Cambio alla guardia per HP: ecco il nuovo CEO

Cambio alla guardia per HP: ecco il nuovo CEO

HP cambia nuovamente, per la settimana volta dal 1999, ponendo Meg Whitman al posto di Leo Apotheker nella posizione di Chief Executive Officer

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:02 nel canale Mercato
HP
 

Le notizie anticipate nella giornata di ieri hanno trovato conferma nella notte: il consiglio di amministrazione di HP ha nominato Meg Whiteman, in precedenza CEO di Ebay per 10 anni, quale nuovo CEO dell'azienda, andando a sostituire il molto discusso Leo Apotheker.

Ray Lane, executive chairman dell'azienda, ha confermato come la Whiteman sia la scelta giusta per HP al momento, forte della presenza nel consiglio di amministrazione dell'azienda per gli ultimi 8 mesi che le ha fornito una chiara visione dei prodotti e delle strategie dell'azienda.

Lane ha inoltre fornito chiare indicazioni sulle motivazioni che hanno portato HP a licenziare Leo Apotheker. In primo luogo la mancanza, secondo il consiglio di amministrazione, di un executive team ben definito che operasse in modo concorde con il CEO e con il consiglio stesso. In secondo luogo è stata essa in discussione la capacità dell'ex CEO di comprendere appieno le complesse dinamiche legate alle aree di business nelle quali HP opera.

In ultimo, e questo è ben evidente ritornando con la memoria a quello che è stato comunicato pubblicamente dallo stesso ex CEO lo scorso 18 Agosto, la capacità di comunicare la strategia futura di HP è stata a dir poco problematica.  Apotheker ha infatti annunciato l'acquisizione di Autonomy, il potenziale spin off della divisione PSG e lo stop allo sviluppo dei prodotti WebOS ma senza capacità di delineare in modo chiaro una strategia futura e soprattutto senza definire i passaggi concreti legati al futuro della divisione PSG.

I compiti per Meg Whiteman sono ora urgenti e numerosi. Il nuovo CEO deve innanzitutto delineare in modo chiaro quale sarà la futura strategia dell'azienda con riferimento alla propria divisione PC, oltre a rivalutare un futuro diverso per le soluzioni WebOS rispetto a quanto sino ad ora prospettato. Sarà infine da ben valutare il posizionamento di Autonomy, la cui acquisizione non è stata ancora del tutto completata in attesa del parere positivo della maggior parte dei suoi azionisti ma che salvo sorprese verrà portata a termine positivamente.

Vedremo nei prossimi giorni come il mercato risponderà al cambio ai vertici: negli ultimi mesi la quotazione delle azioni HP ha subito un brusco calo, in parte mitigato proprio nella giornata di ieri sulle voci dell'inserimento di un nuovo CEO.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tommy78123 Settembre 2011, 10:11 #1
ottima mossa, ora resta da vedere se il nuovo arrivato saprà indicare una linea univoca e decisa da seguire, le aziende chiedono fermezza oggi, non si può navigare a vista.
an-cic23 Settembre 2011, 10:13 #2
Originariamente inviato da: tommy781
ottima mossa, ora resta da vedere [COLOR="Red"]se il nuovo arrivato[/COLOR] saprà indicare una linea univoca e decisa da seguire, le aziende chiedono fermezza oggi, non si può navigare a vista.


Ti correggo................. [COLOR="Red"]se lA nuovA arrivatA[/COLOR]
Phantom II23 Settembre 2011, 10:52 #3
Un avvicendamento così rapido non me lo aspettavo. A questo punto sembra evidente che la linea seguito fino a ieri da Apotheker non era minimamente condivisa dal consiglio di amministrazione HP.
an-cic23 Settembre 2011, 11:02 #4
Originariamente inviato da: Phantom II
Un avvicendamento così rapido non me lo aspettavo. A questo punto sembra evidente che la linea seguito fino a ieri da Apotheker non era minimamente condivisa dal consiglio di amministrazione HP.


La nuova CEO era già membro del consiglio di amministrazione e sembra che condivida appieno le decisioni prese da Leo Apotheker

http://gizmodo.com/5843071/hp-chart...man-at-the-helm

a questo punto mi domando a cosa sia servito questo avvicendamento............
Hal200123 Settembre 2011, 12:28 #5
Originariamente inviato da: an-cic
a questo punto mi domando a cosa sia servito questo avvicendamento............


Passo obbligato come quello di Gasperini

Dal sole24ore:

Sotto la guida dell'ex Ceo il titolo della compagnia ha infatti perso, dal novembre scorso, il 47% del suo valore azionario, per ben tre volte non ha raggiunto gli obiettivi trimestrali alla voce profitti ed è praticamente uscita dal settore dei tablet, vanificando di fatto (a meno di clamorosi passi indietro) l'investimento da 1,2 miliardi di dollari per comprare Palm e il sistema operativo WebOs.
Phantom II23 Settembre 2011, 14:40 #6
Originariamente inviato da: an-cic
La nuova CEO era già membro del consiglio di amministrazione e sembra che condivida appieno le decisioni prese da Leo Apotheker

http://gizmodo.com/5843071/hp-chart...man-at-the-helm

a questo punto mi domando a cosa sia servito questo avvicendamento............

Nella notizia la condivisione delle scelte operate da Apotheker non è indicata, se le cose stanno effettivamente così non posso far altro che allinearmi alle tue perplessità.
an-cic23 Settembre 2011, 14:56 #7
Originariamente inviato da: Phantom II
Nella notizia la condivisione delle scelte operate da Apotheker non è indicata, se le cose stanno effettivamente così non posso far altro che allinearmi alle tue perplessità.


come non è riportata?!?

copio incollo i passi:

[COLOR="Red"]HP’s New CEO Won’t Bring TouchPads Back or Save PCs[/COLOR]

questo è il titolo dell' articolo e dice (traduzione a braccio):

Il nuovo CEO di HP non "resusciterà" il Touchpad e non salverà la divisione PC

[COLOR="Red"]So here's what you need to know about why HP fired CEO Leo Apotheker: it's not because of the choices he made, it's how he executed them. So TouchPad is still dead. PCs are still being shunned. And round and round and round we go.[/COLOR]

Ecco quello che c'è da spere sul perchè HP ha licenziato il CEO Leo Apotheker: non è per le decisioni che ha preso, ma per come le ha messe in pratica. Quindi il Touchpad continua ad essere morto. La divisione PC continua ad essere "esclusa" etc.etc.


[COLOR="Red"]"I am supportive of the actions that were announced on August 18th...from what I know now, I think the strategy is right, the initiatives we took on August 18th were right."[/COLOR]

questa invece è una dichiarazione della nuova CEO e dice:
Io condivido le decisioni che sono state prese il 18 agosto..... per quello che ne so adesso, penso che la strategia sia giusta, le decisioni che abbiamo preso il 18 agosto erano giuste.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^