Connessioni WiBro alle Olimpiadi di Torino 2006

Connessioni WiBro alle Olimpiadi di Torino 2006

Samsung stringe un accordo con Telecom per sperimentare durante le Olimpiadi di Torino 2006 la connessione Wireless a largo raggio di azione WiBro

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 14:38 nel canale Mercato
Samsung
 

ZeusNews riporta una notizia riguardante la sperimentazione della tecnologia WiBro nel corso delle prossime Olimpiadi di Torino 2006, grazie ad un accordo fra Telecom e Samsung.

Tale tecnologia serve alla connessione senza fili ad ampio raggio, una delle alternative al più celebre Wi-Max. WiBro, contrazione di Wireless Broadcasting, letteralmente trasmissione senza fili, nasce in Corea del Sud come standard fortemente voluto da Samsung, vera e propria compagnia di bandiera del Paese del sud-est asiatico.

La sperimentazione, che fa seguito ad altre condotte in altri Paesi del mondo, sfrutterebbe dunque l'ambita vetrina delle Olimpiadi , che porterebbe sicuramente vantaggi alle aziende coinvolte, ovviamente in caso di un'esperienza positiva.

Per l'occasione Samsung presenterà il telefono cellulare H1000 (con tastiera qwerty pieghevole e fotocamera da 2 Megapixel) compatibile con tale tecnologia di trasmissione. Pur essendo molto discordanti le voci in merito, sembra che le ultime versioni diano in 30-50 Mbit al secondo la banda teorica massima garantita da WiBro (contro un modesto 1 Mbit delle prime dichiarazioni) , ricevibile anche da mezzi in movimento fino a 120 Km/h (poco tempo fa si parlava di soli 50 Km/h).

Fonte: Zeusnews

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
OverCLord25 Novembre 2005, 14:43 #1
Ho l'impressione che Torino sara' un forno a microonde durante le olimpiadi 2006, con tutti questi progetti wireless che ci saranno!!!
Yokoshima25 Novembre 2005, 14:52 #2
Certo che le specifiche hanno avuto una bella impennata!

Chissà se qualcuno proverà ad intrufolarsi nella rete!

Interessante sarebbe poter accedere con palmare, notebook o qualche dispositivo con wireless di accedere a informazioni in tempo reale. Utopia?
NuT25 Novembre 2005, 15:20 #3
Fino a 120KM/h ?

Sarebbe bellissimo stare in viaggio e poter usufruire di una connessione wireless e navigare su internet
Wonder25 Novembre 2005, 15:26 #4
Fantastico...è la volta buona che mi sento la radio shoutcast da internet, con tutta la qualità che riesce ad offrire (sicuramente superiore a quella im FM)
Stargazer25 Novembre 2005, 15:36 #5
Originariamente inviato da: Yokoshima
Certo che le specifiche hanno avuto una bella impennata!

Chissà se qualcuno proverà ad intrufolarsi nella rete!

Interessante sarebbe poter accedere con palmare, notebook o qualche dispositivo con wireless di accedere a informazioni in tempo reale. Utopia?

E perchè no lo fanno già adesso con quei giocattoli tipo psp e ds, collegandosi a sbafo sui fessi dei vicini che utilizzano wifi
certo da quanto sbandierano sembra proprio che te puoi andartene liberamente in strada, sarà da provare sicuramente
NoX8325 Novembre 2005, 16:07 #6
Si, ma il raggio di questa onda che portata ha dalla "fonte" ?
magilvia25 Novembre 2005, 16:10 #7
Fantastico...è la volta buona che mi sento la radio shoutcast da internet, con tutta la qualità che riesce ad offrire (sicuramente superiore a quella im FM)

Massè! trattasi di MP3.
luckye25 Novembre 2005, 16:38 #8
Pare che il protocollo alla base di questo sistema si chiami Dyldo :-) LOL !
OverCLord25 Novembre 2005, 18:32 #9
Insomma una goduria!
emauriz25 Novembre 2005, 22:05 #10

Ripasso di geografia

Tale tecnologia serve alla connessione senza fili ad ampio raggio, una delle alternative al più celebre Wi-Max. WiBro, contrazione di Wireless Broadcasting, letteralmente trasmissione senza fili, nasce in Corea del Sud come standard fortemente voluto da Samsung, vera e propria compagnia di bandiera del Paese del sud-est asiatico

Beh veramente saremmo in estremo oriente (vicino al Giappone) e non nel sud-est asiatico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^