Chiusura d'anno in perdita per AMD, grazie a Globalfoundries

Chiusura d'anno in perdita per AMD, grazie a Globalfoundries

Ultimo trimestre del 2011 che si chiude in negativo per AMD; alla base non le vendite del periodo quanto costi straordinari legati proprio alla partecipazione societaria in Globalfoundries

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
AMD
 

Tempo di risultati di bilancio anche per AMD, che nella serata di ieri ha pubblicato a questo indirizzo i dati di sintesi del quarto trimestre 2011 oltre che quelli dell'intero esercizio 2011. A differenza di quanto annunciato da Apple nella stessa giornata e da Intel la scorsa settimana il trimestre di AMD non si è chiuso in positivo, ma vi sono alcuni dati da evidenziare.

Il fatturato di periodo è stato pari a 1,69 miliardi di dollari, invariato di fatto rispetto al terzo trimestre 2011 e in crescita del 2% prendendo quale riferimento lo stesso periodo del 2010. A questo ha corrisposto una perdita netta di 177 milioni di dollari, con un utile operativo di 71 milioni di dollari.

Come gustificare questo risultato? Nel trimestre AMD ha inserito voci in passivo significative non legate alla gestione ordinaria del periodo: 209 milioni di dollari di impatto negativo dato dall'investimento in Globalfoundries, oltre a costi di ristrutturazione per 98 milioni di dollari e ulteriori oneri per circa 8 milioni di dollari. Depurando quindi il risultato trimestrale da queste voci straordinarie ne emergerebbe un risultato positivo per AMD.

Buon risultato complessivo per la divisione Computing Solutions, alla quale competono CPU e chipset. AMD ha incrementato il fatturato del 2% su base sequenziale e del 7% prendendo quale riferimento il quarto trimestre 2010. AMD evidenzia come i margini di crescita migliori siano stati registrati nel settore dei prodotti server, spinto dalla disponibilità dei processori Opteron 6200 e Opteron 4200 presentati nel trimestre.

Passando alla divisione graphics nel trimestre di riferimento è stato registrato un calo sequenziale del fatturato del 5%, pari invece al 10% prendendo quale riferimento il quarto trimestre 2010. Il calo è giustificato, secondo i dati forniti da AMD, da una contrazione nelle vendite di GPU per sistemi mobile.

L'esercizio 2011 è stato chiuso con un fatturato pari a 6,57 miliardi di dollari, di fatto invariato rispetto al 2010, con un utile netto pari a 491 milioni di dollari, al quale equivale un utile per azione di 0,66 dollari. L'utile operativo dei 12 mesi è stato pari a 368 milioni di dollari, con un margine operativo lordo del 45%.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pat7725 Gennaio 2012, 10:13 #1
Incredibile, guadagnano sulle cpu, e secondo me non dovrebbero, e perdono sulle GPU, dove invece imho dovrebbero guadagnare.
!fazz25 Gennaio 2012, 10:23 #2
Originariamente inviato da: Pat77
Incredibile, guadagnano sulle cpu, e secondo me non dovrebbero, e perdono sulle GPU, dove invece imho dovrebbero guadagnare.


il calo delle gpu ha un nome: si chiama apu
Pat7725 Gennaio 2012, 10:25 #3
Originariamente inviato da: !fazz
il calo delle gpu ha un nome: si chiama apu


Bhe ma le apu hanno gpu e cpu amd, tu dici che il conteggio non tiene conto di queste "gpu"?
TheDarkAngel25 Gennaio 2012, 10:35 #4
Rientrano solo come cpu.
Mr Resetti25 Gennaio 2012, 10:48 #5
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Rientrano solo come cpu.


Secondo me ti sbagli. Allora com'è che Intel le conteggia separatamente (ed infatti appare prima nelle vendite di GPU), pur essendo ormai sullo stesso pezzo di silicio delle CPU, mentre AMD non lo farebbe?

Secondo me il calo è fisiologico e riguarda l'intero mercato dei PC portatili, eroso dai tablet, in cui rientra suo malgrado anche AMD.
TheDarkAngel25 Gennaio 2012, 10:52 #6
Quello è un altro tipo di conteggio, sotto l'aspetto economico, le apu sono frutto della divisione cpu e non certo della divisione gpu.
coschizza25 Gennaio 2012, 13:17 #7
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Quello è un altro tipo di conteggio, sotto l'aspetto economico, le apu sono frutto della divisione cpu e non certo della divisione gpu.


ovviamente non è cosi, se le apu le fa la divisione cpu chi fa le gpu? la divisione gpu? è ovvio che ognuno fa quello che sa fare quindi le apu sono l'unione delle 2 divisioni.
bongo7425 Gennaio 2012, 16:52 #8
in un periodo di recessione mondiale c'era da aspettarselo!
quante sono le BIG che chiudono in perdita!
TheDarkAngel25 Gennaio 2012, 17:05 #9
Originariamente inviato da: coschizza
ovviamente non è cosi, se le apu le fa la divisione cpu chi fa le gpu? la divisione gpu? è ovvio che ognuno fa quello che sa fare quindi le apu sono l'unione delle 2 divisioni.


Leggi il resoconto ufficiale e vedrai che le apu sono della divisione cpu.
http://phx.corporate-ir.net/phoenix...&highlight=

(1) Computing Solutions segment includes microprocessors, chipsets and
embedded processors.

(2) Graphics segment includes graphics, video and multimedia products
developed for use in desktop and notebook computers, including home
media PCs, professional workstations and servers and also includes
revenue received in connection with the development and sale of game
console systems that incorporate the Company's graphics technology.

Per me gli introiti delle apu finiscono nel settore cpu poi
Conte.Zero04 Febbraio 2012, 18:24 #10
Secondo paragrafo, secondo capoverso:

"A questo *ha* corrisposto una perdita netta di 177 milioni di dollari, con un utile operativo di 71 milioni di dollari."

Sbagliato l'ausiliare (essere, non avere). E dire che siete giornalisti...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^