BlackBerry si prepara ad una nuova riduzione della forza lavoro

BlackBerry si prepara ad una nuova riduzione della forza lavoro

Un numero imprecisato di posizioni sarà sforbiciato dalla divisione device, in controtendenza a quanto affermato dal CEO, John Chen, lo scorso mese. La compagnia deve ancora trovare un modo per tornare stabilmente in utile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:41 nel canale Mercato
BlackBerry
 

Qualche settimana fa il CEO di BlackBerry, John Chen, aveva dichiarato che la compagnia è avviata sui giusti binari per tornare in utile. Chen affermò allora che le capacità di progettazione sono state l'elemento chiave che hanno permesso alla società di continuare a vendere dispositivi, capitalizzando poi sul fatto che i servizi rappresentano la principale fonte di introiti.

In maniera però un po' contradittoria alle precisazioni di Chen, BlackBerry si sta preparando per ridurre il personale proprio per quanto riguarda la parte dispositivi, principalmente figure legate al software e all'area di sviluppo applicativo.

Le indiscrezioni sono rese note dal quotidiano statunitense Wall Street Journal. Non è chiaro, tuttavia, se i licenziamenti fanno parte di un piano, già annunciato lo scorso mese, per la chiusura degli uffici di BlackBerry in Svezia, misura che dovrebbe eliminare circa 100 posti di lavoro. Nessuna informazione è stata diffusa su questo nuovo giro di vite e i portavoce di BlackBerry non hanno rilasciato ulteriori commenti. Certamente questa misura non collima perfettamente con le dichiarazioni di Chen, il quale aveva sottolineato come la chiave per crescere nel lato servizi è legata a stretto filo con la progettazione dei dispositivi.

La società tuttavia deve ancora trovare un modo per migliorare il bilancio. Nel mese di febbraio BlackBerry ha presentato i risultati relativi al precedente anno fiscale, dove un punto di pareggio è stato raggiunto nel terzo trimestre, mentre il fatturato del quarto trimestre è calato del 32%. La compagnia si sta concentrando in particolare sul cliente enterprise, con particolare attenzione al software e ai servizi: una strategia che secondo Chen porterà i suoi frutti, a fronte del sempre più numeroso avvio di programmi BYOD da parte dei dipartimenti IT delle aziende.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb025 Maggio 2015, 11:01 #1
R.I.P. Blackberry..

Purtroppo hanno mancato di filosofia aziendale. In una realta' odierna in cui le aziende devono correre, in cui, pur di rellare features i big non si fanno scrupoli a trasformare gli utenti in beta testers (vedi Apple), blackberry e' andata e sta andando a freno a mano tirato (e pure tanto tirato) per troppo tempo.
Aggiungiamo un OS chiuso che piu chiuso non si puo, dev community inesistente, e quello che ci ritroviamo e' un gap che, a livello di features nell'OS, oggi come oggi e', temo, incolmabile.
Ginopilot25 Maggio 2015, 11:03 #2
Non hanno nessuna speranza di uscirne.
nickmot25 Maggio 2015, 11:40 #3
Hanno perso troppo tempo e non hanno sfruttato la loro principale caratteristica.
Hanno lasciato che la gente si "abituasse" in peggio alla tastiera virtuale anziché cavalcare l'assenza di concorrenza in quella nicchia rimarcando la superiorità dei tasti fisici per l'input di testo.

Ora purtroppo viene vista come una cosa anacronistica, e proporre un device con tastiera fa gola solo a pochi irriducibili.
Mparlav25 Maggio 2015, 11:44 #4
Si riduce la forza lavoro, per aumentare ulteriormente l'appetibilità sul mercato (vedi news di possibile acquisizione da parte di Microsoft).
Pier220425 Maggio 2015, 11:56 #5
Originariamente inviato da: Mparlav
Si riduce la forza lavoro, per aumentare ulteriormente l'appetibilità sul mercato (vedi news di possibile acquisizione da parte di Microsoft).


Blackberry ha raggiunto il break even in Marzo, ma successivamente il fatturato complessivo è ulteriormente diminuito...

Ufficialmente non hanno nessuna intenzione di vendere, ma la tua ipotesi la vedo probabile, a meno che riescano a quadrare i bilanci nel settore pro, cosa che diventa sempre più improbabile, qualche segnale ufficioso potrebbe essere arrivato...
Ginopilot25 Maggio 2015, 11:59 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Hanno perso troppo tempo e non hanno sfruttato la loro principale caratteristica.
Hanno lasciato che la gente si "abituasse" in peggio alla tastiera virtuale anziché cavalcare l'assenza di concorrenza in quella nicchia rimarcando la superiorità dei tasti fisici per l'input di testo.

Ora purtroppo viene vista come una cosa anacronistica, e proporre un device con tastiera fa gola solo a pochi irriducibili.


Il problema e' che la tastiera fisica non e' piu' sostenibile. Occupa troppo spazio e non e' necessariamente piu' precisa di una virtuale.
Mparlav25 Maggio 2015, 12:26 #7
Originariamente inviato da: Pier2204
Blackberry ha raggiunto il break even in Marzo, ma successivamente il fatturato complessivo è ulteriormente diminuito...

Ufficialmente non hanno nessuna intenzione di vendere, ma la tua ipotesi la vedo probabile, a meno che riescano a quadrare i bilanci nel settore pro, cosa che diventa sempre più improbabile, qualche segnale ufficioso potrebbe essere arrivato...


Nell'ultimo trimestre la stima delle vendite è stata dimezzata a 700.000 terminali, così come la stima annua:
http://www.valuewalk.com/2015/05/bl...-sales-slashed/

a questo ritmo, invece di scomparire, è meglio che vengano acquisiti: Microsoft è più probabile rispetto ad una Samsung o Lenovo, soprattutto per il fatto di essere nord americana.
ziozetti25 Maggio 2015, 13:34 #8
Originariamente inviato da: Ginopilot
Il problema e' che la tastiera fisica non e' piu' sostenibile. Occupa troppo spazio e non e' necessariamente piu' precisa di una virtuale.

Una tastiera fisica velocizza infinitamente un bel po' di operazioni: hai 26 shortcut pronte nella schermata home; nei browser si usano per avanti, indietro, ricarica, zoom; negli elenchi si usano per spostarsi velocemente o per attivare la ricerca... (sui Passport funziona da touchpad).
I benefici di una tastiera fisica vanno ben oltre la digitazione se l'OS è studiato bene. E BBOS10 lo è.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^