Buona salute per il mercato delle soluzioni 802.11n

Buona salute per il mercato delle soluzioni 802.11n

Gli apparati di rete 802.11n ottengono un discreto successo nel corso del 2009 e sono destinati a far registrare importanti vendite per il nuovo anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:36 nel canale Mercato
 

ABI Research propone i risultati di una ricerca che testimoniano il buono stato di salute del mercato di soluzioni 802.11n e come, nel corso del 2010, si assisterà ad una consistente diffusione di questi prodotti.

Guardando al 2009 ABI indica come le consegne di access point 802.11n siano incrementate del 44% rispetto all'anno precedente, in maniera particolare grazie alla forte domanda per soluzioni destinate all'ambito enterprise. Secondo i dati raccolti, circa 400 access point di tipo enterprise sono stati commercializzati nei primi tre trimestri del 2009. ABI stima che entro la fine del 2009 le consegne possano aver raggiunto il mezzo milione di unità.

Sempre per i primi tre trimestri del 2009 si sono registrate consegne per un totale di 7,7 milioni di unità per le soluzioni access point 802.11n destinati ad impieghi consumer e SoHo (verosimilmente si può parlare di un volume di consegne tra 9 e 10 milioni per tutto il 2009). Si tratta di un risultato importante, considerando che per l'intero 2008 le consegne si sono fermate a quota 7,8 milioni di unità. Nei primi tre trimestri del 2009 le soluzioni 802.11n hanno rappresentato più del 19% di tutte le consegne di apparati WLAN. Serene Fon, che ha curato la ricerca per ABI, dichiara: "Nel corso del 2010 le consegne di soluzioni access-point WLAN 802.11n sul mercato SoHo e consumer dovrebbero raggiungere i 32,2 milioni di unità".

Cisco è il principale venditore di soluzioni access point enterprise, con una quota di mercato pari al 63%. Aruba si posiziona al secondo posto con il 25%. Le soluzioni 802.11n enterprise dovrebbero poter arrivare al volume di consegne di 6,3 milioni unità nel 2012.

L'analista Khin Sandi Lynn osserva come i produttori di soluzioni 802.11n stiano cercando di guadagnare quote di mercato con l'offerta di prodotti in grado di mettere a disposizione copertura radio più affidabile, prestazioni costanti e prezzi più bassi. Un meccanismo tradizionale, in tal senso, è la proposta di soluzioni access-point 802.11n al prezzo dei precedenti modelli 802.11g.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR19 Gennaio 2010, 15:34 #1
Beh in fondo questo nuovo Wi-Fi si deve solo sostituire al vecchio, un po' come farà l'USB 3.0 con la 2.0...
ciop7119 Gennaio 2010, 16:39 #2
Se uno prova uno switch wireless di tipo N non torna più ai tipo G, la differenza in termini di stabilità e larghezza di banda si sente parecchio. Costano un po' di più, ma valgono tutta la differenza.
Masamune19 Gennaio 2010, 18:00 #3
sarà che ho da poco sostituito il mio wifi di casa con uno N, ma, cazzarola! va da paura! prima mi si impallava la connessione, mi si scollegava e se scaricavo a rotta di collo mi si impippava tutto. adesso fila tutto liscio.
come caso singolo nn varrò granchè ma pare proprio a non essere l'unico che ha trovato la tecnologia N infinitamente migliore della G.
quindi non mi sorprende il fatto che il mercato accoglie con entusiasmo 'sti aggeggilli. ^^
ankilozzozzus19 Gennaio 2010, 19:03 #4
buonasera, ma i parametri N sono stati standardizzati? è da un po' che penso ad un aggiornamento, ma non saprei quale router prendere.. , ho un'ADSL 8 mega divisa, tra 2+2 notebook in ethernet+wi-fi
LUKE8812319 Gennaio 2010, 21:41 #5
Personalmente ho un router us.robotics g che funziona perfettamente; in compenso ne ho visti a decine che vanno da cani! (quelli di alice in particolare). Vorrei proprio provarli quelli n
TheMonzOne19 Gennaio 2010, 23:06 #6
Originariamente inviato da: ankilozzozzus
buonasera, ma i parametri N sono stati standardizzati? è da un po' che penso ad un aggiornamento, ma non saprei quale router prendere.. , ho un'ADSL 8 mega divisa, tra 2+2 notebook in ethernet+wi-fi


Yes, lo scorso 11 Settembre:
http://www.hwupgrade.it/news/periferiche/ieee-80211n-arriva-l-approvazione-definitiva_30088.html

Personalmente consiglierei Linksys e gli ultimi modelli della Netgear, i primi pare avessero parecchi problemi.
Dobbiamo approntare una nuova rete LAN in ufficio in questi giorni e penso proprio che andremo sull'802.11n.
ilgrillo20 Gennaio 2010, 09:32 #7
Attenzione però a questo prodotto Netgear.

Alla fine del 2009 non aveva ancora driver per Windows 7.
Ho provato di tutto: installazioni manuali, driver scompattati.

Ho dovuto riportarlo in negozio.
markus6920 Gennaio 2010, 10:26 #8
Ci hai riportato Windows 7,spero!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^