Bancarotta per lo spin-off di Intel nel campo del fotovoltaico

Bancarotta per lo spin-off di Intel nel campo del fotovoltaico

SpectraWatt, realtà nata nel 2008 da una costola di Intel, ha chiesto l'avvio della procedura di bancarotta

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:15 nel canale Mercato
Intel
 

Spectrawatt, il produttore di celle solari nato nel 2008 da un'operazione di spin-off di Intel Corporation, ha avviato la richiesta di bancarotta secondo le normative previste dal Capitolo 11 della procedura fallimentare statunitense. Durante lo scorso mese di dicembre l'azienda ha terminato le operazioni presso la propria fabbrica, avviate appena nel maggio del 2010, licenziando 110 impiegati.

Le procedure di bancarotta sono state avviate la scorsa settimana, chiedendo alla corte l'autorizzazione per mettere all'asta gli asset dell'azienda. Secondo la documentazione depositata, sono stati contabilizzati 34 milioni di dollari in assett e oltre 38 milioni di dollari in passività.

Nel corso del 2008 Intel annunciò pubblicamente lo spin-off di alcuni asset chiave allo scopo di istituire una nuova realtà indipendente che operasse nel campo delle tecnologie fotovoltaiche. Intel Capital, la divisione di Intel che si occupa di investimenti strategici, ha guidato un round di investimenti in Spectrawatt del valore di 50 milioni di dollari, al quale hanno partecipato anche Cogentrix Energy, sussidiaria di Goldman Sachs, PCG Clean Energy e Technology Fund and Solon AG.

Nella documentazione depositata il CEO e Chief Restructuring Officer Brad Walker ha dichiarato che la compagnia era alla ricerca sin dallo scorso anno di potenziali compratori e di trovare accordi con i creditori. "Per via di vari problemi operativi, diverbi con i venditori e le difficili condizioni di mercato nell'industria delle celle solari, l'azienda sospeso l'attività della fabbrica produttiva, terminato le operazioni in Oregon, mantenuto uno staff ridotto all'osso e ha messo sul mercato i propri asset per la vendita" si legge nella documentazione.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Schernitore_Di_Paguri25 Agosto 2011, 14:18 #1
Beh, 34 milioni di assets meno 38 di debiti fanno 4 milioni di dollari. Per un'azienda con ricavi miliardari come intel equivale praticamente a zero... possono dire di aver chiuso in pari praticamente :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^