Bitcoin: Bitstamp ripristina i servizi, Mt. Gox ancora al lavoro

Bitcoin: Bitstamp ripristina i servizi, Mt. Gox ancora al lavoro

Bitstamp sembra aver risolto gli strascichi portati dal bug Transaction Malleability, mentre Mt. Gox ancora non ha ripristinato i servizi di prelievo Bitcoin

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:01 nel canale Mercato
 

Il servizio di cambio Bitstamp ha annunciato nel corso della giornata di sabato di aver ripristinato i servizi di prelievo Bitcoin sospesi a seguito dell'attacco DoS di cui stato vittima nella passata settimana, dopo che le vicende legate ad un altro servizio di cambio, Mt. Gox, hanno dato risalto al bug Transaction Malleability, del quale abbiamo avuto modo di parlare in questo articolo.

"Dopo test rigorosi abbiamo ripristinato pienamente i processi automatizzati per i prelievi in Bitcoin" ha dichiarato un portavoce del servizio, secondo quanto riportato anche dal quotidiano Wall Street Journal.

Il bug Transaction Malleability permette, quando sfruttato, l'alterazione di alcuni dettagli di una trasnazione Bitcoin in maniera tale che questa risulti nulla quando invece viene regolarmente effettuata. Si tratta di un problema che affligge solamente i wallet proprietari, mentre l'implementazione reference del client Bitcoin al riparo da questo inconveniente.

Intanto Mt. Gox ancora al lavoro per mettere in sicurezza il proprio sistema. Dopo aver sospeso a tempo indeterminato i servizi di prelievo Bitcoin, il pi popolare tra i servizi di cambio della criptomoneta ha annunciato nel corso della giornata di sabato una sospensione dei servizi di deposito per una durata di circa sei ore al fine di poter effettuare alcune operazioni di manutenzione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^