Bitcoin: le autorità USA si preparano a liquidare le confische di Silk Road

Bitcoin: le autorità USA si preparano a liquidare le confische di Silk Road

Le autorità USA stanno cercando un modo per liquidare gli oltre 25 milioni di dollari, ovviamente in Bitcoin, confiscati nelle operazioni di sequestro e chiusura del mercato nero Silk Road

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:11 nel canale Mercato
 

Lo US Marshal Service potrebbe presto trovarsi a liquidare un valore di circa 25 milioni di dollari in Bitcoin, sequestrati nei mesi scorsi in occasione della chiusura del mercato nero Silk Road. Le autorità dello stato di New York hanno recentemente ufficializzato la confisca di oltre 29 mila Bitcoin dai server di Silk Road, mentre altri 144 mila Bitcoin - il cui valore è di circa 124 milioni di dollari, al momento in cui scriviamo- sono in attesa di una confisca formale con le autorità che proseguono nell'azione legale contro il presunto fondatore di Silk Road, Ross William Ulbricht.

Preet Bharara, procuratore di Manhattan, ha dichiarato: "Con la confisca di 28 milioni di dollari di Bitcoin dal sito Silk Road, un giro d'affari progettato per intermediare le transazioni criminali, portiamo avanti la nostra azione per eliminare i profitti dal crimine e dare un segnale a coloro i quali che vorrebbero spostarsi sul 'dark web' per attività illecite che hanno scelto la strada sbagliata". Il procuratore ha voluto precisare che i Bitcoin sono stati confiscati non perché siano, appunto, Bitcoin ma perché il tribunale li ha identificati come proventi di azioni criminali.

Restano però ancora non chiare le modalità con cui le autorità decideranno di procedere alla liquidazione della valuta digitale, dal momento che il governo federale non riconosce formalmente ne' certifica nessun ufficio di cambio che operi con Bitcoin. Le autorità devono ancora determinare la modalità di liquidazione, ma pare che la strada più probabile possa essere quella di organizzare un'asta.

L'evoluzione della situazione viene seguita attentamente da tutti coloro i quali operano nel mondo Bitcoin, dal momento che una frettolosa e sommaria liquidazione delle proprietà di Silk Road potrebbe portare ad un rapido calo del valore dei Bitcoin.

Intanto è ancora attesa la deposizione ufficiale della difesa di Ulbricht dalle accuse, che includono riciclaggio di denaro, traffico di stupefacenti e hacking.

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
devilred21 Gennaio 2014, 13:57 #1
bene,bene!! chissa' se portera' un aumento o un abbassamento del prezzo attuale, vedremo.
Opteranium21 Gennaio 2014, 14:05 #2
ecco ma... questi bitcoin saranno liquidati e poi?? Se ho capito qualcosa, i btc dovrebbero stare nell'ewallet del proprietario. Se arriva la gdf o chi per loro e te li "sequestra" (presumibilmente obbligandoti a fornire la password), poi dove vanno a finire? C'è un conto in btc della finanza? Vanno "in rete", qualsiasi cosa questo significhi? Sono confuso
MiKeLezZ21 Gennaio 2014, 14:21 #3
Originariamente inviato da: Opteranium
ecco ma... questi bitcoin saranno liquidati e poi?? Se ho capito qualcosa, i btc dovrebbero stare nell'ewallet del proprietario. Se arriva la gdf o chi per loro e te li "sequestra" (presumibilmente obbligandoti a fornire la password), poi dove vanno a finire? C'è un conto in btc della finanza? Vanno "in rete", qualsiasi cosa questo significhi? Sono confuso
Una volta che la chiave è persa, con essa tutti i bitcoin e ogni chance di poterli recuperare.
krocca21 Gennaio 2014, 14:21 #4
Originariamente inviato da: devilred
bene,bene!! chissa' se portera' un aumento o un abbassamento del prezzo attuale, vedremo.


Teoricamente mettendo in vendita un quantitativo così elevato il prezzo dovrebbe scendere.
Chissà, magari può essere un buon momento per agganciarsi al treno
Nenco21 Gennaio 2014, 14:22 #5
Originariamente inviato da: krocca
Teoricamente mettendo in vendita un quantitativo così elevato il prezzo dovrebbe scendere.
Chissà, magari può essere un buon momento per agganciarsi al treno


This!
Defragg21 Gennaio 2014, 14:33 #6
Non è più probabile che li distruggano questi bitcoin? Liquidarli sarebbe ammettere che il bitcoin ha valore come bene/valuta e questo loro non penso proprio vogliano farlo.
Opteranium21 Gennaio 2014, 14:39 #7
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Una volta che la chiave è persa, con essa tutti i bitcoin e ogni chance di poterli recuperare.

e allora come fanno a recuperarli e poi liquidarli? Se la chiave è necessaria, ti devono torturare perché tu gliela fornisca? Inoltre, se questi btc spariscono una volta persa la chiave, dato che sono un numero finito, come è possibile creare un'economia di mercato? Sarebbero molto più sensati come bene rifugio, dato che ce n'è pochi, non possono essere riprodotti e se li perdi non li recuperi.
alexdal21 Gennaio 2014, 15:19 #8
x defrag:

appunto una vendita all'asta va bene a tutti.

Il valore lo determina il compratore. come un bene materiale qualsiasi.
Neofreedom21 Gennaio 2014, 16:38 #9
Si ma dove si trovano sti bitcoin? C'è un programma/miner che magari lasciandolo aperto a pc acceso una settimana ti spuntano 2 bitcoin nel portafoglio in maniera random ?
Microfrost21 Gennaio 2014, 17:01 #10
Originariamente inviato da: Neofreedom
Si ma dove si trovano sti bitcoin? C'è un programma/miner che magari lasciandolo aperto a pc acceso una settimana ti spuntano 2 bitcoin nel portafoglio in maniera random ?


molti di meno,ma in sostanza si

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^