Bill Gates è poco soddisfatto dei passi avanti di Microsoft

Bill Gates è poco soddisfatto dei passi avanti di Microsoft

Il cofondatore di Microsoft, pur riconoscendo alcune importanti traguardi, è convinto che la compagnia avrebbe dovuto fare di più, soprattutto nel mercato degli smartphone

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:21 nel canale Mercato
Microsoft
 

Sebbene Bill Gates si sia ritirato a vita privata nel corso del 2008, egli continua ad essere coinvolto in una serie di attività che Microsoft sta portando avanti ed ovviamente continua ad osservare attentamente tutte le mosse dell'azienda che ha contribuito a fondare, con Paul Allen, nel 1975.

Il presidente onorario di Micrososft ha fatto sapere, in una recente intervista al network CBS, di non essere particolarmente soddisfatto dei passi innovativi compiuti dalla compagnia: "Steve Ballmer ed io siamo due delle persone più autocritiche che possiate immaginare. Sotto la leadership di Steve sono state compiute molte cose grandiose lo scorso anno. Windows 8 è la chiave per il futuro; il computer Surface; Bing che viene visto come una migliore soluzione di ricerca; Xbox. Ma è abbastanza? Lui ed io non siamo soddisfatti, ne' in termini di cose rivoluzionarie, ne' che stiamo facendo tutto il possibile" ha dichiarato Gates.

Grazie ad un catalogo prodotti particolarmente vasto Microsoft continua comunque ad occupare una posizione di rilievo nel mondo dell'innovazione. L'azienda di Redmond ha tuttavia compiuto qualche passo falso negli ultimi anni. Apple, a cui tutte le aziende IT guardano in un modo o nell'altro, ha rilasciato tre prodotti che hanno di fatto rivoluzionato il mercato della musica, del software e delle telecomunicazioni, laddove Microsoft non è stata capace di creare un mediaplayer portatile competitivo, ha qualche ritardo sulla piattaforma smartphone e non ha un sistema operativo dedicato esclusivamente ai tablet multimediali (Windows 8 è un sistema operativo ibrido).

Gates ammette in particolare che Microsoft ha compiuto una serie di errori nel campo della telefonia cellulare e che l'appena 2,4% di market share di Windows Phone è una delle principali preoccupazioni. Il presidente onorario di Microsoft, però, si limita a constatare il problema senza immaginare una possibile strategia a correzione dello status quo.

"Vi sono una serie di cose, come gli smartphone, che non abbiamo portato avanti correttamente fin dall'inizio. Non abbiamo perso il treno, ma il modo con cui siamo entrati sul mercato non ci ha permesso di ottenere la leadership. Questo è chiaramente un errore" ha commentato Gates.

300 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo19 Febbraio 2013, 10:39 #1
Beh, caro Bill, meglio tardi che mai ...
Eress19 Febbraio 2013, 10:45 #2
Se zio bill fosse ancora a capo della MS, le cose sarebbero andate diversamente.
Darkon19 Febbraio 2013, 10:46 #3
Caro Zio Bill,

Più che preoccuparti degli smartphone preoccupati che se non correggi il tiro modern UI (metro) determinerà un drastico ridimensionamento di microsoft anche nel mercato desktop!!!

Sarà meglio che te ne renda conto prima che sia troppo tardi!!
Damage9219 Febbraio 2013, 10:50 #4
Lui si che era capace di prendersi il monopolio del mercato... non come oggi che si sono abbassati a fare concorrenza alle altre aziende!
Magari va pure a finire che alla prossima "SVista" i clienti abbiano la possibilità di scegliere altri prodotti!
Mparlav19 Febbraio 2013, 11:01 #5
Bill Gates ha perso il treno soprattutto degli smartphone, non sviluppando la "base" Windows Mobile e vanificando un market share di tutto rispetto.
maxmax8019 Febbraio 2013, 11:14 #6
Originariamente inviato da: Darkon
Caro Zio Bill,

Più che preoccuparti degli smartphone preoccupati che se non correggi il tiro modern UI (metro) determinerà un drastico ridimensionamento di microsoft anche nel mercato desktop!!!


ma non diciamo cose non vere solo per partito preso per favore..
alexdal19 Febbraio 2013, 11:21 #7
Per la paura di avere troppi contro per la posizione dominante e' stata un po troppo a guardare gli altri ed accodarsi.

Ma Apple non si fa problemi, nemmeno Google, nemmeno Samsung.

Per Xbox ci hanno messo anni per raggiungere Sony ma non sfondando in Europa (il giappone comprano solo prodotti locali)

Per i telefoni, dovevano essere piu' aggressivi e produrli in proprio, invece hanno tentato di dare il SO a piccole aziende cinesi o HTC o Samsung che sono troppo legate a Google.

Per i tablet, la strada e' giusta, ma potevano arrivare prima.

Adesso hanno tutti i prodotti in linea, devono cercare di migliorarli costantemente e di seguirli con attenzione.

Nella tecnologia niente e' definitivo in poco tempo il leader fallisce e il piccolo diventa dominante.

Vedi Polaroid, Kodak, Nokia,
ma anche interi gruppi come Panasonic, Sony ,Sharp, Toshiba, tutti con l'acqua alla gola, mentre la piccola Korea va alla grande.

Steve Jobs era un dittatore despota (certi giorni licenziava le persone solo per divertimento), Bill Gates invece solo perche' offriva Internet Explorer gratuitamente e' stato accusato da mezzo mondo.


TheDarkAngel19 Febbraio 2013, 11:26 #8
Passi avanti? MS non fa passi avanti da anni in qualsiasi mercato.
Microfrost19 Febbraio 2013, 11:28 #9
a sentire al gente di questo forum ms è sull'orlo del fallimento
Darkon19 Febbraio 2013, 11:29 #10
ma non diciamo cose non vere solo per partito preso per favore..


Partito preso!?

Windows 8 ha i peggiori dati di vendita praticamente di sempre di windows.

Senza contare che ovunque fai una statistica e trovi decine di forum più o meno frequentati sia Italiani che esteri in cui la quasi totalità disprezza Modern UI.

Addirittura si vende, si hai capito bene VENDE, la mod per togliere Modern UI e caricare direttamente il desktop.

E questo sarebbe per partito preso?

Mi sembra che i dati siano oggettivi, diffusi e talmente palesi da essere eclatanti. Modern UI nel mercato desktop casalingo è un fallimento talmente clamoroso da far sembrare Vista tutto sommato un sistema ben fatto e senza particolari problemi.


IMHO basta anche solo fare una semplice ricerca con google nelle varie declinazioni linguistiche per vedere che al primo posto come domanda in qualsiasi lingua prima ancora degli ormai celeberrimi boot loader c'è la fantastica domanda "Come rimuovo metro?".

Ora guarda io sono fra quelli che all'epoca difese anche Vista che pur con tutti i problemi che aveva era un passo avanti necessario e che ha portato all'ottimo windows seven. Ma in questo caso è molto diverso e non c'entra niente il partito preso. Il problema è che Metro o Modern UI è proprio anti-funzionale se non su dispositivi touch mobile.

Sul desktop quell'interfaccia genera solo perdite di tempo e di efficienza e ha fatto fiorire il mercato del modding stile "startisback" e simili qualcosa che definirei quantomeno un paradosso e un capanello d'allarme molto grande per qualsiasi sviluppatore microsoft.

Se poi per te tutto questo è partito preso....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^