o am3 asrock etc..

etc..
santo.canzonieri30 Giugno 2010, 16:56 #6
Originariamente inviato da: egounix
la ECS è old, almeno io la conosco dai tempi dei primi pentium e k6
la ECS personalmente non mi ha mai tradito in fatto di motherboard

la foxconn oltre ad aver prodotto mobo di fascia highend produce elettronica per hdd mi pare e tante altre parti elettroniche come per le mobo asus

asus come abit e come tante altre ha prodotto [U]anche[/U] mobo di pessima qualità, ma anche mobo di buona ed ottima qualità

mi pare che sulla p7p55d che ho avuto, come tante altre mobo, ci fosse scritto - sul socket del processore o non ricordo dove - foxconn, ma come tante mobo am2+ o am3 asrock etc..

etc..


ma che centra...
la scritta foxconn che vedi sulla mobo è incisa sulla lamella della copertura dei connettori audio, ma xkè quei connettori audio li produce foxconn (e sono i migliori dal punto di vista di struttura). Ma la mobo è interamente di Asus.
aldo marama30 Giugno 2010, 18:55 #7
ricordo ancora le pile di mobo ECS defunte quando le vendeva aashima
le schede madri tra le più caccose mai viste appena appena sopra il
livello delle abaco e delle transcend una volta ne mandai indietro 60 in un colpo solo due aule di informatica con i pc che si resettavano ogni 10 minuti circa
clock assolutamente aleatorio condensatori che si gonfiavano
ah che bei tempi
AUTOMAN30 Giugno 2010, 21:14 #8
Originariamente inviato da: aldo marama
ricordo ancora le pile di mobo ECS defunte quando le vendeva aashima
le schede madri tra le più caccose mai viste appena appena sopra il
livello delle abaco e delle transcend una volta ne mandai indietro 60 in un colpo solo due aule di informatica con i pc che si resettavano ogni 10 minuti circa
clock assolutamente aleatorio condensatori che si gonfiavano
ah che bei tempi


Scommetto che erano delle bellissime K7S5A! Avevano una percentuale del 10% sul totale quelle funzionanti, e se andavano duravano da Natale a Santo Stefano!
A parte questo, Asus potrebbe solo sfruttare stabilimenti e manodopera ECS ma la produzione sarebbe sotto specifiche Asus, e quindi la qualità pressochè la solita, nel buono e nel cattivo..... io personalmente ne ho avute svariate di Asus, più quelle che installavo, ma non mi sono mai piaciute, tanti problemi e poco altro, poi ognuno può aver avuto riscontri diversi e non discuto.
masty_<330 Giugno 2010, 23:26 #9
Beh ho avuto un'unica esperienza con modo della suddetta ditta, ma visto e considerato chi le usasse (negozi che assemblano pc con ECS e Maxtor, ho detto tutto credo...) posso dire che è stata un'esperienza negativa che non dimenticherò facilmente... una mobo con supporto alle sdram e alle ddr con le memorie malfunzionanti (e non supportava manco le ddr400!) e l'fsb che ha smesso di funzionare a 133mhz e si fermava a 100mhz dopo 1 pò di tempo,, orrore.
delfi501 Luglio 2010, 00:02 #10
Concordo. Anch'io ho avuto diverse esperienze con schede della ECS, in vari anni, di PC assemblati nei negozi e fanno davvero pena, ma davvero. Io uso e monto solo ASUS, la migliore per qualità, garanzia servizio post vendita, aggiornamenti (vedi BIOS). L'ultima mb asus per un server è accesa 24/7 da 2 anni ed è ancora perfetta (condensatori compresi). Asus fa bene le schede madri. punto. Per il resto non è all'altezza dei suoi competitors.
La mia paura è che usando il reparto produzione di ECS le schede sfonate non escano, come dire, fatte bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^