Cisco cerca compratori per la divisione Linksys

Cisco cerca compratori per la divisione Linksys

L'azienda statunitense è intenzionata a cedere la divisione Linksys, per allontanarsi dal mercato consumer e rafforzare la presenza nel mondo corporate. Tra i possibili compratori spunta il nome di Belkin

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:31 nel canale Mercato
Cisco
 

Cisco, principale produttore globale di dispositivi di networking, ha richiesto la consulenza di Barclays per trovare possibili compratori per la divisione Linksys, che si occupa dello sviluppo e realizzazione di router per il mercato consumer.

La vendita della divisione Linksys dovrebbe consentire a Cisco di raccogliere una somma comunque inferiore ai 500 milioni di dollari che ha sborsato nel 2003 per l'acquisizione della compagnia, trattandosi di un business ormai maturo e a bassi margini. Secondo alcune indiscrezioni riferite dal sito web Business Insider, pare che esista già un potenziale acquirente di Linksys: si tratterebbe di Belkin, azienda che produce accessoristica per PC tra cui anche una linea di soluzioni di networking domestico.

La cessione di Linksys rientra in una strategia che Cisco sta portando avanti con l'obiettivo di uscire dal mercato consumer e di rafforzare la propria presenza nel mondo dei servizi e del software per il mondo corporate ed enterprise. Il CEO John Chambers ha deciso per l'eliminazione di 7800 posti di lavoro lo scorso anno, e ha chiuso alcuni divisioni del business come ad esempio quello relativo alla videocamera Flip, in risposta ad una contrazione di vendite proprio nel mercato consumer.

Oltre a Linksys, Cisco opera nel mercato dei dispositivi consumer con l'unità Scientific Atlanta che si occupa di set-top-box, e con NDS Group, produttore di software per canali pay-tv utilizzato da British Sky Broadcasting Group, Canal Plus e DirecTV. Cisco ha acquisito NDS nel corso del mese di luglio per 5 miliardi di dollari. Attualmente non è dato sapere se nella strategia di "epurazione" di Cisco rientrino anche queste due divisioni.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
¤«PretøriaN»¤20 Dicembre 2012, 09:05 #1
Diciamo che dopo questa notizia, già non ero contento del mio X3000, ora peggio che mai!
giovannifg26 Dicembre 2012, 22:13 #2

X3000

Mi associo per quanto riguarda l'X3000... prodotto decisamente troppo costoso per quel che offre. Alla fine si è rivelato un buon *router*... peccato che la parte modem non sia capace di fare il modem, e quindi di riconnettersi in caso di disconnessione. Diciamo che metà prodotto funziona bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^