BlackBerry studia opzioni alternative, compresa la vendita

BlackBerry studia opzioni alternative, compresa la vendita

Uno speciale comitato è stato costituito all'interno dell'azienda per valutare opzioni strategiche, tra le quali viene anche contemplata la cessione dell'azienda a terzi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 15:01 nel canale Mercato
BlackBerry
 

BlackBerry in vendita? La risposta è ufficialmente positiva: il consiglio di amministrazione della società ha infatti dato mandato ad uno speciale comitato costituito per questo fine di ricercare opzioni strategiche per il futuro dell'azienda e, se il caso, anche giungere alla cessione dell'azienda ad altra entità.

A entrare a far parte di questo comitato troviamo il CEO dell'azienda, Thorsten Heins, assieme a Barbara Stymiest, Richard Lynch, Bert Nordberg e Timothy Dattels, tutti già componenti del consiglio di amministrazione dell'azienda. Interessante quanto annunciato da Dattels, che ha affermato come “alla luce dell'importanza e degli elementi di forza delle nostre tecnologie, oltre che all'evolversi dell'industria nel suo complesso e dello scenario competitivo, crediamo che questo sia il momento adatto per valutare alternative strategiche",

Circa 1 anno fa BlackBerry aveva conferito ad alcune banche d'investimento l'incarico di valutare alternative strategiche per l'azienda, specificando come un'opzione di vendita fosse in quel momento chiaramente esclusa. E' evidente come il mutare dello scenario di mercato, unito alle difficoltà che l'azienda canadese si è trovata a dover affrontare nel corso degli ultimi anni, apre prepotentemente nuovi scenari per BlackBerry che passano anche attraverso la cessione completa ad altra azienda.

I più recenti risultati finanziari dell'azienda, riferiti al primo trimestre dell'esercizio fiscale 2014 concluso il 1 Giugno 2013, mostrano segnali interessanti e una situazione finanziaria non particolarmente difficile. E' però evidente come la BlackBerry di oggi sia un'azienda con un futuro molto difficile, incapace di replicare il successo registrato negli scorsi anni con le proprie soluzioni smartphone BlackBerry e per molti versi senza una direzione chiara che possa risultare, vista da fuori, essere competitiva nei confronti delle proposte dei principali concorrenti.

In quale direzione potrà andare l'azienda canadese, o meglio quale potrà esserne l'acquirente se questa sarà la strategia messa in atto dal comitato? Le opzioni sono varie, a partire dai principali competitor presenti sul mercato, ma quelle realmente percorribili dovranno scontrarsi con la valutazione economica di BlackBerry oltre che con i vari organismi antitrust. Un nome su tutti è quello di Lenovo, azienda che già la scorsa primavera aveva manifestato un certo interesse verso BlackBerry e una sua possibile acquisizione.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb012 Agosto 2013, 15:47 #1
basterebbe credere di piu nella loro tecnologia e non tirare fuori un telefono ogni 3 anni, e a prezzi esorbitanti..
Non ci vuole molto credo, non sono mica nokia con un OS che non se lo fila nessuno
Bluknigth12 Agosto 2013, 16:57 #2
Il problema per come la vedo io è che hanno perso il bandolo della matassa.

Intanto il prodotto nuovo quasi più orientato al mercato consumer che al mercato professionale, senza però avere quello che distingue gli altri cioè lo store pieno.

Inoltre il dispositivo costringe anche i vecchi affezionati a cambiare completamente il modo di usare il telefono e quindi li pone al confronto con gli altri concorrenti da cui esce perdente.

L'unica nota positiva è il Black Barry Enterprise Service che aggiunge interessanti funzioni, ma nella versione 10.1 risulta immaturo....
Se riescono a sistemare questo software in modo decente soprattutto per la parte di gestione IOS e Android potrebbere riciclarsi come sviluppatori di una piattaforma MDM efficiente per le aziende.
Ma come telefoni, per me hanno i giorni contati...
gpat12 Agosto 2013, 19:39 #3
Per me tra i produttori di telefoni Android possono avere un posto per la clientela professionale, tirando fuori qualche ottimizzazione a livello di sicurezza e per il business in generale (come ha fatto ultimamente Samsung con KNOX, ma più vado avanti e meno posso vederli).

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^