Cisco presenta nuove soluzioni Wireless Mesh

Cisco presenta nuove soluzioni Wireless Mesh

Cisco presenta alcune nuove soluzioni nell'ambito delle tecnologie Wireless Mesh attraverso cui realizzare reti wi-fi in ambienti outdoor

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:04 nel canale Mercato
Cisco
 
Cisco Systems ha recentemente annunciato la disponibilità di una soluzione mesh wireless intelligente che permette alla pubblica amministrazione locale di offrire una rete wireless ad elevata velocità e servizi per la connessione Internet.

“Gli stessi elementi che hanno favorito la rapida diffusione e adozione del wireless in ambito residenziale e business stanno ora stimolando la nuova richiesta di fornire connettività ubiqua outdoor grazie a tecnologie mesh wireless,” ha affermato Alan S. Cohen, Senior Director della divisione Wireless Networking di Cisco Systems. “Grazie alla soluzione Wi-Fi mista di Cisco Systems, le città e i service provider locali potranno implementare una rete wireless outdoor sicura e in grado di “auto-curarsi” che non solo fornisce accesso pubblico a Internet, ma permette alla pubblica amministrazione locale di attivare –integrandoli nativamente– nuovi servizi avanzati basati su reti e applicazioni indoor esistenti.”

Alcuni esempi funzionanti di queste nuove tecnologie sono già attivi a Dayton (Ohio) i cui 166.000 residenti possono beneficiare dei vantaggi offerti dagli access point mesh.

Dal lato opposto per tipologia di città abbiamo Lebanon, Oregon. Con una popolazione di circa 13.000 persone, Lebanon rispecchia le centinaia di altre piccole città simili a molti comuni italiani in cui l’offerta di accesso Internet ad alta velocità ed economico rappresenta una sfida.
A Lebanon, la soluzione Cisco mesh Wi-Fi copre il 40% della città, con l’obiettivo di fornire nuovi servizi ai cittadini in aggiunta alle mesh network.

Una delle più importati innovazioni tecnologiche nello sviluppo della soluzione Cisco mesh è rappresentata dall’Adaptive Wireless Path Protocol. Specificamente progettato per ambienti di reti wireless molto ampi, questo protocollo permette ad un access point (AP) di selezionare dinamicamente in remoto il percorso di dati migliore verso altri access point all'interno dell’area coperta dalla tecnologia mesh. Tutto ciò fornisce una maggiore resilienza dei dati alle interferenze delle radio frequenza (RF). Nel momento in cui vengono utilizzati access point aggiuntivi per l’ampliamento della rete, ogni AP adatta e ottimizza dinamicamente gli schemi di indirizzamento dei dati per una massima efficienza e resilienza complessiva. Il protocollo Adaptive Wireless Path fornisce ai nuovi access point di Cisco Systems un ineguagliato livello di sofisticazione e capacità del networking wireless.

Ulteriori informazioni circa i modelli presentati sono disponibili a questo indirizzo.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico30 Novembre 2005, 19:39 #1
Io sono 3 giorni che sono senza linea del telefono a casa.

-__-

Non centra niente, ma ricorda la situazione fuori città.

E' la terza volta che succede in 10 giorni.
I tecnici Telecom passano in zona almeno1 volta al mese di media... ma continuano a mettere su sempre e solo centraline isdn...

bah!
IL PAPA30 Novembre 2005, 21:17 #2
Ora devo solo scegliere se andare ad abitare a Dayton, ma 166.000 abitanti... meglio Lebanon, più piccolina, come il mio paesino, ovviamente ricadendo in quel 40% di persone coperte dal servizio :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^